Calcio tra Cambi di casacca e conferme, ecco le ultime novità

Tra cambi di casacca e conferme: siglati i primi accordi del calciomercato estivo

Si sa, i mesi centrali dell’estate sono da sempre uno dei momenti meno amati da chi non può fare a meno della sua settimanale full immersion nel campionato di calcio: con la stagione 2016/17 da poco lasciata alle spalle e la prima giornata della nuova annata fissata per il 20 agosto, l’attesa per il fischio d’inizio dei match di Serie A si preannuncia ancora lunga.
Come ogni anno, tuttavia, i mesi di luglio e di agosto coincidono anche con la sessione estiva del calciomercato, un periodo decisivo per la preparazione delle nuove formazioni che i grandi club calcistici italiani andranno a schierare in campo: dallo scorso 3 luglio e fino alle 22:59 del 31 agosto, le società sportive potranno stipulare e depositare i contratti per la cessione o l’acquisto di nuovi giocatori o per il rinnovo di quelli già in forze nelle proprie fila.
Il calciomercato estivo rappresenta sempre un momento molto concitato per i tifosi più appassionati: tra critiche ed elogi alle scelte della dirigenza e degli allenatori, come da tradizione, sono già numerose le polemiche nate attorno ai nomi del momento del calcio italiano e, d’altra parte, anche le promesse dell’arrivo di importanti rinforzi e nuovi investimenti.
Gli europei di calcio Under 21, che hanno visto la Nazionale italiana essere superata da quella spagnola nelle semifinali, hanno offerto un’interessante panoramica sui giovani talenti d’Europa, e non a caso sono tanti i protagonisti dei match del campionato oggi in odore di trasferimento. Di certo, sono già numerose le trattative aperte dalle big del calcio tricolore ed internazionale, molte delle quali alle prese con la necessità di rinnovare la rosa della prima squadra, venendo anche incontro alle richieste dei giocatori che, a contratto concluso, hanno espresso il desiderio di lanciarsi in nuove avventure e trovare altri ingaggi.
In attesa del prossimo grande appuntamento del calcio italiano, il match valido per la conquista della Supercoppa italiana che si giocherà il prossimo 13 agosto presso lo Stadio Olimpico tra la Juventus e la Lazio, per gli appassionati non rimane che seguire da vicino tutte le mosse della propria squadra del cuore, consolandosi con i sempre vivaci scambi di opinione sul valore dei nuovi giocatori messi sotto contratto o sui retroscena degli addii più inaspettati.
D’altra parte, che la passione degli italiani per il mondo del pallone sia pressoché senza confini emerge anche dal sempre più ricco ventaglio di gioco che i grandi bookmaker nazionali offrono sulle ormai frequentatissime piattaforme online. Su SNAI.it, già da diverso tempo è possibile dire la propria e provare a prevedere quale sarà la maglia vestita dai giocatori in cerca di un nuovo ingaggio alla fine della sessione estiva del calciomercato, puntando sulla squadra di destinazione. A ciascun evento sono associate delle quotazioni, proprio come accade con le consuete quote scommesse Serie A, che vengono costantemente aggiornate sulla base di annunci ufficiali, ma anche di dichiarazioni preventive ed indiscrezioni, così da restituire un quadro davvero fedele della realtà del momento.
Sono già molti i colpi messi a segno dalle più importanti società del panorama calcistico italiano, anche perché come di consueto i grandi club si sono mossi con largo anticipo, con l’obiettivo di accaparrarsi i migliori talenti. Interessanti, poi, anche le dichiarazioni già rilasciate dai commissari tecnici confermati nel loro ruolo e da quelli che hanno ufficializzato il passaggio ad una nuova panchina.
Tra le società all’opera per rivoluzionare le loro formazioni spiccano senza dubbio il Milan e l’Inter. Sia il club rossonero che quello nerazzurro, lo scorso anno si sono trovati al centro di svolte epocali, che hanno visto la dirigenza delle due società passare in mano a gruppi cinesi. Tante le polemiche e i malumori inizialmente accompagnatisi agli ennesimi acquisti di club calcistici italiani da parte di imprenditori stranieri. Tuttavia, dopo una serie di stagioni non esattamente brillanti, finalmente per le due squadre meneghine sembrerebbero essere in arrivo gli investimenti chiesti a gran voce dai tifosi nelle scorse annate.
Per il Milan, il nuovo corso si apre con un’importante conferma, quella di Vincenzo Montella, che tornerà a sedere sulla panchina nelle vesti di commissario tecnico. Dopo un lungo tira e molla, poi, anche il rinnovo del contratto del giovane e promettente Gianluigi Donnarumma potrebbe essere dietro l’angolo: se nelle scorse settimane si erano inseguite le voci di un trasferimento del talentuoso portiere, visto con grande interesse dalle grandi corazzate spagnole ad inizio giugno e poco soddisfatto dall’ingaggio proposto dai rossoneri, ad oggi la conferma del suo ruolo nella formazione dei diavoli sembrerebbe essere certa.
La nuova dirigenza del Milan, in ogni caso, ha già dimostrato di voler portare avanti la sua politica di rinnovo con i numerosi nuovi contratti siglati. Confermati Franck Kessié, Mateo Musacchio, Ricardo Rodriguez e André Silva, il club sarebbe ora alla ricerca dell’accordo per Lucas Biglia, attualmente giocatore della Lazio, Nikola Kalinic della Fiorentina e Grzegorz Krychowiak del Paris Saint-German.
Per un allenatore che resta, ce n’è uno che va: Stefano Pioli, esonerato dalla panchina dell’Inter, passa il testimone a Luciano Spalletti, a sua volta reduce dall’addio alla Roma. Tra gli obiettivi del nuovo CT, che si è dichiarato pronto a restituire alla formazione nerazzurra lo smalto perso negli ultimi anni, rientra la vendita di alcuni giocatori, tra cui Banega, Jovetic e Medel, e la ricerca di nuovi nomi per l’area difensiva della formazione.
La Juventus dopo aver festeggiato la vittoria del suo trentatreesimo Scudetto e quella della dodicesima Coppa Italia, si trova alle prese con la ricerca di rinforzi che possano permettere alla squadra di rimediare alla cocente sconfitta subita nella finalissima di Champions League contro il Real Madrid. Per Massimiliano Allegri, confermatissimo sulla panchina bianconera, l’obiettivo della prossima stagione sarà ancora una volta quello di centrare il triplete, ripetendo gli straordinari successi dell’ultima stagione e affrontando davvero ad armi pari le grandi d’Europa.
Ancora incerto il passaggio in maglia bianconera di Douglas Costa, l’ala brasiliana che attualmente gioca con il Bayern Monaco, e quello di N’Zonzi, l’abile giocatore oggi in forze nel Siviglia, mentre tra i primissimi acquisti della stagione messi a segno dalla Juventus c’è quello di Patrik Schick, brillante e ambito attaccante ceco protagonista di un’annata eccezionale con la Sampdoria.

Visite: 209

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI