Calcio le Comunicazioni del Comitato Provinciale Figc

Queste le comunicazioni del Comitato Provinciale Figc il cui delegato provinciale è Roberto Pregadio

. COMUNICAZIONI

PREMIAZIONE STAGIONE SPORTIVA 2018/2019

Giovedì 18 luglio, alle ore 17.00, presso il Centro Polifunzionale “A. Maddeo” di Enna (Via dello Stadio n.1), alla presenza del Presidente del Comitato Regionale F.I.G.C.-L.N.D. Sicilia, Ing. Santino Lo Presti, del Vice Presidente L.N.D. Area Sud, Dott. Sandro Morgana, e del Delegato Regionale Calcio a Cinque, Dott. Maximiliano Birchler, avrà luogo la premiazione ufficiale delle società vincenti nei diversi campionati organizzati dalla Delegazione F.I.G.C. – L.N.D. di Enna nella Stagione Sportiva 2018/2019.
Tutte le società sono vivamente invitate a partecipare.

1.1. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.

CIRCOLARE n.9 – Centro Studi Tributari Circolare n.17 – 2019

1.2. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE SICILIA

Errata Corrige
CONTRIBUTO VINCENTI “IN ASSOLUTO” CLASSIFICA DISCIPLINA 2018/2019
Il Comitato Regionale Sicilia provvederà ad accreditare sul conto delle Società vincenti “in assoluto” la classifica Disciplina 2018/2019, un contributo come di seguito riportato.
Tale contributo sarà assegnato alla squadra che avrà totalizzato, al termine del rispettivo campionato, il minor numero di punti di penalizzazione:
Calcio a 11 Maschile
ECCELLENZA Camaro 1969 di Messina Euro 1.000,00
PROMOZIONE Monreale Calcio di Monreale “ 800,00
PRIMA CATEGORIA Futura di Brolo “ 500,00
SECONDA CATEGORIA Acitrezza Calcio di Acitrezza “ 300,00
TERZA CATEGORIA New Randazzo di Randazzo “ 200,00
JUNIORES REG.LE Bagheria Città delle Ville di Bagheria “ 200,00

Calcio a 11 Femminile
ECCELLENZA Femminile Marsala di Marsala “ 450,00

Calcio a 5 Maschile
SERIE C/1 C.U.S. Palermo di Palermo “ 450,00
SERIE C/2 Sporting Club Villafranca di Villafranca Tirrena “ 300,00
SERIE D ASD MONGIUFFI MELIA di Mongiuffi Melia 200,00
UNDER 21 Palermo Futsal Eightynin. di Palermo “ 100,00
UNDER 19 Sporting Catania di Catania “ 100,00

Calcio a 5 Femminile
REGIONALE Meta C.5 di S.Giovanni La Punta “ 200,00
SERIE D Monreale Calcio di Monreale “ 100,00

1.3. UFFICIO ATTIVITÀ GIOVANILE SUL TERRITORIO

COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.

COMUNICATO UFFICIALE n. 162/A
Il Consiglio Federale
– visto il Comunicato Ufficiale n. 139/A del 17 giugno 2019, con il quale è stato pubblicato il Codice di Giustizia sportiva della FIGC;
– visto l’art. 48 del suddetto Codice che prevede in luogo della Tassa di Reclamo il Contributo per l’accesso alla giustizia sportiva;
– ravvisata l’urgenza e la necessità fissare il valore del suddetto contributo;
– visto l’art. 27 dello Statuto federale
d e l i b e r a
il Contributo di accesso alla giustizia sportiva di cui all’art. 48 del Codice di Giustizia Sportiva, sino
a diversa determinazione del Consiglio Federale, è così fissato:

A) Ricorsi innanzi al Giudice Sportivo
– per le società appartenenti alla LNP Serie A € 260,00
– per le società appartenenti alla LNP Serie B € 260,00
– per le società appartenenti alla Lega PRO € 180,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 100,00
– per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 100,00
– per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Reg.li e Prov.li € 78,00
– per le società appartenenti al SGS € 52,00
– per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 80,00

B) Reclami innanzi alla Corte Sportiva d’Appello a livello territoriale
– per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Reg.li e Provinciali € 130,00
– per le società appartenenti al SGS € 62,00

C) Reclami innanzi alla Corte Sportiva d’Appello a livello nazionale
– per le società appartenenti alla LNP Serie A € 1.000,00
– per le società appartenenti alla LNP Serie B € 600,00
– per le società appartenenti alla Lega PRO € 400,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 250,00
– per le società LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 250,00
– per le società LND partecipanti ai Campionati Juniores € 180,00
– per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 180,00
– per le società non partecipanti ai Campionati Nazionali € 180,00

D) Reclami innanzi alla Corte Federale di Appello
– per le società appartenenti alla LNP Serie A € 1.000,00
– per le società appartenenti alla LNP Serie B € 600,00
– per le società appartenenti alla Lega PRO € 400,00
– per le società appartenenti alla Divisione calcio Femminile € 250,00
– per le società LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 250,00
– per le società LND partecipanti ai Campionati Juniores € 180,00
– per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 180,00
– per le società non partecipanti ai Campionati Nazionali € 180,00

E) Reclami innanzi alla Corte Sportiva d’Appello a livello nazionale con procedura d’urgenza
– per le società appartenenti alla LNP Serie A € 1.300,00
– per le società appartenenti alla LNP Serie B € 900,00
– per le società appartenenti alla Lega PRO € 600,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 350,00
– per le società LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 350,00
– per le società LND partecipanti ai Campionati Juniores Nazionali € 330,00
– per le società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 330,00

F) Ricorsi al Tribunale Federale Nazionale Sezione disciplinare (art. 86 C.G.S) € 1.000,00

G) Ricorsi al Tribunale Federale a livello territoriale (art. 94 C.G.S) € 50,00

H) Ricorsi innanzi al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Vertenze Economiche
– per le società appartenenti alla LNP Serie A € 500,00
– per le società appartenenti alla LNP Serie B € 400,00
– per le società appartenenti alla Lega PRO € 300,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 170,00
– per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 170,00
– per le società appartenenti alla LND
partecipanti ai Campionati Regionali e Provinciali € 130,00
– per le società appartenenti al SGS € 78,00

I) Ricorsi innanzi al Tribunale Nazionale Federale – Sezione Tesseramenti
– per le società appartenenti alla LNP Serie A € 600,00
– per le società appartenenti alla LNP Serie B € 400,00
– per le società appartenenti alla Lega PRO € 300,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 170,00
– per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 170,00
– per le società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Reg.li e Provinciali € 130,00
– per le società appartenenti al SGS € 78,00

J) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dai tesserati
– di società appartenenti alla LNP Serie A € 250,00
– di società appartenenti alla LNP Serie B € 250,00
– di società appartenenti alla Lega PRO € 180,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 100,00
– di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 100,00
– di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali Juniores € 90,00
– di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Regionali e Provinciali € 65,00
– di società partecipanti ai campionanti SGS € 31,00

K) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dai tesserati con procedura d’urgenza
– di società appartenenti alla LNP Serie A € 330,00
– di società appartenenti alla LNP Serie B € 330,00
– di società appartenenti alla Lega PRO € 230,00
– per le società appartenenti alla Divisione Calcio Femminile € 130,00
– di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali € 130,00
– di società appartenenti alla LND partecipanti ai Campionati Nazionali Juniores € 110,00
– di società partecipanti ai Campionati SGS Nazionali € 90,00

L) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dagli associati dell’Associazione Italiana Arbitri
– appartenenti ai ruoli CAN – A € 250,00
– appartenenti ai ruoli CAN – B € 220,00
– appartenenti ai ruoli CAN – PRO € 180,00
– appartenenti ai ruoli CAN D/CAN 5 € 100,00
– appartenenti ai ruoli CAI € 90,00
– appartenenti ai ruoli Regionali € 65,00
– appartenenti ai ruoli Provinciali/Sezionali € 31,00

M) Ricorsi presentati direttamente e in proprio dai Dirigenti federali dinanzi
agli organi di giustizia sportiva € 250,00

REGOLAMENTI ORGANIZZAZIONE TORNEI – st.sp. 2019/2020
Sul sito di questo Comitato Regionale sono stati pubblicati i modelli per le richieste dei tornei ed i Regolamenti emanati dal S.G.S. Nazionale per la stagione sportiva 2019/2020.

ESTRATTO dal COMUNICATO UFFICIALE n°1 – del 2 luglio 2019

ATTIVITA’ AGONISTICA

ATTIVITA’ PROMOZIONALI ORGANIZZATE DALLE SOCIETA’

COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.

In relazione all’avvio della prossima stagione sportiva, si comunica che come anticipato, a partire da lunedì prossimo, 1° luglio 2019, le pratiche di tesseramento di competenza dell’Ufficio Tesseramento Centrale FIGC, ovvero:
– Primo tesseramento di calciatori stranieri minorenni dai 10 anni in su in base ad art.19 FIFA
– Primo tesseramento di calciatori stranieri minorenni dai 10 anni in su in base a Legge
Bilancio 2018
– Trasferimento internazionale di calciatori minorenni dai 10 anni in su
– Primo tesseramento di calciatori stranieri maggiorenni
– Trasferimento internazionale di calciatori maggiorenni

Dovranno essere effettuate dalla società tramite il Portale Servizi Figc, raggiungibile all’indirizzo
https://portaleservizi.figc.it
Le società dilettantistiche che avranno necessità di depositare tali tipologie di pratiche di tesseramento, attivando la funzione “Attiva Utenza” in home page, riceveranno le credenziali di accesso alla piattaforma dedicata, che saranno recapitate all’indirizzo di posta elettronica del legale rappresentante della società.
Per qualunque necessità di chiarimento o supporto tecnico, sarà disponibile un servizio di assistenza al seguente indirizzo:
supportotecnico@figc.it
Con l’occasione vi informiamo inoltre che, come da vostra richiesta, ci siamo attivati per aprire ai vostri Comitati Regionali la Piattaforma di test.

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
TERMINI DI ISCRIZIONE E DIRITTI ED ONERI FINANZIARI – ST. SP. 2019/2020 –
Le iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali sono aperte dall’8 LUGLIO 2019 e chiuderanno secondo il calendario di seguito riportato – “TERMINE ORDINATORIO”

ATTIVITA’ GIOVANILE SUL TERRITORIO

Si ricorda alle Società che per poter perfezionare l’iscrizione ai Campionati Giovanili è prioritaria ed obbligatoria l’iscrizione ai Campionati di Lega (Eccellenza, Promozione, 1^, 2^ e 3^ Categoria), pena l’esclusione.

• Regionale “Under 17” (ex Allievi) ed
“Under 15” (ex Giovanissimi) ore 12.00 – Venerdì 19.07.2019
• Provinciale “Under 17” (ex Allievi) ed
“Under 15” (ex Giovanissimi) ore 12.00 – Venerdì 20.09.2019

Altre notizie verranno pubblicate con apposito Comunicato Ufficiale.

DATE INIZIO CAMPIONATI – STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

ATTIVITA’ GIOVANILE SUL TERRITORIO

• Regionale “Under 17” (ex Allievi) ed
“Under 15” (ex Giovanissimi) Domenica 29 Settembre 2019
• Provinciale “Under 17” (ex Allievi) ed
“Under 15” (ex Giovanissimi) Entro il 13 Ottobre 2019 (*)

(*) I Campionati dovranno concludersi entro la prima quindicina del mese di Maggio 2020.

REGISTRO NAZ.LE DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETÀ SPORTIVE DILETTANTISTICHE
Si ritiene opportuno ricordare alle Società che per accedere ai contributi pubblici di qualsiasi natura, ivi compresi i contributi relativi alla Legge Regionale N. 8 del 16 Maggio 1978, è condizione indispensabile l’iscrizione al Registro CONI, obbligatoria per legge, così come previsto dall’Art. 90, Commi 18 e 18 Ter della Legge n. 289 del 27.12.2002 (come modificato dalla legge 128/2004).

Al riguardo si riporta stralcio della nota della Lega Nazionale Dilettanti del 2 Luglio 2019:

Oggetto: Adempimenti connessi al Registro CONI per la stagione sportiva 2019/2020
… Omissis …
Giova preliminarmente rappresentare che l’iscrizione al predetto Registro delle Società Sportive dilettantistiche gestito dal C.O.N.L segue la Stagione Sportiva e, pertanto, decade automaticamente al 30 giugno di ogni anno. A partire dal 1° Luglio 2019, con l’avvio della nuova Stagione 2019/2020, le Società associate alla L.N.D. dovranno, dunque, rinnovare la propria iscrizione.
A tal fine, si informa che il C.E.D. della L.N.D. ha reso operativo il processo telematico sul portale delle Società della Lega Nazionale Dilettanti, che consentirà a queste ultime di caricare la documentazione per il Registro C.O.N.L
Attraverso il menù “Dati Societari”, è stata aggiunta la nuova funzione denominata “Registro C.O.N.I.” in cui le Società potranno effettuare l’upload delle informazioni richieste, inviando i files in formato PDF (grandezza massima 3 MB ciascuno).
Successivamente alla trasmissione, le Società dovranno firmare elettronicamente i files caricati nel sistema dal menù “Firma elettronica” ->”Documenti da firmare ” alla voce “Registro C ON I”.
I sottoelencati documenti occorrenti per il rinnovo annuale dell’iscrizione sono obbligatori:
1. Atto costitutivo/Statuto della Società oppure Statuto della Società (indicando obbligatoriamente la data di deposito del documento all’Agenzia delle Entrate).
I dati che seguono devono obbligatoriamente essere validati od opportunamente modificati secondo le procedure in essere già note alle Società:
1. Nome e Codice Fiscale del Legale Rappresentante;
2. Nome e Codice Fiscale del Vice Presidente;
3. Codice fiscale e/o partita IVA della Società.

Essendo la data di registrazione degli atti presso l’Agenzia delle Entrate un dato obbligatorio, il programma di apposizione della firma elettronica controllerà la presenza dell’informazione e, in difetto, non apporrà la marcatura digitale al documento.
Ha, invece, carattere facoltativo il caricamento a sistema della copia di un documento di riconoscimento del Legale Rappresentante della Società.
Rimane fermo l’obbligo per la Società di inoltrare tramite il portale della Lega Nazionale Dilettanti anche le successive modifiche intervenute in corso di Stagione, inserendo sul portale le scansioni in formato PDF (sempre di dimensione massima di 3 MB per ciascun documento) dei verbali assembleari che riportino modifiche allo Statuto e alle cariche sociali, specificandone sempre la data di deposito presso l’Agenzia delle Entrate.
Per agevolare il lavoro delle Società, il caricamento dei documenti obbligatori ai soli fini del Registro C.O.N.I. può essere effettuato anche contestualmente alle iscrizioni ai Campionati di competenza della Stagione Sportiva 2019/2020, attraverso la rituale procedura telematica.
… Omissis …
Per maggiori informazioni, contattare l’ufficio Affari Generali ai seguenti recapiti:
• Tel: 091 6808421/38;
• Fax: 091 6808498
• E-mail: sicilia.affarigenerali@lnd.it

ATTIVAZIONE NUOVI INDIRIZZI DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)
In considerazione di quanto previsto dal comma 2. dell’Art. 53 del Nuovo Codice di Giustizia Sportiva pubblicato dalla F.I.G.C. il 17 giugno 2019 – che andrà in vigore dall’1 luglio 2020, così come previsto dall’art. 142 dello stesso Codice di Giustizia Sportiva “Disposizioni transitorie” – :

“Le società, all’atto della affiliazione o del rinnovo della stessa, comunicano l’indirizzo di posta elettronica certificata eletto per le comunicazioni. Tale comunicazione è condizione per l’affiliazione. In caso di modifica dell’indirizzo di posta elettronica certificata, la società è tenuta a darne comunicazione alla Federazione”
si invitano le Società a dotarsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e ad inserire l’indirizzo nella propria “Area Riservata” nella sezione “dati societari” e successivamente su “dati anagrafici”.
Come più volte pubblicato, si coglie l’occasione per ricordare che questo Comitato Regionale si è adeguato all’innovativo servizio di recapito elettronico della corrispondenza, ed ha dotato gli Uffici di uno specifico indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).
Tale servizio sarà fornito anche, in maniera totalmente gratuita, a tutte le Società affiliate che aderiranno. La posta elettronica certificata permetterà un’apprezzabile riduzione dei costi per la corrispondenza e consentirà alle Società ed al Comitato Regionale di comunicare, in maniera certificata e pertanto con la valenza legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno, con tutti i possessori di tale servizio (PEC).
Pertanto il modulo per richiedere il proprio indirizzo PEC (scaricabile dal sito sicilia.lnd.it cliccando su NEWS – Aggiornamento Posta Elettronica Certificata – Modulo Richiesta) dovrà essere compilato a cura del legale rappresentante delle associazioni affiliate ed inviato, allegando la fotocopia del proprio documento di identità in un unico file in pdf, alla seguente E-mail: pietroantonio.bevilacqua@gmail.com del Dott. Pietroantonio Bevilacqua.
Le Società che hanno già una PEC devono, invece, inserire l’indirizzo PEC nella propria “Area Riservata” nella Sezione “Dati Societari” e successivamente su “Dati anagrafici”.

SISTEMA DI SQUALIFICHE CONSEGUENTI AL NUMERO DELLE AMMONIZIONI RIPORTATE ED ESECUZIONE DELLE SANZIONI
Si ritiene opportuno ricordare il meccanismo adottato dagli Organi di Disciplina Sportiva in merito all’assunzione di provvedimenti di squalifica per recidività in ammonizione.

Art. 9 del Codice di Giustizia Sportiva
Sanzioni a carico di dirigenti, soci e tesserati delle Società
(Nuovo testo C.U.N. 139/A della F.I.G.C. del 17 Giugno 2019 allegato al C.U. N. 363 della L.N.D. del 17 Giugno 2019)
..omissis..
Si trascrive il testo aggiornato dei commi 5) e 6) dell’Art. 9 C.G.S.

5. I tesserati cui gli Organi di giustizia sportiva infliggano più ammonizioni, ancorché conseguenti ad infrazioni di diversa natura, alla quinta ammonizione incorrono nella squalifica per una gara. Nei casi di recidiva, si procede secondo la seguente progressione:
• successiva squalifica per una gara alla quinta ammonizione;
• successiva squalifica per una gara alla quarta ammonizione;
• successiva squalifica per una gara alla terza ammonizione;
• successiva squalifica per una gara alla seconda ammonizione;
• successiva squalifica per una gara ad ogni ulteriore ammonizione.

6. Ai fini dell’applicabilità del comma 5., all’ammonizione inflitta dal giudice di gara, corrisponde uguale provvedimento dell’organo competente salvo che quest’ultimo, in base al rapporto del giudice di gara, ritenga di dover infliggere una sanzione più grave.

TESSERAMENTO ON-LINE SETTORE GIOVANILE
Si conferma che anche per Stagione Sportiva 2019/2020 il tesseramento dei calciatori del Settore Giovanile dovrà essere effettuato esclusivamente On-line, con apposizione della “firma digitale”, attraverso il sito www.lnd.it

Entrati nel sito cliccare “Area Società”:

– una volta aperta la pagina bisogna immettere il proprio codice identificativo (LND + numero di matricola) e la propria password (già comunicata alle Società);
– entrati nell’ area riservata occorrerà seguire le relative istruzioni;
– dopo avere terminato l’operazione di tesseramento si dovrà cliccare l’opzione “Salva definitivo e stampa”.

Acquisita la stampa del modulo di tesseramento compilato On-line, opportunamente firmato dal calciatore, dagli esercenti la potestà genitoriale e dal Legale Rappresentante della società, dovrà essere corredato dai seguenti documenti:

– certificato anagrafico plurimo (nascita, residenza e stato di famiglia) del minore;
– foto formato tessera del calciatore;
– fotocopia del codice fiscale del calciatore;

Il tutto dovrà pervenire “Telematicamente” alla competente Delegazione Provinciale, la quale, dopo l’opportuna operazione di controllo procederà ad inoltrare il tesseramento al Centro Informatico, che, infine, provvederà ad emettere ed inviare il tesserino alle Delegazioni Provinciali, per il tramite di questo Comitato Regionale.

Si invitano le società a controllare, nella propria area riservata sul sito www.lnd.it., la voce “pratiche tesseramento aperte”. Si precisa che – se alla data della gara la posizione del calciatore non è regolarizzata – lo stesso non potrà prendere parte alla gara.
Nel caso di tesseramenti sospesi, i calciatori vengono evidenziati in rosso e selezionando gli stessi con il mouse, nelle note verrà specificato il motivo della sospensione.

Pertanto, le Società sono invitate a regolarizzare tali pratiche in tempi brevi.

Presso le Delegazioni Provinciali è istituito uno “sportello” operativo per offrire assistenza alle Società per la compilazione dei modelli “On-line”, con apposizione della “firma digitale”.
PROCEDURA “RICARICA PORTAFOGLIO “ISCRIZIONI” E “TESSERAMENTI” –
A partire dal 1mo Luglio 2018 le Società sul portale L.N.D. hanno la possibilità di effettuare la ricarica dei “Portafogli iscrizioni e tesseramenti “ tramite POS virtuale, ossia a mezzo:

– carta di credito dei circuiti Visa e Mastercard;
– con il sistema di wallet Masterpass;
– con il bonifico c.d. “MyBank”.

E’ anche disponibile la modalità d’incasso dei MAV “light” ovvero pagabili presso ogni sportello bancario e presso le ricevitorie SISAL ma *non* presso gli sportelli postali.
Il servizio di incassi è gestito tramite i servizi offerti da BNL Banca Nazionale del Lavoro del gruppo BNP Paribas.
Di seguito alcuni chiarimenti in merito.

*1) POS Virtuale*
Il POS Virtuale è lo strumento che permette alla società di operare a mezzo di carta di credito/debito.

Nel caso di utilizzo del POS virtuale, questo opera tramite il re-indirizzamento diretto degli utenti dal nostro portale ai sistemi di BNL dove avviene materialmente la transazione, la LND non conserva in alcun modo informazioni inerenti le carte di credito, ed i conti degli utenti delle Società.
Nel caso l’utente scelga di utilizzare il bonifico “MyBank”, sarà re-indirizzato al proprio home banking per effettuare materialmente la transazione.
MyBank è una soluzione di autorizzazione elettronica che consente ai consumatori di effettuare in modo sicuro pagamenti online e autenticazioni dell’identità digitale usando il servizio di online banking delle propria banca o un’app da smartphone o tablet.
Ad oggi più di 250 Banche e fornitori di servizi di pagamento hanno aderito al circuito MyBank in tutta Europa.
La lista è consultabile alla
pagina web https://www.mybank.eu/it/mybank/banche-e-psp-aderenti/

La peculiarità del bonifico “MyBank” è che non può essere ritirato da chi lo dispone senza l’approvazione del beneficiario.
Sia nel caso di transazione a mezzo carta di credito che di bonifico MyBank, al momento della conferma della transazione da parte del circuito bancario, la disponibilità delle somme sul portafoglio della società è immediata.
*2) MAV Light*
Il MAV è detto “Light” in quanto non viene effettuata da parte della LND la procedura di “presentazione” alla banca esattrice, l’utente/società dopo averlo prodotto in autonomia sul portale, può procedere al pagamento presso ogni sportello bancario, senza limiti di spesa, o presso le ricevitorie SISAL con un limite per la transazione di 1.200,00 euro.
*N.B.* Il MAV Light non può essere pagato agli sportelli postali.

La disponibilità delle somme sul portafoglio varia in funzione del momento e del circuito in cui la società dispone il pagamento.
a – in caso di MAV pagato ad uno sportello bancario le somme verranno accreditate sul conto LND al massimo entro il secondo giorno lavorativo successivo al pagamento;
b – in caso di MAV pagato presso una ricevitoria SISAL la LND riceverà l’accredito mediamente entro il 4° giorno lavorativo successivo al pagamento.

**********
E’ possibile verificare l’elenco delle ricariche richieste/approvate alla voce del menù PORTAFOGLIO PAGAMENTI ATTIVITA’ REGIONALE E PROVINCIALE –>Gestione Ricariche Portafoglio Pagamenti –> Elenco richieste di ricarica portafoglio.

Per verificare lo stato di avanzamento del saldo disponibile è a disposizione l’icona dedicata “SALDO PORTAFOGLI”.

Si ricorda che in caso di insussistenza di fondi, non è consentita la stampa della pratica di tesseramento, pertanto le Società sono invitate a verificare con largo anticipo la loro disponibilità economica al fine di evitare il blocco delle operazioni. Tale disposizione vale anche per tutte le altre procedure (tessera dirigenti, tesseramento tecnici, etc).

PROCEDURA TESSERAMENTO ON-LINE ALLENATORI, MEDICI E MASSAGGIATORI
SOCIETA’ L.N.D. E DI “PURO” SETTORE GIOVANILE –
Con riferimento alla materia in oggetto, si comunica che con l’avvio della Stagione Sportiva 2016/17 la F.I.G.C. ha inteso eliminare la produzione dei moduli cartacei per il tesseramento dei tecnici; pertanto è stata messa in produzione una nuova procedura di supporto al tesseramento dei TECNICI iscritti all’albo del Settore Tecnico.
In Area società è disponibile una nuova sezione del MENU nella quale sono attive delle funzioni realizzate allo scopo di predisporre la modulistica per il tesseramento degli iscritti al Settore Tecnico.
In sintesi:
– Le società non dovranno più approvvigionarsi dei moduli da compilare, ma troveranno una nuova funzione di “creazione pratica di tesseramento” che consentirà loro di compilare tutte le informazioni necessarie direttamente On-line.
– Oltre al modulo principale, sarà possibile scaricare quello relativo all’Accordo Economico degli allenatori per la tipologia scelta (Gratuito, Oneroso Dilettanti e Oneroso Professionisti) già parzialmente compilato con i dati anagrafici del soggetto e della Società.
– Una volta compilata la pratica, la Società procederà con la stampa definitiva della stessa (4 copie + informativa sulla privacy). Dopo che tutti i moduli sono stati firmati e vidimati in modo opportuno, la Società invia il plico al Comitato Regionale / Dipartimento / Divisione Calcio a 5 di competenza.
– La Società potrà controllare l’avanzamento delle pratiche e le eventuali segnalazioni di errore direttamente dal portale, tramite la nuova funzione “pratiche aperte”, similmente a quanto già avviene per le altre tipologie di tesseramento.
Sempre dopo la validazione da parte del Comitato Regionale / Dipartimento / Divisione Calcio a 5, la Società può stampare dal portale una autorizzazione provvisoria per il tecnico tesserando.
– Nel momento in cui il Settore Tecnico perfeziona il tesseramento, la pratica inizialmente inserita dalla Società sarà automaticamente CONVALIDATA da un apposito programma che risiede sul sistema AS/400 di LND e, a questo punto, avverrà anche la creazione/abbinamento del dirigente o calciatore in organigramma corrispondente al tecnico tesserato.
– La procedura prevederà soltanto il tesseramento, resteranno fuori dal presente progetto tutte le operazioni riguardanti le seguenti richieste:
• Modulo per esonero
• Modulo per revoca esonero
• Modulo per dimissioni
• Modulo per revoca dimissioni
• Modulo per variazioni incarico
• Modulo per sospensione dai ruoli
• Modulo per riammissione nei ruoli
• Modulo per variazione di indirizzo
• Modulo per variazione dei contatti

TENUTA DI GIUOCO DEI CALCIATORI – Art.72 delle N.O.I.F. (Nuovo testo – CU n.67 della FIGC pubblicato in Roma il 13 Settembre 2018 ed allegato al C.U. N. 99 della LND del 13 Settembre 2018)
1. Per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A, alla Lega Nazionale Professionisti Serie B ed alla Lega Italiana Calcio Professionistico i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva una maglia recante sempre lo stesso numero. Inoltre, ogni maglia deve essere personalizzata sul dorso col cognome del calciatore che la indossa. Le medesime Leghe dettano le relative disposizioni applicative.

1 Bis. Per le Società partecipanti ai Campionati Nazionali di Serie A e Serie B Femminile le calciatrici devono indossare per tutta la durata della Stagione Sportiva una maglia recante sempre lo stesso numero. Inoltre, ogni maglia deve essere personalizzata sul dorso col cognome della calciatrice che la indossa. La Divisione Calcio Femminile detta le relative disposizioni applicative.
Le calciatrici delle squadre giovanili e minori devono indossare per tutta la durata di una Stagione Sportiva maglie recanti sul dorso la seguente numerazione progressiva: N. 1 il portiere; dal numero 2 al numero 11 le calciatrici degli altri ruoli; dal numero 12 in poi le calciatrici di riserva.

2. Per le società appartenenti alla L.N.D. e al S.G.S., i calciatori devono indossare per tutta la durata di una Stagione Sportiva maglie recanti sul dorso la seguente numerazione progressiva: N. 1 il portiere; dal numero 2 al numero 11 i calciatori degli altri ruoli; dal numero 12 in poi i calciatori di riserva.

2 Bis. La mancata osservanza di quanto disposto ai commi 1Bis – secondo capoverso – e 2 del presente articolo, non costituisce causa di irregolarità per lo svolgimento della gara, ma dovrà essere riportata dall’arbitro nel proprio rapporto per i provvedimenti degli organi competenti.

3. II Capitano deve portare, quale segno distintivo, una fascia sul braccio di colore diverso da quello della maglia, sulla quale potranno essere apposti loghi, scritte e disegni riconducibili alla Società e al Campionato, purché autorizzati dalla Lega o dalla Divisione competente.
4. Le Leghe, il Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica e le Divisioni stabiliscono, ognuno per quanto di competenza, a quale squadra compete cambiare maglia e, ove previsto, l’intera divisa, nei casi in cui i colori siano confondibili.

5. Non è consentito apporre sugli indumenti di giuoco distintivi o scritte di natura politica o confessionale.
E’ consentito per le società apporre sugli stessi non più di cinque marchi pubblicitari, della natura e delle dimensioni fissate dal Consiglio Federale e con la preventiva autorizzazione del competente organo della Lega o della Divisione Calcio Femminile.
Per le Società della L.N.D. e del S.G.S., i proventi derivanti da sponsorizzazioni dovranno essere destinati alla creazione e/o allo sviluppo dei vivai giovanili nonché alla diffusione dell’attività dilettantistico – amatoriale svolta in ambito territoriale.

6. L’indumento eventualmente indossato sotto la maglia di giuoco potrà recare, oltre ai loghi e/o alle scritte della Società, esclusivamente quelli dei suoi sponsor ufficiali e dello sponsor tecnico di dimensioni non superiori alle misure regolamentari.
La mancata osservanza di questa disposizione, risultante dal referto degli ufficiali di gara, comporterà l’applicazione dell’ammenda.

7. Per le società appartenenti alla L.N.D., alla Divisione Calcio Femminile e al S.G.S. è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti, un appositivo recante il marchio dello sponsor tecnico su una manica della maglia indossata da ogni calciatore.
1. Per le Società appartenenti alla Lega Italiana Calcio Professionistico, è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti un appositivo recante il marchio dello sponsor istituzionale della Lega su una manica della maglia indossata da ogni calciatore.

9. Per le Società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie B, è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti, due diversi appositivi recanti il marchio di uno o più sponsor istituzionali della Lega, di cui uno sulla manica della maglia e l’altro su ciascun calzettone indossati da ogni giocatore.

AMMENDE E “CONTRIBUTO “ DI ACCESSO ALLA GIUSTIZIA SPORTIVA
(EX TASSE RECLAMO)
I competenti Organi della Giustizia Sportiva provvedono al riguardo secondo quanto previsto dal Codice di Giustizia Sportiva.

Tutte le ammende devono essere versate entro e non oltre 15 giorni dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale con il quale sono state comminate, mentre il “Contributo” di accesso alla Giustizia Sportiva (ex tasse reclamo) deve essere allegato al reclamo.
Il mancato versamento del “Contributo” di accesso alla Giustizia Sportiva è motivo di “Inammissibilità” del reclamo. L’addebito sul conto, nel caso in cui la reclamante sia una Società, potrà essere richiesto solo in presenza dell’avvenuto versamento dell’importo totale dovuto all’atto dell’iscrizione.

Diversamente, per le ammende si procederà all’incasso coattivo con l’aggravio dei diritti di esazione del 10%.

1.4. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

1.4.1. ORARI DI RICEVIMENTO UFFICI DELEGAZIONE

Si comunicano, di seguito, i nuovi orari di ricevimento degli uffici della Delegazione di Enna:

Lunedì 09:30-13:00 14:00-15:30
Martedì 09:00-14:00 chiusura
Mercoledì 09:30-13:00 14:30-16:00
Giovedì 09:30-13:00 14.30-16.00
Venerdì 09:00-13:00 14.00-15.30
Sabato Chiusura

Si avvisano le gentili società che gli uffici della Delegazione resteranno chiusi nelle giornate dell’11 e 12 luglio 2019.

1.4.2. TERMINI ISCRIZIONI CAMPIONATI

Di seguito si riportano i termini ultimi per le iscrizioni ai campionati organizzati dalla Delegazione di Enna. Le società sono pregate di presentare, tramite invio in formato elettronico, la documentazione dovuta (da compilare e stampare esclusivamente nell’apposita sezione dell’area società) entro e non oltre le date stabilite.

CAMPIONATI DELEGAZIONE DI ENNA STAGIONE SPORTIVA 2019/2020
CAMPIONATO SCADENZA ISCRIZIONE COSTO €
TERZA CATEGORIA 27.09.2019 *
PROMOZIONE CA11 FEMMINILE 27.09.2019 *
JUNIORES REG. FASE PROV 27.09.2019 *
UNDER 17 20.09.2019 100
UNDER 15 20.09.2019 100
ESORDIENTI A 9 FASE AUTUNNALE 27.09.2019 60
PULCINI A 7:7 FASE AUTUNNALE 27.09.2019 60
PRIMI CALCI FASE AUTUNNALE 27.09.2019 0
PICCOLI AMICI FASE AUTUNNALE 27.09.2019 0
* costo variabile in base allo status della società

CAMPIONATI C5 DELEGAZIONE DI ENNA STAGIONE SPORTIVA 2019/2020
CAMPIONATO SCADENZA ISCRIZIONE COSTO €
SERIE D CALCIO A 5 27.09.2019 *
SERIE D CALCIO A 5 FEMMINILE 27.09.2019 *
UNDER 17 CALCIO A 5 20.09.2019 100
UNDER 15 A 5 20.09.2019 100
ESORDIENTI CALCIO A 5 FASE AUTUNNALE 27.09.2019 60
PULCINI A 5:5 FASE AUTUNNALE 27.09.2019 60
PRIMI CALCI FASE AUTUNNALE 27.09.2019 0
PICCOLI AMICI FASE AUTUNNALE 27.09.2019 0
* costo variabile in base allo status della società

Visite: 229

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI