Calcio Serie D; la Leonfortese perde a Noto

NOTO: Ferla, Capuano, Cerra, Aprile, Cucinotta, Bertolo, Caruso, Assenzio (40′ Saluto), Mosciaro (60′ Giovenco), Ficarrotta, Cozza (67′ Butera). A disp: Mannino, Cannone, Gallipoli, Pizzoleo, Patanè, Sciliberto. All. Cacciola.

LEONFORTESE: Valenti, Castro, Russo (85′ Lo Coco), Raimondi, Adamo, Truglio, Costanzo Giu. (53′ Tarantino), Wade, Protopapa, Lentini (63′ Mittica), Catanese. A disp: Costanzo Gio., Prestigiacomo, Barcellona, Speciale, Tavella, Bonanno. All. Mirto.

ARBITRO: Copat di Pordenone. Assistenti: Montesanti e Scigliano.

RETI: 15′ Bertolo, 93′ Caruso.

NOTE: espulsi Raimondi (L), Ficarrotta (N) e Truglio (L).

Leonfortese impegnata sul difficile campo di Noto nella quinta di ritorno del girone I di serie D. Tra i biancoverdi, non ce la fanno capitan Calabrese e Chiazzese. In campo nuovamente dal 1′ il leonfortese Giuseppe Costanzo. In panchina si rivede il baby Tavella. Fascia di capitano oggi a Raimondi.

Al 10′ lancio di Wade per Lentini e palla dentro per Catanese che, in semi rovesciata, sfiora il vantaggio.

Fallo a centrocampo di Truglio e primo giallo del match ai danni del centrocampista biancoverde.

Al 15′ gran tiro dalla distanza di Assenzio: Valenti si supera e devia in angolo.

Dagli sviluppi del corner, il vantaggio del noto con il colpo di testa a segno di Bertolo.

Fallo di Cucinotta su Catanese, giallo e punizione dal limite per la Leonfortese.

A incaricarsi del calcio piazzato, è Wade: tiro alto.

Al 23′ Catanese va giù in area avversaria, l’arbitro opta per la simulazione e ammonisce l’attaccante della Leonfortese tra le proteste dei sostenitori biancoverdi.

Fioccano le ammonizioni: giallo anche per Raimondi.

Alla mezz’ora, Catanese vede e serve Costanzo, fermato però davanti a Ferla dalla bandierina del guardalinee.

Al 35′, rigore per il Noto per presunto fallo di mani di Wade.

Sul dischetto, al 36′, si porta Mosciaro: respinge un super Valenti. Si resta sul punteggio di 1-0.

Cambio forzato per Cacciola al 40′: Assenzio, infortunato, lascia il campo a Saluto.

Al 42′, colpo di testa di Catanese di poco a lato su azione d’angolo.

Al 45′, ci prova Protopapa dal limite: palla alta.

Nella ripresa, subito una botta di Ficarrotta dal limite, bravo ancora Valenti a respingere.

Leonfortese e Noto in 10 al 50′: espulsi Ficarrotta e Raimondi.

Prima sostituzione per Mirto: dentro Tarantino per Costanzo.

Gara in salita per i biancoverdi, in 9 dal 58′ per il doppio giallo a Truglio.

Due cambi per Cacciola, Giovenco per Mosciaro e Butera per Cozza, uno per Mirto: Mittica per Lentini.

Si gioca davvero poco, gara spezzettata.

Ancora un cartellino per la Leonfortese: stavolta giallo a Protopapa per proteste.

Nonostante l’inferiorità numerica, Leonfortese a caccia del pari.

Minuto 82: gran bel tiro dalla distanza di Wade, Ferla in calcio d’angolo.

Mirto si gioca l’ultima carta: dentro Lo Coco per Russo.

Noto vicino al raddoppio con Bertolo, la cui conclusione viene però respinta dal solito Valenti, in giornata di grazia.

Al 93′, il raddoppio del Noto con un gran tiro di Caruso che si infila all’incrocio.

Dopo 5 minuti di recupero, arriva il triplice fischio dell’arbitro: finisce 2-0.

Emanuele Parisi – Addetto stampa Apd Leonfortese

Visite: 405

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI