Calcio Promozione, il tecnico ennese Sergio Colajanni al Vallelunga

Sergio Colajanni Ennese e’ il nuovo allenatore del Vallelunga, allenatore con 20 anni di esperienza divisi tra settori giovanili regionali u15/17/19 in Sicilia e Piemonte, esperienze anche da selezionatore rappresentativa u17, ha allenato in tutte le ctg dilettantistiche fino alla promozione, ultima esperienza nel 2016 finale Play off promozione Piemonte con la Piscineseriva.

Mister Colajanni:
“Sono molto felice di essere il nuovo allenatore del Vallelunga, per me venire qua e’ un opportunita’ importante, questa è una piazza che ha fame di calcio, so che la societa’ e’ ambiziosa ed esigente, il nostro obiettivo ? giocare partita dopo partita con il massimo impegno.

Come hai trovato la squadra fisicamente e come valuti l’ organico a tua disposizione ?

Fisicamente la squadra sta bene, merito del lavoro fatto da chi mi ha preceduto, la rosa della squadra mi soddisfa, siamo completi in tutti i reparti, abbiamo tanti giovani e li vogliamo valorizzare.
I ragazzi sono ambiziosi, vogliosi di migliorarsi, si divertono in allenamento e mi seguono con molto impegno, professionalita’ e serieta’.

La gente paga il biglietto per vederci giocare, noi dobbiamo rispondere onorando questa maglia.
Conosco molti dei ragazzi che compongono la rosa, ragazzi giovani con prospettive di crescita. La dirigenza ha fatto delle scelte, lasciando partire 5/6 giocatori importanti, in entrata non e’ arrivato nessuno, questo non vuol dire smantellare ma, programmare a lungo termine. Vorrei dire ai tifosi di stare tranquilli e di avere fiducia, puntiamo sui giovani, vogliamo scommettere sulla voglia di fare, sulle qualita’ tecniche, morali dei ragazzi che abbiamo in rosa. Puntare sui giovani non deve essere un obbligo ma deve essere un credo, io e la societa’ abbiamo un unico obiettivo, mantenere la categoria valorizzando giovani. Mi fido molto delle sensazioni e con questa dirigenza mi sono subito sentito a mio agio.

Mister con che modulo pensi di giocare?

Partiamo dal 4-3-3, i giocatori per caratteristiche sposano bene questo sistema di gioco, ma ve lo dico subito: abituatevi ai cambiamenti.

Di cosa ha bisogno questa squadra?

Di mentalita’ e cattiveria, i risultati arriveranno.

Visite: 1280

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI