Calcio Serie D Leonfortese – Roccella 0 – 0

LEONFORTESE: Costanzo Gio., Castro, Russo, Raimondi, Adamo, Calabrese (54′ Truglio), Costanzo Giu., Wade, Protopapa (60′ Mittica), Lo Coco, Catanese. A disp: Valenti, Chiazzese, Prestigiacomo, Speciale, Tarantino, Tavella, Lentini. All. Mirto.

ROCCELLA: Mittica, Diop, Sorgiovanni, Cinquegrana, Minici, Coluccio, Johnson, Khanfri, Dorato, Laaribi, Fiorino (82′ Cioffi). A disp: Loccisano, Krasniqi, Cordova, Serafino, Pipicella, Ventimiglia, Carrozza, Ciccone. All. Galati.

ARBITRO: De Tommaso di Rieti; Assistenti: Carpinato e Licari

NOTE: ammoniti Protopapa, Raimondi, Adamo e Cinquegrana.

Al nuovo stadio comunale, si gioca Leonfortese – Roccella, match valido per la decima di ritorno del girone I di serie D. Mirto ritrova per l’occasione capitan Calabrese, assente per infortunio nell’ultimo mese, e davanti Catanese e Lo Coco, out a Sarno domenica scorsa.

Al 4′, la prima sortita offensiva dei biancoverdi: palla di Calabrese per Raimondi e colpo di testa a lato del difensore centrale.

La Leonfortese ha il pallino del gioco con un incontenibile Wade e colleziona in avvio diversi calci piazzati: a condizionare il match c’è un forte vento che soffia sul comunale.

Johnson da un lato e Lo Coco dall’altro ci provano dalla distanza a metà tempo senza inquadrare la porta.

Tiro da fuori di Khanfri al 25′: potente ma un paio di metri a lato.

Ancora Lo Coco dal limite al 26′: la palla sfiora il palo e va sul fondo.

Angolo Roccella al 29′: dalla bandierina Laaribi, respinge la retroguardia biancoverde, palla a Khanfri che di prima intenzione tira sopra la traversa.

Contropiede Leonfortese avviato da Costanzo, palla per Catanese, dribbling e palla a Protopapa che scarica per Calabrese: il capitano ci prova da fuori, palla alta.

Ancora Calabrese dal limite senza centrare la porta al 37′.

Testata tra Calabrese e Khanfri a metà campo: i due restano a terra per qualche istante ma fortunatamente non è nulla di grave.

Sul finire del primo tempo, Catanese cerca il vantaggio dal limite ma la conclusione è centrale, para Mittica.

La prima frazione si chiude sullo 0-0.

Ad inizio ripresa, il capitano ospite, Coluccio, si presenta a tu per tu con Costanzo ma è tutto vano perchè la posizione di partenza è irregolare.

Catanese mette in mezzo una palla velenosa al 51′: è bravo a farla sua in due tempi Mittica.

Al 55′, botta di Laaribi dalla distanza: para Costanzo.

2′ più tardi sponda di Coluccio per Dorato, il cui tiro al volo in diagonale fa la barba al palo.

Capitan Calabrese, al rientro, non ha ancora i 90 minuti nelle gambe e lascia il posto a Truglio. Poco più tardi, Protopapa, primo ammonito del match per un fallo su Khanfri, lascia il posto a Mittica: biancoverdi ora più a trazione anteriore.

Al minuto 80, l’occasione più limpida per la Leonfortese parte dal sinistro di Giuseppe Costanzo: palla in mezzo per Lo Coco che, di testa, non trova però la porta.

All’85’ Minici mette i brividi a Costanzo con un potente tiro a giro dalla distanza: palla out.

2′ più tardi, palla invitante di Wade per Catanese, anticipato sul più bello dal portiere ospite.

Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine: a Leonforte è 0-0.

Emanuele Parisi – Addetto stampa Apd Leonfortese

Visite: 497

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI