Calcio serie D; pari casalingo per la Leonfortese contro l’Aversa Normanna

LEONFORTESE: Costanzo Gio., Castro, Russo (69′ Speciale), Raimondi, Adamo, Wade, Costanzo Giu., Protopapa (46′ Mittica), Bonanno (46′ Truglio), Lo Coco, Catanese. A disp: Valenti, Chiazzese, Prestigiacomo, Tarantino, Tavella, Lentini. All. Germanà.

AVERSA: Lombardo, Ciocia, Calvanese, Sessa (60′ Amitrano), Guastamacchia, Bosco, Romano (82′ D’Ambra), Marzano, D’Ursi (65′ Djallo), Franco, Esposito. A disp: Granata, Aprile, Errico, Guillari, Granata, Ramaglia. All. Chianese.

ARBITRO: D’Aquino di Roma 1. Assistenti: Musumeci e Principato

RETI: 10′ Marzano, 86′ Catanese.

NOTE: ammoniti Costanzo Giu., Guastamacchia, Mittica e Marzano.

Al nuovo stadio comunale, di scena l’ottava di ritorno del girone I di serie D. La giornata è uggiosa. Si parte in compagnia di una pioggia a tratti battente. Leonfortese senza gli indisponibili Calabrese e Messina. Mister Mirto è squalificato, in panchina va il vice Germanà. Dall’altro lato, Chianese non può contare sullo squalificato Finizio e sugli indisponibili Porcaro e Del Prete.

Al 3′, la prima conclusione del match è affidata al sinistro di Wade: tiro centrale, para Lombardo.

Al 10′, Aversa in vantaggio con Marzano, che si inserisce dalla destra sorprendendo la retroguardia biancoverde e infilando a tu per tu rasoterra Costanzo.

Punizione Aversa al 20′: Franco per Esposito, la cui conclusione viene però deviata in angolo dalla barriera.

Al 28′, il tiro potente dal limite di Franco va vicino al palo di sinistra della porta difesa da Costanzo.

2′ più tardi sponda di D’Ursi per Romano che calcia di prima intenzione da fuori: tiro potente ma centrale, para Costanzo.

Al 32′, lancio di Wade per Catanese, che prova a sorprendere di testa Lombardo: palla out.

La Leonfortese prova a spingere sull’acceleratore: palla rubata da Wade, Lo Coco punta la porta e calcia dal limite: in due tempi la fa sua l’estremo difensore ospite.

Al 42′, Bonanno serve Catanese, che non ci pensa due volte e spara subito verso la porta avversaria: palla fuori di poco.

La Leonfortese torna in campo nella ripresa con Truglio e Mittica per Bonanno e Protopapa.

Botta di sinistro dalla distanza di Catanese al 52′: para in due tempi Lombardo.

Al 56′, azione personale in velocità da parte del neo entrato Mittica, che lancia Lo Coco, steso da Guastamacchia: punizione dal limite e giallo per il difensore dell’Aversa. Sul pallone, si presenta Mittica ma il suo mancino viene respinto dalla barriera.

Nell’Aversa, dentro Amitrano e Diallo per Sessa e D’Ursi. Terzo cambio per la Leonfortese, con un centrocampista, Speciale, per un difensore, Russo: biancoverdi ora col 4-2-3-1.

Speciale in mezzo al 71′, respinge Leonardi, palla per Mittica che prova dalla distanza: tiro respinto, ci riprova Truglio e la difesa campana si salva ancora.

Contropiede Aversa al 78′: a concludere è l’autore del gol, Marzano, ma stavolta senza impensierire Costanzo.

Al minuto 86, il pareggio della Leonfortese. Wade vede e serve Lo Coco, che si gira e la mette dentro di sinistro, palla a Catanese, che si vede respingere la prima conclusione, la palla torna sui piedi di Catanese, che non fallisce il tap-in dell’1-1.

Sospinta dai tifosi e dall’entusiasmo, la Leonfortese prova addirittura a vincerla. A 1′ dal termine, punizione di Lo Coco, deviazione e palla fuori di un soffio.

Ancora Lo Coco al 92′ prova a pescare il jolly dalla distanza: la palla rimbalza davanti a Lombardo, che riesce a non farsi sorprendere.

E’ l’ultima occasione: al nuovo stadio comunale finisce 1-1 (foto Mazzara).

Emanuele Parisi – Addetto stampa Apd Leonfortese

Visite: 349

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI