Calcio le comunicazioni del Comitato provinciale Figc

Queste le comunicazioni del Comitato provinciale Figc il cui delegato provinciale è Paolo Rosso

1. COMUNICAZIONI

1.1. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE SICILIA

1.1.1. SEGRETERIA

CLASSIFICHE TECNICHE
Sul sito www.lnd.it, registrandosi all’area denominata “My LND”, è possibile consultare le classifiche tecniche accedendo alla voce “CLASSIFICHE”. Si precisa, comunque, che le stesse vengono aggiornate di norma nella giornata del venerdì.

CONTRIBUTI REGIONALI – L.R. N. 8 16 MAGGIO 1978 – ARTT . 13 E 14 – G.U. N. 9 DEL 3 MARZO 2017
A seguito del Decreto N. 232 pubblicato in data 20.02.2017, il Consiglio Direttivo di questo C.R. Sicilia nella Riunione del 16 Marzo 2017 ha deliberato i criteri di valutazione come da tabella allegata al C.U. n. 349 del 28 marzo 2017.
Si fa presente che nessun adempimento è richiesto alle società ma, per accedere al contributo E’ INDISPENSABILE L’ISCRIZIONE AL REGISTRO DELLE SOCIETA’ SPORTIVE DEL C.O.N.I., CHE VA RICONFERMATA AD OGNI STAGIONE SPORTIVA.

RICARICA PORTAFOGLIO TESSERAMENTI E ISCRIZIONI”
Si informano le Società che le istruzioni inerenti la nuova procedura di “gestione del Portafoglio Ricariche su iscrizioni e tesseramenti” sono disponibili al seguente link:
http://www.lnd.it/news/leggi/%7Bid%7D?lid=16&id=1011938

INDIRIZZI E NUMERI UTILI
Gli indirizzi ed i numeri utili delle Società affiliate potranno essere reperiti sul sito www.lnd.it, accedendo all’“Area Società” per mezzo della propria “ID” e “Password”, optando per la voce “Dati Societari” e scegliendo successivamente nel menu a tendina, ”Interrogazioni/Società”.
Questa funzione mostra l’elenco filtrabile per Denominazione, Comune, Provincia delle società LND con i relativi riferimenti (indirizzo, telefono, mail ecc…)

CIRCOLARI E COMUNICATI UFFICIALI L.N.D./F.I.G.C.
Si invitano le Società a prendere visione delle Circolari ed i Comunicati Ufficiali diramati dalla L.N.D./F.I.G.C. che sono consultabili sul sito www.lnd.it

RICHIESTE COMMISSARI DI CAMPO
Si informano le Società che le richieste di Commissari di Campo vanno inoltrate a questo Comitato entro il martedì antecedente la disputa della partita, con allegata la ricevuta del Bonifico di Euro 100,00 comprensivo di ogni diritto. Qualora la Società presenta un saldo a credito può chiedere che detta somma venga addebitata sul proprio Conto

MINUTO DI RACCOGLIMENTO
Si ricorda che la Segreteria Federale ha segnalato che ogni richiesta per l’effettuazione del minuto di raccoglimento deve essere inoltrata alla F.I.G.C. per il tramite di questo Comitato Regionale della Lega Nazionale Dilettanti.
Tali richieste debbono essere ben motivate e circostanziate (Dirigenti regolarmente tesserati e risultanti agli atti depositati presso il Comitato Regionale Sicilia) e non possono, in ogni caso, essere valutate dagli Ufficiali di Gara.

1.2. COMUNICAZIONI UFFICIO ATTIVITA’ GIOVANILE SUL TERRITORIO

Criteri di ammissione ai Campionati Regionali 2017/2018
I Comitati Regionali dovranno pubblicare sui Comunicati Ufficiali la composizione degli organici (numero dei gironi e numero squadre ammesse) ed i meccanismi di “entrata/uscita” dai Campionati Regionali di calcio a 11.
Si fa presente che i criteri determinati dalla FIGC – Settore Giovanile e Scolastico non potranno essere modificati, né sarà possibile variare i punteggi attribuiti nelle tabelle A, B, C, D ed E.
I Comitati Regionali potranno eventualmente agire attraverso l’individuazione di ulteriori criteri regionali come specificato di seguito.

ESCLUSIONE dal Campionato solo per la categoria DOVE E’ OCCORSA LA PRECLUSIONE

1. Esclusione della squadra per quanto disposto dalla sezione 8.5 “Classifica disciplina” del Comunicato Ufficiale n. 1 del S.G.S. e con l’eccezione della condanna della società per illecito sportivo che comporta la preclusione per entrambe le categorie;
2. superamento dei 100 punti nella classifica disciplina, redatta al termine della “stagione regolare” del Campionato 2016/2017 per le sole squadre Giovanissimi ed Allievi (regionali, provinciali e locali) in base ai provvedimenti sanzionatori inflitti nei confronti della Società, Dirigenti, Collaboratori, Tecnici e Calciatori.
3. superamento dei 100 punti nella classifica disciplina redatta, con riferimento alle sole gare della fase finale di aggiudicazione del titolo regionale o provinciale della stagione sportiva 2016/2017 per le squadre Giovanissimi ed Allievi, in base ai provvedimenti sanzionatori inflitti nei confronti della Società, Dirigenti, Collaboratori, Tecnici e Calciatori.
4. superamento dei 100 punti nella classifica disciplina redatta, con riferimento alle sole gare della fase finale di aggiudicazione del titolo nazionale della stagione sportiva 2016/2017 per le squadre Giovanissimi ed Allievi, in base ai provvedimenti sanzionatori inflitti nei confronti della Società, Dirigenti, Collaboratori, Tecnici e Calciatori.
PRECLUSIONE per PLAY OUT (estratto dal C.U.n°106/sgs31 del 20.10.2016)
…omissis…
La seconda retrocessione ai Campionati Provinciali, in ogni girone, sarà determinata mediante gare di play out e la stessa non potrà accedere in nessun caso alla graduatoria dei Ripescaggi per la stagione sportiva 2017/2018

2. TORNEO NAZIONALE U15 FEMMINLE 2016/2017
In preparazione alla Prima Fase del Torneo Nazionale Under 15 Femminile in programma il 3 e 4 giugno p.v., questo Comitato denominato AREA 15 (SICILIA – CALABRIA), organizza un Raduno Selettivo lunedì 15 maggio 2017 ore 15.00 presso la struttura denominata LE PALME di Catania – via Carmelina Naselli 16. (manto in erba SINTETICA);
Di seguito si riporta l’elenco delle convocate
SOCIETA’ CONVOCATE
A.S.D. SIRACUSYA ALICATA MARIA VITTORIA
A.S.D. SIRACUSYA HETLINGER VANESSA
CITTA’ DI MISILMERI SIDOTI ELISA
FENICE BELPASSESE CATANESE VANESSA
FENICE BELPASSESE DI MAURO DAMARIS
FENICE BELPASSESE SIGNORELLI GIORDANA
GIOVANI LEONI SANTAGATI GIULIA
KATANE SOCCER DI STEFANO MARIKA
MIRABELLA PRATICO’ SILVIA
MIRABELLA PUTORTI DIANA
MIRABELLA RICHICHI ILENIA
NEW EAGLE 2010 COLLOVA’ MARIA LUCIA
NEXT LEVEL ALTORENDIMENTO PARLASCINO GIORGIA
PGS LOCRIDE ZAPPONE VALENTINA PIA
REAL MELICUCCO ROSELLI ELISA
REAL PALAZZOLO GONFRIDDO SERENA
ROSARNESE CRINITI ALESSIA
ROSARNESE MACRI’ MARIKA
S.E.L.E.S. LOCRI PLACANICA ROBERTA
VIBO C/5 MESIANO JASMINE LORENZ
VIBO C/5 MAISANO MARIKA RITA

TEAM MANAGER RUSSO Roberto
SELEZIONATORE Under 15 OSMAN Massimiliano
COLLABORATORE TECNICO LI MANDRI Flavio
PREPARATORE PORTIERI LIMA Francesco
PREPARATORE ATLETICO OSMAN Massimiliano
MEDICO DE GREGORIO Giorgia
FISIOTERAPISTA D’AIELLO Lucia Maria
PSICOLOGO CHIAVETTA Vincenzo
COLLABORATORE ORGANIZZATIVO PRIVOLIZZI Dario

Le predette calciatrici dovranno farsi trovare puntualmente entro le ore 14:30 di lunedì 15 maggio p.v. presso il centro sportivo “Le Palme” di Catania muniti degli indumenti sportivi compresi di PARASTINCHI regolamentari e dovranno produrre copia del certificato medico prima dell’inizio della selezione.

ATTIVITA’ DI BASE

Nel week-end 20/21 maggio c.a., si svolgerà presso lo stadio comunale di Castellana Sicula, la giornata del calcio giovanile di base che quest’anno comprende le FESTE REGIONALI DEL “SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO A ” per le società che svolgono attività di calcio a 5 e per le scuole di calcio riconosciute ed “Elite “ che svolgono attività di calcio a 11 .
SABATO 20 MAGGIO 2017 – SEI BRAVO A…. SCUOLA DI CALCIO A 7
( Attività riservata alle scuole di calcio riconosciute ed Elite che svolgono attività a 7 )
SCUOLE DI CALCIO PARTECIPANTI
AGRIGENTO VILLAGE RENATO TRAINA Canicattì
BARCELLONA ASD TYRRENIUM CLUB Gioiosa Marea
CALTANISSETTA CL CALCIO Caltanissetta
CATANIA ASD JONIA CALCIO Riposto
ENNA APD LEONFORTESE Leonforte
MESSINA DA STABILIRE
PALERMO DA STABILIRE
RAGUSA MODICA AIRONE Modica
SIRACUSA PANTANELLI SPORT Siracusa
TRAPANI ASD CITTA’ DI TRAPANI Trapani
PROGRAMMA MANIFESTAZIONE
– Ore 15.00: Arrivo dei Partecipanti
– Ore 15.30: Consegna Distinte, Documenti e riconoscimento dei Giovani Calciatori;
– Ore 15.45: Sorteggio –
– Ore 16,00: Inizio delle Gare del Sei bravo a scuola di calcio a 7
– Ore 18,30: Premiazione dei partecipanti – Fine della manifestazione

PROGETTOTECNICO”

MODALITA’DI SVOLGIMENTO
Ogni squadra dovrà iscrivere in distinta almeno14 calciatori. Due di essi svolgeranno la funzione di portiere e si alterneranno nel gioco 4c4 con portieri e nel gioco partita 7c7
In caso di giocatori in più gli stessi potranno essere alternati al termine di ogni rotazione sia dei giochi “ a tema “ che nei quattro tempi del 7c7
Se una squadra si presenta in tredici disputerà una delle due partite in 6.
Con meno di 13 calciatori la gara non potrà essere disputata.
Dovranno essere realizzati 3 mini campi e realizzare tre partite a tema secondo lo schema sotto riportato:

GIOCHI DELLA FESTA REGIONALE
4c4con portieri 4c4 e Goal in meta 4c4 con 4 porte
Mt 25 mt. 18 mt 18

area di meta mt 2 x 18

area di meta mt 2 x 18

4 c 4 CON PORTIERI
Partita libera giocata in uno spazio di dimensioni mt 25 x 20.
Lo spazio potrà essere delimitato da cinesini.
Vengono conteggiati il numero di goal realizzati nelle porte di dimensioni mt 4 x 2.
Non c’è fuorigioco e la rimessa laterale può essere effettuata con i piedi.
Il portiere non può rilanciare la palla con i piedi.

LE PARTITE 7C7
Si svolgeranno 4 tempi da 10 minuti ciascuno che possono essere effettuate anche in concomitanza.
Al termine del primo tempo dovranno essere effettuati obbligatoriamente tutti i cambi.
Tutti i giocatori iscritti in distinta devono partecipare almeno ad uno dei 4 tempi di gara. Si auspica la massima collaborazione da parte dei tecnici per far si che tale diritto del minore venga effettivamente esercitato.

Partita con tutte le regole di una normale gara della ctg. Pulcini

4 c 4 – goal in meta
Nello spazio di gioco di mt. 25 x 15 , le due squadre si confrontano nel 4c4 .
Il punto ( goal ) è valido se un giocatore supera in conduzione o dribbling la linea di meta fermando la palla entro il rettangolo di meta di dimensioni mt 2 x 18 ) . Nessun giocatore può stazionare nella zona di meta e non è consentito fermare la palla entro la zona di meta a seguito del passaggio di un compagno dentro la zona di meta. Il punto non sarà assegnato se il giocatore non riuscirà a fermare la palla entro la zona di meta. Nessun difensore può entrare nella zona di metà per contrastare l’avversario .

4 c 4 – con 4 porte
Partita con tutte le regole di una normale gara della ctg. Pulcini solo che ogni squadra difenderà le due miniporte poste sulla linea di fondo della propria metà campo e dovrà segnare nelle due porte opposte.
Non è possibile stazionare a meno di un metro dalla propria porta (viene sanzionato il comportamento volontario del difensore non l’avvicinamento alla porta durante la normale fase di gioco). Nel caso si usino dei birilli il gol è ritenuto valido se il tiro non superà l’altezza dei birilli.
Tutti i bambini iscritti in distinta dovranno cimentarsi nei tre giochi previsti e nella partita 7c7, che potrebbe disputarsi anche in contemporanea. Il comitato organizzatore periferico si riserva di apportare modifiche alla disputa delle gare per motivi logistici.
La durata delle partite a tema è di 8 minuti.
Si effettueranno in totale 3 rotazioni, in modo che tutti i partecipanti abbiano l’opportunità di giocare nelle diverse proposte tecnico-didattiche ad eccezione dei portieri che si alterneranno nel gioco 4c4 con portieri.
Le tre rotazioni sviluppano in totale 9 confronti.
Al termine delle rotazioni si effettueranno le partite 7c7 che saranno articolate in 2 tempi da 10 minuti ciascuno.
Nei campi dove logisticamente è consentita la disputa delle 2 gare in contemporanea, i 14 giocatori saranno suddivisi nei due campi e eventuali sostituzioni sono consentite solo per le squadre con un numero di giocatori superiore a 14;
Nel caso in cui non fosse possibile disputare le due gare in contemporanea, i giocatori che partecipano alla prima frazione di gioco non possono essere sostituiti. Al termine del primo tempo debbono essere effettuate tutte sostituzioni con i giocatori iscritti in distinta. Nuovi entrati non potranno essere sostituiti, fatti salvo casi di infortunio.
Se una squadra iscrive in distinta un numero di 13 giocatori disputerà il secondo tempo della gara 7c7 in 6 e sceglierà quale gruppo dovrà effettuare le tre gare a tema in inferiorità numerica.

Le modalità di acquisizione dei punteggi sono i seguenti:
Ogni mini gara viene conteggiata a se secondo le modalità di punteggio attualmente in vigore nelle categorie di base. 1 punto per la vittoria e 0 punti per la sconfitta. In caso di parità viene assegnato 1 punto a ciascuna squadra. Nel referto di gara verranno riportati i punteggi parziali di ciascun confronto ed il risultato finale, che deve tenere in considerazione i principi sopra enunciati.

“ Giochi a tema “ Campo A Campo B Campo C TOTALE
Rotazioni 4C4 con Portieri 4c4 e gol in meta 4c4 con 4 porte CONFRONTI
1^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
2^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
3^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
4^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
TOTALE GIOCHI 4 gare 4 gare 4 gare 12
1^ Partita 7c7 1
2^ Partita 7c7 1
3^ Partita 7 c 7 1
4^ partita 7c7 1
TOTALE CONFRONTI 16

REGOLAMENTO DELLA FESTA REGIONALE
In riscontro alle autorevoli indicazioni dei tecnici che , negli anni hanno partecipato a tale Manifestazione e, con l’Obiettivo di promuovere il maggior numero di confronti possibili nel giorno di gara , quest’anno la Commissione Attività di Base ha determinato una nuova formula di svolgimento della festa regionale.
Le 10 SdC partecipanti saranno suddivise in due gironi da 5 squadre ciascuno ed effettueranno una rotazione con tutte le altre 4 squadre del girone e un tempo di gioco con tutte le altre squadre del girone. Una siffatta organizzazione allungherà i tempi della manifestazione ma produrrà sicuramente maggior entusiasmo ed equilibrio.
Per la manifestazione finale i tempi delle partite 7c7 saranno di 10 minuti; i tempi dei giochi a tema saranno di 6 minuti .
Ogni squadra potrà inserire in distinta fino a un massimo di 18 tesserati. In campo sarà ammessa la presenza di n.3 tra tecnici e dirigenti.
Le squadre dovranno obbligatoriamente presentarsi in campo con maglie da gara numerate.
Ogni giocatore iscritto in distinta dovrà partecipare a tutti i giochi oggetto del confronto e ad almeno un tempo del gioco partita.
Non potranno partecipare alla manifestazione i giovani calciatori sprovvisti di tessera federale in corso di validità.
La Manifestazione ha connotazioni fondamentalmente educative per cui non sono ammessi ricorsi e la Commissione Attività di Base si riserva di valutare eventuali comportamenti censurabili da parte di tesserati e/o del pubblico al seguito che potrebbero portare anche alla esclusione dalla manifestazione.
La scuola calcio che rappresenterà la nostra regione alla festa Nazionale del “Grassroots Day Festival” in programma nel week-end 17/18 giugno presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano (Firenze) sarà quella che avrà conseguito complessivamente il maggior numero di punti .

In caso di vittoria Punti 1 alla vincente e Punti 0 alla perdente;
in caso di parità Punti 1 a ciascuna squadra.
Alla fine di tutti i confronti, verrà stilata la graduatoria unificata che tiene conto dei punti conseguiti nei confronti ( 16 )

In caso di arrivo a pari punti tra 2 o più squadre , per determinare la Scuola di Calcio prima classificata che rappresenterà la nostra regione alla Festa Nazionale del 17/18 giugno a Coverciano, si terrà conto prioritariamente:

1. Maggior numero di vittorie conseguite nelle 16 mini-gare (12 + 4 ).
Sussistendo la parità
2. Maggior numero di reti realizzate nelle 16 mini-gare.
Sussistendo la parità:
3. Maggior numero di Tecnici Tesserati (si fa riferimento ai tecnici in possesso di abilitazione rilasciata Settore Tecnico FIGC effettivamente tesserati alla data del 15 maggio 2016)
Sussistendo la parità:
4. Maggior numero di tesserati nella categoria Pulcini.
5. Sussistendo la parità: la Società che partecipa con più squadre ai Tornei ctg Pulcini
Sussistendo parità
6. Sorteggio

DOMENICA 21 MAGGIO 2017 “SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO A 5”
PROGRAMMA MANIFESTAZIONE
– ore 09.00: Raduno Società presso Campo Comunale Castellana Sicula;

– ore 09.00 -09.30: Consegna Distinte, Documenti e riconoscimento dei Giovani Calciatori;
Le società dovranno presentarsi munite di Tesserino Federale per la stagione sportiva in corso e con un numero minimo di 08 giocatori e un massimo di 10 giocatori.
– Ore 09.45: Sorteggio
La Formula verrà comunicata successivamente in base al numero delle squadre vincitrici comunicate dalle varie Province.

“PROGETTOTECNICO”
Note organizzative:

1) Il campo di gara può essere identificato con una metà campo in senso trasversale(20m*20). In questo modo si possono giocare nel campo di calcio a 5 n. 2 gare contemporaneamente.

2) Il tempo di gara di ogni singola gara è di 5 minuti.

3) Il numero minimo di giocatori che dovrebbero prendere parte alla gara è di otto. Le società possono far prendere parte all’incontro a più bambini, provvedendo ad effettuare alle sostituzioni.

4) Ogni squadra viene divisa in due gruppi da quattro o più bambini, a seconda di quanti giocatori vengono riportati in distinta.
Ogni gruppo disputa i due Giochi sottoelencati del “Sei Bravo a Scuola di calcio a 5” con
una rotazione che permette di incontrare i due gruppi della squadra avversaria.

5) Per la Festa Regionale il Settore Tecnico Attività di Base Regione Sicilia ha deciso di inserire il gioco partita 5c5 in un campo di dimensioni 40m*20m e con regole modificate rispetto al regolamento vigente di calcio a 5.

Assegnazione dei punti:

– Gara Vinta: 1 Punto;
– Gara pareggiata: 1 Punto per ciascuna squadra
– – Gara Persa: 0 punti

Punteggi aggiuntivi:

– Per una bambina partecipante alla manifestazione: 1 punto;
– Per due o più bambine partecipanti: 2 punti;
– Per più di 8 bambini partecipanti alla manifestazione: 1 punto;
– Per ogni bambino diversamente abile: 1 punto

Gioco n. 1 Partita con Pivot in Zone di meta

area di meta mt 2 x 1

La partita si effettua 4vs4 con pivot in zone di meta.
La zona di meta può essere identificata con il “campo per destinazione”, ossia lo spazio delimitato dalla linea laterale e la rete di recinzione.
I bambini giocano all’interno del campo e si totalizza un punto quando un giocatore di una squadra riesce a servire il proprio pivot e questi riesce a passare la palla ad un altro giocatore (in questo caso l’autore del passaggio prende il posto del pivot e la palla passa alla squadra avversaria).
Il pivot ferma la palla per giocarla prima che questa tocchi la recinzione perimetrale, in caso contrario la palla viene considerata persa.
Il Pivot sul passaggio dovrà controllare la palla di pianta e passarla a un compagno diverso da quello che gli ha trasmesso la palla. Anche quest’ultimo giocatore deve controllare la palla di pianta.
Il pivot che riceve palla nelle zone di meta non può essere contrastato all’interno della sua zona da nessun avversario ed è libero di muoversi con e senza palla. I giocatori possono impedire il passaggio del pivot ma restando sempre all’interno del campo di gara.
Dopo aver segnato un punto, il gioco deve essere fermato per permettere il cambio dei giocatori e riprende con la palla al centro.
Se la palla perviene al pivot su un passaggio errato di un giocatore avversario o su una deviazione, il gioco non viene interrotto e il pivot può passare la palla ad un qualsiasi compagno per guadagnare il punto.
Su rimessa laterale nella metà campo avversaria, la non può essere passata al pivot;
Se un bambino in fase difensiva calcia la palla fuori, oltre la zona di meta dove è posizionato il pivot avversario e la stessa palla tocca la rete di recinzione, il gioco si riprende con una rimessa laterale dal centro del campo per la squadra in fase di attacco.
Gioco n. 2:
3 vs 3 CON PORTIERI

La partita si effettua in 3 vs 3 con un portiere per squadra. Si totalizza un punto quando una delle due squadre riesce ad effettuare almeno 5 passaggi consecutivi o se si registra una rete in una delle due porte. Si può effettuare il retropassaggio al portiere che potrà giocarla solo con i piedi.

In questa gara la porta posta sulla linea di fondo campo è formata da due coni ed è larga 3 metri.

– Se la palla calciata in porta tocca il cono che la delimita e la palla termina in goal, la rete non è considerata valida.
– Se un squadra realizza i cinque passaggi consecutivi totalizzando il punto, continua a rimanere in possesso palla. Il portiere può partecipare alla realizzazione dei cinque passaggi.
– Il portiere può parare solo con i piedi o con il corpo senza usare mani e braccia. I goal saranno validi solo se la palla sarà calciata in porta ad un ‘altezza pari a quella dei coni.
– Il ruolo del portiere è intercambiabile e può essere ricoperto da qualsiasi giocatore in qualunque momento.
– Quando una squadra realizza una rete, il gioco riprenderà con palla al centro per la squadra che ha subito la segnatura.
In caso di parità al termine di tutte le gare per determinare la vincente del concentramento si terrà conto prioritariamente:
– La Società che ha realizzato il maggior numero di reti nel confronto diretto;
– Sussistendo parità: La Società che ha conseguito la migliore differenza reti;
– Sussistendo parità: La Società che ha tesserato alla FIGC per l’anno sportivo in corso il maggior numero di tecnici “Istruttore Giovani Calciatori” o “Allenatore di Base” in data antecedente all’incontro;
– Sussistendo parità: La Società che ha tesserato alla FIGC per la stagione in corso il maggior numero di “Pulcini” ed “Esordienti ed assicurato il maggior numero di “Piccoli Amici” in data antecedente all’incontro;
– Sussistendo parità: La Società che partecipa con più squadre al Torneo “Fair Play”;
– Sussistendo parità: SORTEGGIO.

ELENCO SCUOLE CALCIO STAGIONE SPORTIVA 2016/17
SCUOLE CALCIO ELITE’
Il Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, ha pubblicato l’elenco delle scuole di calcio “Elite” riconosciute nella stagione sportiva 2016/17.
Nella nostra regione potranno fregiarsi dell’ambito riconoscimento, le seguenti società:

DELEGAZIONE DI CALTANISSETTA
1. Asd Cl Calcio Caltanissetta
2. Asd Macchitella Gela

DELEGAZIONE DI CATANIA
3. Ad Pol. Catania 1980
4. Asd Etna Calcio 2011
5. Asd Giovani Leoni
6. AsdInvictusFc 2014
7. AsdJonia Calcio Riposto
8. AsdKatane Soccer
9. Asd Team Sport Millennium
10. Fcd U.S.A. Sport Caltagirone

DELEGAZIONE DI PALERMO
11. Pol. D. Calcio Sicilia
12. AsdcPol. Cei Palermo
13. Asd Città di Carini
14. Asd Fortitudo Bagheria
15. Asd Monreale Calcio
16. Asd Renzo Lo Piccolo Terrasini
17. Asdc Terzo Tempo Palermo
18. AsdTieffe club Palermo

DELEGAZIONE DI RAGUSA
19. Asd Game Sport Ragusa

DELEGAZIONE DI SIRACUSA
20. Asd ERG Siracusa
21. Asd Pantanelli Sport Siracusa

DELEGAZIONE DI TRAPANI
22. Asd Città di Trapani

ELENCO SCUOLE CALCIO RICONOSCIUTE

DELEGAZIONE DI AGRIGENTO
1. A.S.D. Athena Agrigento
2. A.S.D. Ravanusa Ravanusa
3. S.S.D. Santa Sofia Calcio Licata
4. A.S.D. Village Renato Traina Canicattì

DELEGAZIONE DI BARCELLONA
1. A.S.D Free Time Club Capo D’Orlando
2. A.P.D. Futura Brolo
3. F.C.D. New Eagles 2010 Galati Mamertino
4. A.S.C. Nuova Rinascita Patti
5. A.P.D. Or.Sa. P.G. Barcellona P.G.
6. U.S.D. Pattese Patti
7. Pol. Promosport Barcellona P.G.
8. A.P.D. Sinagra Calcio Sinagra
9. A.S.D. Terme Vigliatore Terme Vigliatore
10. A.S.D. TYRRENIUM Club Gioiosa Marea

DELEGAZIONE DI CALTANISSETTA
1. A.S.D. Don Bosco Mussomeli
2. A.S.D. Giovanile Gela
3. A.S.D. Amo Gela Gela
4. Pol. Santa Maria A.S.D. Niscemi
5. Nissa Sport Club Caltanissetta

DELEGAZIONE DI CATANIA
1. Calcio Catania Catania
2. Junior Catania Catania
3. La Meridiana Catania
4. Libertas Catania Nuova Catania
5. Pol Magica Catania Catania

DELEGAZIONE DI ENNA
1. A.P.D. Leonfortese Leonforte
2. A.S.D. Barrese Barrafranca
3. A.S.D. Progetto Enna Sport 04 Enna Scuola di Calcio a 5
4. A.S.D. Pro Aidone Aidone Scuola di Calcio a 5

DELEGAZIONE DI MESSINA
1. A.S.D. Comprensorio del Tirreno Pace del Mela
2. A.C.D. Folgore Milazzo
3. A.S.D. Messina Soccer School Messina

DELEGAZIONE DI PALERMO
1. A.S.D.SportVillageTommaso Natale Palermo
2. A.S.D. VirtusBagheria Bagheria
3. A.S.D. Punto Rosa Palermo
4. A.S.D. Cantera Ribolla Palermo
5. A.S.D. Pro Villabate Calcio Villabate
6. A.S.D. Città di Cinisi Cinisi
7. A.S.D. Calcio Ciccio Galeoto Palermo
8. A.S.D. Buon pastore Palermo
9. A.S.D. Vis Palermo Palermo
10. A.S.D. Iccarense Carini
11. A.S.D. Panormus Palermo

DELEGAZIONE DI RAGUSA
1. A.S.D. Modica Airone Modica
2. A.S.D. Ragusa Boys Ragusa
3. A.S.D. Sportispica Marco Monaco Ispica

DELEGAZIONE DI SIRACUSA
1. Lib. Rari Nantes Siracusa
2. Accademia Siracusa
3. Atletico Cassibile Cassibile
4. Hellenika A.S. Siracusa
5. Mediterranea
6. Virtus Avola Avola
7. Rinascita Netina 2008 Noto
8. Sport Club Palazzolo Palazzolo Acreide
9. Villasmundo Villasmundo

DELEGAZIONE DI TRAPANI
1. A.S.D. Accademia Sport Trapani
2. A.S.D. Pol. Boeo Marsala
3. A.S.D. Castelvetrano Selinunte Castelvetrano
4. A.S.D. Dattilo Noir Dattilo
5. A.S.D. Pol. Garibaldina Marsala
6. Pol. Paceco 1976 Paceco
7. Trapani Calcio Srl Trapani
8. A.S.D. Costa Gaia Adelkam Alcamo

1.3. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

1.3.1. ORARI DELEGAZIONE

Si ricorda a tutte le Società che gli uffici della Delegazione di Enna ricevono esclusivamente nei seguenti orari:

Lunedì 11:00-12:00 15:00-17:30
Martedì 11:00-12:00 16.30-17.30
Mercoledì 11:00-12:00 Chiusura
Giovedì 11:00-12:00 15:00-17:30
Venerdì 11:00-12:00 15:00-17:30
Sabato Chiusura

• Fermo restando che, per il disbrigo di attività agonistica, gli uffici rimangono aperti dalle ore 18.00 alle ore 19,00 il lunedì e il venerdì.

1.3.2. TESSERE DIRIGENTI O CALCIATORI

Di seguito si elencano le società che hanno in giacenza, presso i locali della Delegazione di Enna, tessere dirigenti e/o calciatori.

SOCIETA’ DIRIGENTE CALCIATORE DL CALCIATORE SGS
TROINA SPORTING CLUB N. 1
G.E.A.R. SPORT N. 3
FUTSAL REGALBUTO N. 2
LEONFORTESE N. 1
CITTA’ DI NICOSIA N. 3 N. 1
ARGYRIUM N. 3
ARMERINA N. 3
VALGUARNERA 2010 N. 1
REAL CATENANUOVA N. 5
EUREKA PIETRINA N. 7
AGIRA N. 1 N. 2
PRO AIDONE N. 1

1.3.3. RICHIESTA DI INFORMAZIONI AGLI UFFICI DELLA DELEGAZIONE

Questa Delegazione ritiene opportuno ricordare che alle richieste telefoniche avanzate dalle Società agli addetti, in merito all’interpretazione di norme contenute nelle “Carte Federali” o nel Codice di Giustizia Sportiva, le risposte date non possono essere assolutamente vincolanti né tantomeno dotate di validità assoluta.
Si precisa, inoltre, che ogni parere informale espresso dalla Delegazione non potrà comunque impegnare le decisioni che andranno ad essere adottate dagli Organi della giustizia Sportiva, i quali – come noto – operano in completa autonomia di giudizio.

1.3.4. CONCENTRAMENTI PRIMI CALCI/PICCOLI AMICI

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

I seguenti concentramenti del 14/05/2017 verranno disputati presso l’impianto denominato “Fosse dell’Arenazzo” di Piazza Armerina:

PICCOLI AMICI GIRONE C
A.S.D. NEXT LEVEL ALTORENDIMENTO
A.S.D. PRO AIDONE
A.S.D. VALGUARNERESE

PRIMI CALCI GIRONE C
A.S.D. NEXT LEVEL ALTORENDIMENTO
A.S.D. NEXT LEVEL ALTORENDIMENTO sq. B
A.S.D. PRO AIDONE

Visite: 181

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI