Calcio Promozione, 1^ e 2^ Categoria; i risultati delle ennesi, vola il Troina

Continua la serie positiva casalinga del Troina che ha battuto per 3 – 0 il Pro Mende. Il team del tecnico Peppe Pagana rimane ai vertici della classifica del girone C di Promozione. In Prima Categoria, sconfitta per 2-1 del Città di Nicosia sul campo della capolista Polisportiva Palma. In Seconda Categoria nel Gir. perda la Viola Cerami per 3-2 sul campo dello Sporting Mascalucia; nel Gir. H pari casalingo del Real Catenanuova per 2-2 contro l’Andrea Stimpfil e con lo stesso risultato la Valguarnerese con il Real Picanello. Nel Gir. L. buon pari esterno del Città Mosaici Piazza Armerina per 2-2 a Raffadali, vittoria esterna del Villarosa per 3-1 a Mazzarino mentre è stata rinviata la gara interna della Comunità Frontiera Pietraperzia contro il Mussomeli.

TROINA 3

PRO MENDE 0

TROINA: Cantale, Pappalardo, Cantagallo, Picone, Russo, Scalia, Biondi, Messina, Seck (85’ Giamblanco), Pagana (89’ Plumari), Grasso (54’ Romano). All. Pagana.

PRO MENDE: Messina (46’ s.t. Stracuzzi), Giunta, La Maestra (43’ Mazzù), Barca (65’ Pino), Mataj, Battaglia, Bartuccio, Giorgianni, Schepisi, Calabrese, Zullo. All. Granata.

ARBITRO: Gurrieri di Ragusa.

RETI: 5’ Scalia, 73’ Biondi, 80’ Bartuccio.

AMMONITI: Barca, Calabrese, Cantagallo, Messina, Russo.

TROINA (*alu*). Turno favorevole per il Troina che tra le mura amiche riesce ad avere la meglio su un arcigno Pro Mende con il risultato di 2-1.

Con questo successo la squadra rossoblù si affaccia nei piani alti della classifica (con una partita casalinga ancora da recuperare) riuscendo anche a riscattare la sconfitta subita nel turno precedente ad opera del Real Aci.

Successo importante sul piano morale e che dà un chiaro segnale alle dirette concorrenti per la conquista del titolo finale.

Già in avvio di gara il Troina si porta subito in vantaggio con il difensore Scalia che con una precisa incornata su punizione dalla trequarti di Messina mette la palla all’incrocio dove nulla può il portiere avversario.

Al quarto d’ora il Troina prova a raddoppiare con l’attaccante Seck il cui colpo di testa da posizione ravvicinata finisce alto di un soffio.

Il Pro Mende si sveglia sul finire della prima frazione di gioco con Bartuccio la cui violenta conclusione finisce tra le braccia di Cantale.

In avvio di ripresa Messina cerca l’eurogol dalla distanza ma per sua sfortuna il suo tiro al volo finisce a lato di poco con Stracuzzi che non può fare altro che guardare.

Al 68’ Scalia cerca la sua doppietta personale con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner mail portiere avversario è bravo a non farsi sorpendere. Cinque minuti più tardi arriva il raddoppio dei padroni di casa con Biondi lesto a eludere l’asfissiante marcatura di un difensore avversario e mettere la palla all’angolino basso.

Quando tutto ormai sembrava finito ecco che arriva il gol del Pro Mende che accorcia le distanze e riapre la partita: Bartuccio è bravo ad approfittare di un errore in disimpegno di Cantagallo e con un pallonetto sorpende Cantale. Alessandro Urso

 

 

 

 

Visite: 651

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI