Calcio, l’Enna calcio il 21 settembre presenta ufficialmente il progetto di Azionariato Popolare

Quello che per alcuni poteva sembrare un “sogno di mezza estate” è invece diventato realtà. Il prossimo 21 settembre infatti la società dell’Enna calcio presenterà il progetto dell’azionariato popolare. Il progetto verrà presentato dai vertici societari e sottoscritto davanti al Notaio Filomena Greco alle 17,30 nella sala convegni del Comitato provinciale del Coni. Alla cerimonia saranno invitati i rappresentati sia del mondo dello sport come il delegato provinciale del Coni e della Figc Roberto Pregadio e Paolo Rosso, del Comune e delle associazioni di categoria. “Quella che sino allo scorso mese di maggio era solo una idea siamo riusciti a tramutarla in realtà – commenta con soddisfazione l’Amministratore Delegato dell’Enna calcio Fabio Montesano – mi auguro che questo esempio di autofinanziamento con il coinvolgimento di una intera comunità possa essere seguito anche da altre discipline sportive del capoluogo. Adesso attendiamo una risposta della nostra città a questo impegno che ci eravamo prefissati come uno dei punti cardini del programma di questo gruppo dirigente della società dell’Enna calcio. Ma non solo – continua Montesano – contestualmente a questo obbiettivo continuano spediti i lavori per il rifacimento del manto erboso dello Stadio Gaeta. Un altro impegno che la società dell’Enna calcio si era preso con la città e che sta portando a compimento”. “La società grazie all’impegno dei due massimi responsabili il presidente Enzo Grippaudo ed il copresidente Luigi Stompo, in pochi mesi ha fatto un notevole salto di qualità in particolare in termini di credibilità ed affidamento – continua il Direttore Generale Riccardo Caccamo – ed anche sul piano tecnico è stato fatto un ottimo lavoro in tutte e 4 le squadre che parteciperanno ai rispettivi campionati di Prima Categoria, Juniores, Allievi Regionali e Giovanissimi Provinciali. Abbiamo avviato dei rapporti di collaborazione con altre società del capoluogo in modo da creare una rete di cui tutti ne possano trarre dei benefici. Adesso la parola dalla prossima settimana con l’avvio della coppa Sicilia passa al campo. E mi auguro che gli sportivi tutti della città comprendano questi importanti sforzi che tutta la società gialloverde sta compiendo ma in una ottima manageriale, con oculatezza, senza spese folli, per cercare di rilanciare il movimento del calcio nel capoluogo”. Intanto sabato 10 settembre la formazione maggiore che parteciperà al campionato di Prima Categoria allenata dal tecnico Gianfilippo Di Matteo ha disputato una amichevole a Sancataldo contro la formazione locale dello Spartacus vincendo per 5- 1 ma soprattutto facendo vedere un buon calcio.

Visite: 665

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI