Calcio serie D Leonfortese – Palmese 0 – 0

LEONFORTESE: Costanzo Gio, Castro, Russo, Raimondi, Adamo, Calabrese, Tarantino (55′ Protopapa), Truglio (55′ Wade), Messina (81′ Mittica), Lo Coco, Catanese. A disp: Valenti, Prestigiacomo, Costanzo Giu., Barcellona, Lentini, Bonanno. All. Mirto.

PALMESE: Barillà, Mazzei, Cassaro, Cordiano, Taverniti, Misale, Sarr (35′ Citrigno), Napoli, Siclari (16′ Saturno), Fabio, Urbano (81′ Ciccone). A disp: Maruca, Gualdi, Novello, Benincasa, Andiloro, Maltese. All. Salerno.

ARBITRO: Bonaldo di Conegliano. Assistenti: Bovini di Ragusa e Runza di Siracusa.

NOTE: ammoniti Raimondi, Napoli, Cassaro, Wade, Mazzei, Barillà, Saturno e Fabio.

Giornata mite al nuovo stadio comunale di Leonforte per la seconda di ritorno tra Leonfortese e Palmese.

Mirto deve rinunciare allo squalificato Speciale e all’indisponibile Chiazzese e ritrova Raimondi, che va a comporre la difesa a 3 con Adamo e Russo. Coppia d’attacco Lo Coco – Messina.

Salerno si affida ad un 4-5-1 con l’ex Cassaro al centro della difesa con Taverniti. Squalificato, così come Piemontese e Torchia, l’altro ex di turno, Viscido.

La Leonfortese parte subito forte con Castro che serve Messina: tiro ribattuto.

Dall’altro lato, Fabio mette una pericolosa palla in mezzo ma non ci arriva nessuno.

Al 13′ bel lavoro di Calabrese in mezzo al campo e palla a Lo Coco, che prova da fuori di sinistro: alto.

Sombrero di Castro e palla dentro ancora per l’attaccante palermitano: conclusione deviata in angolo.

Dalla bandierina, il sinistro a rientrare di Tarantino pesca Messina che stacca di testa, para Barillà.

Problemi fisici per Siclari al quarto d’ora: dentro al suo posto Saturno.

La Leonfortese preme e ci riprova al 20′ con Catanese, che non inquadra però la porta.

Al 35′ secondo cambio per Salerno, che toglie Sarr per inserire Citrigno.

Coast to coast di capitan Calabrese al 39′ e palla dentro con Messina anticipato sul più bello.

Il primo tempo si chiude dopo un minuto di recupero sullo 0-0.

Ad inizio ripresa, avanti a testa bassa la Leonfortese: su azione d’angolo, due conclusioni di Truglio e Russo respinte dalla difesa ospite.

Ancora un angolo con traiettoria al veleno da parte di capitan Calabrese e Catanese, di testa, per un soffio manca l’appuntamento con il pallone.

Per la Palmese ci prova da fuori Saturno: conclusione a lato.

Punizione dai 25 metri per la Leonfortese: Calabrese a giro, palla alta sopra la traversa.

Due cambi per Mirto al 55′: dentro Wade e Protopapa per Truglio e Tarantino.

Al 61′, bella apertura di Catanese per Protopapa ma Barillà in uscita riesce a coprire lo specchio e a neutralizzare la conclusione del neo entrato.

Contropiede avviato da Russo al 64′: palla sulla destra a Protopapa che imbecca Lo Coco, il cui colpo di testa finisce out.

Spinge sull’acceleratore la Leonfortese: ci prova due volte Catanese dal limite mettendo i brividi a Barillà.

Al 70′ girata di Wade da terra con palla alta.

Tiro cross di Messina al 73′ e Adamo in scivolata non trova l’impatto con il pallone.

In campo c’è solo la Leonfortese: Adamo prova a pescare il jolly dalla distanza ma il tiro finisce a lato.

A 10′ dal termine ultimi cambi per i due allenatori: Ciccone per Urbano nella Palmese, Mittica per Messina tra i biancoverdi.

Fioccano i gialli in casa Palmese, con i calabresi che le provano tutte per portare a casa il pari.

Dopo 5 minuti di recupero, il triplice fischio dell’arbitro decreta lo 0-0.

Fonte: sito internet Leonfortese

Visite: 477

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI