Calcio le comunicazioni del Comitato provinciale Figc

Queste le notizie del Comitato provinciale Figc il cui delegato provinciale è Paolo Rosso

1. COMUNICAZIONI

1.1. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE SICILIA

1.1.1. SEGRETERIA

CLASSIFICHE TECNICHE
Sul sito www.lnd.it, registrandosi all’area denominata “My LND”, è possibile consultare le classifiche tecniche accedendo alla voce “CLASSIFICHE”. Si precisa, comunque, che le stesse vengono aggiornate di norma nella giornata del venerdì.

NUOVO CODICE IBAN
Si informano le Società che le nuove coordinate bancarie sono le seguenti:

F.I.G.C. LEGA NAZIONALE DILETTANTI – C. R. SICILIA – Via Orazio Siino S.n.c. – 90010 Ficarazzi/PA
(Tel. 091.680.84.28)
Coordinate Bancarie / IBAN
Paese Cin Eur Cin Abi Cab n. conto corrente
IT 26 S 02008 43730 000300644037
Presso Banca UniCredit Agenzia di Villabate (22165)

RICARICA PORTAFOGLIO TESSERAMENTI E ISCRIZIONI”
Si informano le Società che le istruzioni inerenti la nuova procedura di “gestione del Portafoglio Ricariche su iscrizioni e tesseramenti” sono disponibili al seguente link:
http://www.lnd.it/news/leggi/%7Bid%7D?lid=16&id=1011938

COMUNICATI UFFICIALI – COMITATO REGIONALE
Si informa che i Comunicati Ufficiali sono consultabili via “internet” sul sito www.lnd.it seguendo le indicazioni Comitato Regionale Sicilia e cliccando su “Comunicazioni”.
Tuttavia, considerato che pervengono richieste da parte di alcune Società tendenti a ricevere, in cartaceo, i Comunicati Ufficiali, si comunica che a coloro che ne facessero esplicita richiesta sarà addebitata la somma di € 150,00 (centocinquanta/00) per spese di stampa e spedizione.

Si informa, altresi’, che questo Comitato Regionale provvede alla emissione di Comunicati Ufficiali contenenti, tra l’altro, i provvedimenti assunti dal Giudice Sportivo, ogni qualvolta che si disputano turni infrasettimanali, recuperi, gare di Coppe, etc…
Ciò al fine di evitare il semplice automatismo delle squalifiche e garantire la massima regolarità dei Campionati.
* * * * * * * *
Le decisioni del Comitato, del Giudice Sportivo e della Corte Sportiva di Appello Federale, hanno decorrenza e sono valide a tutti gli effetti, dal giorno successivo alla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale indicata in calce allo stesso, ad eccezione delle sanzioni adottate dal Tribunale Federale Territoriale su DEFERIMENTO” che saranno esecutive a decorrere dalla data di comunicazione delle stesse alle parti, in osservanza degli Artt. 35 comma 4.1 e 38 comma 8 del C.G.S.
Si precisa che ha valore ufficiale, sia per il testo che per la decorrenza dei termini, unicamente la copia affissa all’albo della sede del Comitato competente.

INDIRIZZI E NUMERI UTILI
Gli indirizzi ed i numeri utili delle Società affiliate potranno essere reperiti sul sito www.lnd.it, accedendo all’“Area Società” per mezzo della propria “ID” e “Password”, optando per la voce “Dati Societari” e scegliendo successivamente nel menu a tendina, ”Interrogazioni/Società”.
Questa funzione mostra l’elenco filtrabile per Denominazione, Comune, Provincia delle società LND con i relativi riferimenti (indirizzo, telefono, mail ecc…)
CIRCOLARI E COMUNICATI UFFICIALI L.N.D./F.I.G.C.
Si invitano le Società a prendere visione delle Circolari ed i Comunicati Ufficiali diramati dalla L.N.D./F.I.G.C. che sono consultabili sul sito www.lnd.it

MODIFICHE REGOLAMENTARI “CARTE FEDERALI”
Poiché sono intervenute numerose variazioni attinenti, soprattutto, le norme dello Statuto Federale, delle N.O.I.F., del Codice di Giustizia Sportiva, del Settore Tecnico, etc…le Società tutte sono invitate a prenderne atto e conoscenza consultando, oltre i Comunicati Ufficiali di questo C.R., le Carte Federali inserite nel sito della L.N.D., cliccando la voce “Comunicazioni” e, successivamente “CARTE FEDERALI”.
RICHIESTE COMMISSARI DI CAMPO
Si informano le Società che le richieste di Commissari di Campo vanno inoltrate a questo Comitato entro il martedì antecedente la disputa della partita, con allegata la ricevuta del Bonifico di Euro 100,00 comprensivo di ogni diritto. Qualora la Società presenta un saldo a credito può chiedere che detta somma venga addebitata sul proprio Conto
MINUTO DI RACCOGLIMENTO
Si ricorda che la Segreteria Federale ha segnalato che ogni richiesta per l’effettuazione del minuto di raccoglimento deve essere inoltrata alla F.I.G.C. per il tramite di questo Comitato Regionale della Lega Nazionale Dilettanti.Tali richieste debbono essere ben motivate e circostanziate (Dirigenti regolarmente tesserati e risultanti agli atti depositati presso il Comitato Regionale Sicilia) e non possono, in ogni caso, essere valutate dagli Ufficiali di Gara.

1.1.2.COMUNICAZIONI DELL’UFFICIO ATTIVITÀ AGONISTICA
CALCIO A 11 MASCHILE
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES – FASE REGIONALE (PLAY-OFF)

ORGANIZZAZIONE E DISCIPLINA SPORTIVA
La Disciplina Sportiva della competizione è demandata agli Organi Disciplinari del Comitato Regionale.

GIUSTIZIA SPORTIVA
Le tasse reclamo sono fissate in € 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo ed in € 130,00 per quelli inoltrati alla Corte Sportiva d’Appello Territoriale.
Le ammonizioni residue della precedente fase vengono azzerate.
La seconda ammonizione determina la squalifica automatica per una gara.

RECLAMI
Trattandosi di gare “play off”, si riporta quanto pubblicato sul Comunicato Ufficiale n. 81/A della F.I.G.C. pubblicato il 23 novembre 2016

ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA PER LE GARE DI PLAY OFF E PLAY OUT DEI CAMPIONATI REGIONALI, PROVINCIALI E DISTRETTUALI DI CALCIO A 11 E DI CALCIO A 5 – MASCHILI E FEMMINILI – DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI – STAGIONE SPORTIVA 2016-2017
Il Presidente Federale
preso atto della richiesta della Lega Nazionale Dilettanti di abbreviazione dei termini relativi alle gare di play-off e di play-out dei Campionati Regionali, Provinciali e Distrettuali relativi alla stagione sportiva 2016-2017, per i procedimenti dinanzi ai Giudici Sportivi territoriali ed alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale;
ritenuto che la necessità di dare rapidità temporale alle gare impone l’emanazione di un particolare provvedimento di abbreviazione dei termini connessi alla disputa delle singole gare di dette fasi;
visto l’art. 33, comma 11, del Codice di Giustizia Sportiva;
d e l i b e r a
le seguenti modalità procedurali particolari, in uno con le necessarie abbreviazioni di termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva;

a) per i procedimenti di prima istanza avanti il Giudice Sportivo territoriale:
gli eventuali reclami, avverso la regolarità dello svolgimento delle gare, a norma dell’art. 29, n. 3, 5 e 7, C.G.S., dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale o Delegazione Provinciale o Distrettuale (nel caso di attività organizzata dalle Delegazioni Provinciali o Distrettuali), entro le ore 24.00 del giorno successivo alla gara con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
Il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo le decisioni del Giudice Sportivo territoriale e trasmesso via telefax o altro mezzo idoneo alle Società interessate. In ogni caso lo stesso si intende conosciuto dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).
b) per i procedimenti di seconda ed ultima istanza avanti la Corte Sport. di Appello a livello territoriale:
gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale presso il Comitato Regionale, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del secondo giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio – sempre nel predetto termine – di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni.
L’attestazione dell’invio all’eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.
L’eventuale controparte – ove lo ritenga – potrà far pervenire le proprie deduzioni presso la sede dello stesso Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo, oppure potrà esporle in sede di discussione del gravame.
La Corte Sportiva di Appello a livello territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).
Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente provvedimento.

Società Campionati Regionali
Programma gare

ACCOPPIAMENTI
Andata
Canicattì/Mussomeli del 10 aprile 2017 ore 16.00
Giocasi sul campo Carlotta Bordonaro di Canicattì
Futura/L’iniziativa del 10 aprile 2017 ore 16.00
Giocasi sul campo Comunale di Brolo
Torregrotta/Città di Messina del 10 aprile 2017 ore 16.00
Giocasi sul campo Comunale di Torregrotta
Paceco 1976/Alba Alcmao del 10 aprile 2017 ore 16.00
Giocasi sul campo Comunale G. Mancuso di Paceco

Vincente Palermo A (da comunicare)/Vincente Palermo B
Verrà definita con prossimo Comunicato Ufficiale
Vincente Ragusa (da comunicare)/Real Belvedere Siracusa
Verrà definita con prossimo Comunicato Ufficiale
Triangolare
1ma giornata – Giovedì 6 aprile 2017 ore 16.00
Acireale – Calcio Biancavilla
Giocasi sul campo Comunale di S.Gregorio di Catania

2nda giornata – Lunedì 10 aprile 2017 ore 16.00
Da stabilire secondo i risultati della prima giornata

3za giornata – Giovedì 13 aprile 2017 ore 16.00.
Da stabilire secondo i risultati della prima giornata

Accederanno ai 4rti di Finale le prime due classificate del triangolare

Quarti di Finale – Gara unica in campo neutro – Mercoledì 19 aprile 2017 ore 16.00
In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento

Semifinali – Gara unica in campo neutro – Lunedì 24 aprile 2017 ore 16.30
In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento

Finale – Gara unica in campo neutro – Venerdì 28 aprile 2017 ore 16.30
La gara di Finale Regionale si disputerà sul campo Garden Sport di Mili Marina/Messina.

In caso di parità al termine dei 90’ minuti regolamentari verranno disputati due tempi supplementari da 15’ ciascuno; persistendo ulteriore parità verranno calciati i tiri di rigore secondo le modalità previste dal vigente regolamento.

CALCIO A 5 MASCHILE

COPPA ITALIA DI SERIE C2
SOCIETA’ PARTECIPANTI

Partecipano alla Coppa Italia di Serie C2 le Società classificatesi nei primi 4 posti di ogni girone di Serie C2 al termine delle gare di andata. La Società ATLETICO CANICATTI’ 5 ha presentato una nota di rinuncia alla Coppa in epigrafe. Al posto della Società rinunciataria è stata inserita nel Girone B la Società FUTSAL VIAGRANDE che ha presentato regolare domanda di ammissione.

MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE

GIRONE A

PALERMO CALCIO A 5 – MARSALA FUTSAL 2012 dell’8/04/2017, a seguito accordo giocasi alle ore 15:30

CITTA’ DI BISACQUINO – MONREALE CALCIO A 5 dell’8/04/2017, a seguito accordo giocasi alle 16:00

GIRONE C

MORTELLITO – SIAC dell’8/04/2017, a seguito accordo giocasi presso il campo “Caracocci”, Barcellona PdG, alle ore 18:30

SEMIFINALI DI GIRONE – RITORNO – GARE DEL 15/04/2017

GIRONE A

MARSALA FUTSAL 2012 – PALERMO CALCIO A 5
Giocasi presso il campo “Palestra Nuccio Pace”, Marsala, alle ore 15:30

MONREALE CALCIO A 5 – CITTA’ DI BISACQUINO
Giocasi presso il campo “ Calcetti Florio”, Palermo, alle ore 15:00

GIRONE B

ENNESE – FUTSAL VIAGRANDE
Giocasi presso il campo “ Palasport”, Enna Bassa, alle ore 17:00

G.E.A.R. SPORT – GAGLIANO
Giocasi presso il campo “S. Antonio”, Piazza Armerina, alle ore 16:00

GIRONE C

CITTA’ DI OLIVERI – MERIVEN CALCIO A 5
Giocasi presso il campo “Comunale”, Oliveri, alle ore 17:00
SIAC – MORTELLITO
Giocasi presso il campo “Palarescifina”, Messina, alle ore 17:00

GIRONE D

SPORTING CATANIA – SANTA LUCIA
Giocasi presso il campo “Palanitta”, Catania, alle ore 16:00

LEONTINOI – CATANIA C5
Giocasi presso il campo “Club Tennis”, Lentini, alle ore 15:30

RAPPRESENTATIVE GIOVANILI

Per un allenamento, in preparazione al Torneo delle Regioni, i seguenti calciatori sono convocati, dietro autorizzazione della Società di appartenenza, DOMENICA 9 Aprile 2017 alle ore 9.00 presso la Palestra “Giovanni Paolo II” C.da Piano Arena – Regalbuto (EN) – muniti di certificato medico e di indumenti sportivi (parastinchi compresi):
GIOVANISSIMI – ORE 9.00

Citta di Sortino Panebianco Manuele
Futsal Regalbuto Baio Gianluca
Romano Carmelo
Vitale Francesco
I Bruchi La Pedota Gabriele
Manservigi Giulio
La Meridiana Fichera Andrea
Lanzafame Simone
Marsala Futsal 2012 Seccia Giuseppe
Kalat C5 Colore Andrea
Paladino Cristiano
Sant’Isidoro Comandatore Giovanni
Viagrande C5 Spina Antonino

Team Manager: Giovanni Patti
Tecnico Federale: Ivan Zinna
Collaboratore Tecnico: Natale Gentile
Dirigente Accompagnatore: Paolo Gugliotta
Fisioterapista: Valerio Faldetta

1.2. COMUNICAZIONI UFFICIO ATTIVITA’ GIOVANILE SUL TERRITORIO

FASI FINALI REGIONALI CALCIO A 5 – ctg Allievi e Giovanissimi

CATEGORIA ALLIEVI
AGRIGENTO ASD REAL UNIONE PARISI 3331269405
BARCELLONA PROMOSPORT BUCCA 3388440835
CALTANISSETTA SERRADIFALCO CARAMANNA 3392192323
CATANIA META C5 DI DON FRANCESCO 3477420447
ENNA G.E.A.R. SPORT FESTONE 366371933
MESSINA SIAC LA MENDOLA 3409029938
PALERMO SANT’ISIDORO BOVA 3281272809
RAGUSA SPORTISP. MARCOMONACO MONACO 3395835963
SIRACUSA CITTA’ DI SORTINO CAVARRA 3392294809
TRAPANI SAN VITO LO CAPO DAIDONE 3335285216

CATEGORIA GIOVANISSIMI
AGRIGENTO non disputato
BARCELLONA NUOVA RINASCITA CANDUCI 3333782437
CALTANISSETTA KALAT PASTORELLA 3351989146
CATANIA LA MERIDIANA IUCULANO 330693114
ENNA FUTSAL REGALBUTO POLITI 3334112323
MESSINA CITTA’ DELLO STRETTO PINO 3356686204
PALERMO ATLETICO PALERMO RICHICHI 3400599652
RAGUSA SPORTISP. MARCOMONACO MONACO 3395835963
SIRACUSA I BRUCHI LOMBARDO 3384549174
TRAPANI DRIBBLING SCIACCA 3939290575

1° FASE CATEGORIA GIOVANISSIMI
Ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno

GIRONE A
Vincente Palermo- Vincente Trapani (1)

Ritorno
Atletico Palermo – Dribbling Sabato 08 Aprile 2017 ore 18.00 Campo Dallas – Viale Regione Sud/Est 8849 – Palerm

GIRONE B
Vincente Caltanissetta – Vincente Enna (2)

Ritorno
Kalat – Futsal Regalbuto
Sabato 08 Aprile 2017 ore 17.00 – PalaMilan – Caltanissetta

GIRONE C
Vincente Ragusa – Vincente Siracusa (3)

Ritorno
Sportispica Marcomonaco – I Bruchi
Domenica 9 Aprile 2017 ore 17.30 – PalaBrancati – Ispica
In caso di parità di gol realizzati al termine delle due gare si effettueranno n.2 tempi supplementari della durata di 5 minuti cadauno. In caso di ulteriore parità si calceranno i tiri di rigore.

FORMULA DEL TRIANGOLARE

GIRONE TR
Vincente Messina – Vincente Barcellona P.G. – Vincente Catania (4)

3° giornata
Nuova Rinascita – La Meridiana
Lunedì 10 Aprile 2017 ore 17.00 Campo Colla Maffone – Librizzi
Riposa: Città dello Stretto

1° FASE CATEGORIA ALLIEVI
FORMULA DEL TRIANGOLARE

GIRONE TA
Vincente Palermo – Vincente Trapani – Vincente Agrigento (5)

3° giornata
ASD Real Unione – Sant’Isidoro Riposa: San Vito Lo Capo Sabato 08 Aprile 2017 ore 18.00 – Campo Comunale, Via Decano Di Vincenti- Bisacquino (Palermo)

GIRONE TB
Vincente Messina – vincente Barcellona P.G. – Vincente Catania (6)
3° Giornata
Meta C5 – Siac Riposa: Promosport
Sabato 08 Aprile 2017 ore 15.00 Campo Polivalente – San Giovanni La Punta(CT)

Ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno

GIRONE A
Vincente Enna – Vincente Caltanissetta (7)

Ritorno
G.E.A.R. Sport – Serradifalco
Venerdì 07 Aprile 2017 ore 18.00 Campetto S. Antonio – Piazza Armerina

GIRONE B
Vincente Siracusa- Vincente Ragusa (8)

Ritorno
Città di Sortino – Sportispica Marcomonaco
Sabato 08 Aprile 2017 ore 16.00 – Comunale Lago – Sortino
In caso di parità di gol realizzati al termine delle due gare si effettueranno n.2 tempi supplementari della durata di 5 minuti cadauno. In caso di ulteriore parità si calceranno i tiri di rigore.

1.3. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

1.3.1. ORARI DELEGAZIONE

Si ricorda a tutte le Società che gli uffici della Delegazione di Enna ricevono esclusivamente nei seguenti orari:

Lunedì 11:00-12:00 15:00-17:30
Martedì 11:00-12:00 16.30-17.30
Mercoledì 11:00-12:00 Chiusura
Giovedì 11:00-12:00 15:00-17:30
Venerdì 11:00-12:00 15:00-17:30
Sabato Chiusura

• Fermo restando che, per il disbrigo di attività agonistica, gli uffici rimangono aperti dalle ore 18.00 alle ore 19,00 il lunedì e il venerdì.
Si avvisano le gentili società che gli uffici della Delegazione di Enna, in occasione delle festività pasquali, resteranno chiusi dal 14 al 18 aprile.
1.3.2. TESSERE DIRIGENTI O CALCIATORI

Di seguito si elencano le società che hanno in giacenza, presso i locali della Delegazione di Enna, tessere dirigenti e/o calciatori.

SOCIETA’ DIRIGENTE CALCIATORE DL CALCIATORE SGS
TROINA SPORTING CLUB N. 1
G.E.A.R. SPORT N. 2
REAL CATENANUOVA N. 14
AGIRA N. 1 N. 18
TROINA N. 5
FUTSAL REGALBUTO N. 2
LEONFORTESE N. 1
CITTA’ DI NICOSIA N. 1
FOOTBALL CLUB ENNA N. 2 N. 1
ARGYRIUM N. 3
ARMERINA N. 1
NEXT LEVEL ALTORENDIMENTO N. 1

N.B. Si prega di provvedere al ritiro delle tessere nel minor tempo possibile

1.3.3. RICHIESTA DI INFORMAZIONI AGLI UFFICI DELLA DELEGAZIONE

Questa Delegazione ritiene opportuno ricordare che alle richieste telefoniche avanzate dalle Società agli addetti, in merito all’interpretazione di norme contenute nelle “Carte Federali” o nel Codice di Giustizia Sportiva, le risposte date non possono essere assolutamente vincolanti né tantomeno dotate di validità assoluta.
Si precisa, inoltre, che ogni parere informale espresso dalla Delegazione non potrà comunque impegnare le decisioni che andranno ad essere adottate dagli Organi della giustizia Sportiva, i quali – come noto – operano in completa autonomia di giudizio.

1.3.4. RISULTATI

ALLIEVI ENNA

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 03/04/2017
Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A – 6 Giornata – R
BRANCIFORTI – CITTA DI NICOSIA 3 – 2

1.3.5. GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo, Dott. Giuseppe Restivo, nella seduta del 07/04/2017, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL CAMPIONATO ALLIEVI ENNA
GARE DEL 3/ 4/2017
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE (III INFR)
CASTIGLIA SAMUELE (CITTA DI NICOSIA)
AMMONIZIONE (II INFR)
MARASSA YURI (CITTA DI NICOSIA)

1.3.6. VARIAZIONI PROGRAMMA DI GARA E RECUPERI

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Allo scopo di assicurare al Campionato le massime garanzie di regolarità, si ricorda alle Società affiliate l’opportunità di sottostare, nel comune interesse, ad alcune inderogabili disposizioni.
E’ indispensabile ricordare che una qualsiasi richiesta di spostamento di campo o di orario di gara comporta una serie di operazioni in sede organizzativa, non ultima la necessità di verificare la disponibilità degli Arbitri designati dall’Organo Tecnico.
Si ribadisce pertanto che, per motivi di carattere organizzativo, a garanzia della regolarità dei Campionati e nell’opportunità di salvaguardare il rispetto di tutte le persone che operano nell’ambiente a titolo di puro volontariato, è indispensabile che tali richieste vengano assolutamente limitate.
Si comunica, pertanto, che non si concederanno variazioni di campo o di data, se non per giustificati motivi documentati. Solo in casi eccezionali, ad insindacabile giudizio di questa Delegazione, potranno essere concesse variazioni di gare, a condizione che le richieste vengano formulate a mezzo fax (0935/37157) o e-mail (del.enna@lnd.it) alla Segreteria della Delegazione Provinciale con notevole anticipo rispetto alla data prevista in calendario.
A tal proposito, si specifica che le richieste inviate per il tramite dei Comuni dovranno necessariamente avere il numero di protocollo, che da questo momento in poi verrà inserito nel comunicato ufficiale a garanzia e tutela di tutte le parti coinvolte nel provvedimento.
Si invitano, altresì, le Società a non telefonare, per le suindicate motivazioni, ai CELLULARI PERSONALI o inviare messaggi ai SOCIAL NETWORK (FACEBOOK, WHATSAPP, ecc.) dei Componenti o dell’impiegato della Delegazione Provinciale fuori dagli orari della segreteria riportati in altra parte di questo comunicato.

SI AVVISANO LE SOCIETA’ CHE QUALSIASI RICHIESTA DI VARIAZIONE GARA IN CALENDARIO NON CONFORME ALLE PREDETTE DIRETTIVE, O COMUNQUE INTEMPESTIVA, VERRA’ RESPINTA.

GITE SCOLASTICHE

Si ricorda alle gentili Società che, in caso di rinvii di gare richiesti per la gite scolastiche, sarà necessario inviare opportuna dichiarazione da parte del Dirigente Scolastico attestante l’effettiva partecipazione dei propri tesserati alle suddette. Le richieste prive della succitata documentazione non potranno essere prese in considerazione.

ALLIEVI

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

La gara Città di Nicosia – Villarosa Calcio del 12/04/2017, per accordo tra le due società, avrà inizio alle ore 16:30 anziché alle ore 16:00.

1.3.7. CALENDARIO ATTIVITA’ DI BASE

TORNEO PULCINI CA5
Si pubblica, di seguito, il calendario del succitato torneo:

************************************************************************
* *
* PULCINI CALCIO 5 PRIMAVERA EN GIRONE: A *
* *
************************************************************************
.————————————————————–.
I ANDATA: 12/04/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 1 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA – PROGETTO ENNA SPORT 04 I
I BARRESE – ARMERINA sq.B I
I FOOTBALL CLUB ENNA – EUREKA PIETRINA I
I PRO AIDONE – CITTA DI BARRAFRANCA I
.————————————————————–.
I ANDATA: 19/04/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 2 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA sq.B – FOOTBALL CLUB ENNA I
I CITTA DI BARRAFRANCA – ARMERINA I
I EUREKA PIETRINA – PRO AIDONE I
I PROGETTO ENNA SPORT 04 – BARRESE I
.————————————————————–.
I ANDATA: 3/05/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 3 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA – EUREKA PIETRINA I
I CITTA DI BARRAFRANCA – PROGETTO ENNA SPORT 04 I
I FOOTBALL CLUB ENNA – BARRESE I
I PRO AIDONE – ARMERINA sq.B I
.————————————————————–.
I ANDATA: 10/05/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 4 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA sq.B – ARMERINA I
I BARRESE – PRO AIDONE I
I EUREKA PIETRINA – CITTA DI BARRAFRANCA I
I PROGETTO ENNA SPORT 04 – FOOTBALL CLUB ENNA I
I————————————————————–I
.————————————————————–.
I ANDATA: 24/05/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 5 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA – BARRESE I
I CITTA DI BARRAFRANCA – ARMERINA sq.B I
I EUREKA PIETRINA – PROGETTO ENNA SPORT 04 I
I PRO AIDONE – FOOTBALL CLUB ENNA I
.————————————————————–.
I ANDATA: 31/05/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 6 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA sq.B – EUREKA PIETRINA I
I BARRESE – CITTA DI BARRAFRANCA I
I FOOTBALL CLUB ENNA – ARMERINA I
I PRO AIDONE – PROGETTO ENNA SPORT 04 I
.————————————————————–.
I ANDATA: 7/06/17 ! ! RITORNO: I
I ORE…: ! 7 G I O R N A T A ! ORE….: I
I————————————————————–I
I ARMERINA – PRO AIDONE I
I CITTA DI BARRAFRANCA – FOOTBALL CLUB ENNA I
I EUREKA PIETRINA – BARRESE I
I PROGETTO ENNA SPORT 04 – ARMERINA sq.B I
.————————————————————–.
*—————————* *———————————–*
| | ** E L E N C O C A M P I D A G I O C O ** |
| COMITATO | |
| SICILIA | ** PULCINI C5 GIRONE: A |
|————————————————————————————————| ———————————————
| SOCIETA’ | CAMPO| DENOMINAZIONE CAMPO LOCALITA’ CAMPO | ORA | GIORNATA DI GARA | REFERENTE |
|———————————|——|——————————————————|——-| ————————————-|
| ARMERINA | 657 | PALAFERRARO PIAZZA ARMERINA | 15:30 | MARTEDI’ | DI MARTINO 3881616975 |
| ARMERINA SQ. B | 657 | PALAFERRARO PIAZZA ARMERINA | 15:30 | GIOVEDI’ | DI MARTINO 3881616975 |
| BARRESE | 1088 | PRIVILEGE SPORT CLUB BARRAFRANCA | 15:30 | GIOVEDI’ | MESSINA 3386687848 |
| CITTA’ DI BARRAFRANCA | 203 | GIUSEPPE BONIFIRRATO BARRAFRANCA | 15:30 | GIOVEDI’ | BEVILACQUA 3394237074 |
| EUREKA PIETRINA | 1261 | SPORT VILLAGE PIETRAPERZIA | 16:30 | MERCOLEDI’| DI GLORIA 3346273296 |
| FOOTBALL CLUB ENNA | 1178 | GREEN GAME ENNA | 17:00 | MARTEDI’ | TAMBURELLA 3665619887 |
| PRO AIDONE | 1135 | NINO PALERMO AIDONE | 17:30 | MARTEDI’ | ARENA 3397579519 |
| PROGETTO ENNA SPORT 04 | 572 | PALESTRA POLISP. ENNA C5 ENNA | 15:30 | MARTEDI’ | DI DIO 3272589742 |
|———————————|——|——————————————————|——-| ————————————-|

GIORNATA DI GARA
Si specifica che la giornata di gara individuata dalla Delegazione Provinciale è il MERCOLEDI’: le eventuali gare fissate nei giorni lunedì e martedì verranno anticipate, mentre le gare fissate negli altri giorni verranno posticipate.

VARIAZIONE GIORNATA E/O ORARIO UFFICIALE

Si ricorda che la variazione del giorno, o dell’ora di gara, anche per le categorie dell’attività di base, va comunicata con largo anticipo e, comunque, non oltre il limite delle 48 ore precedenti la gara stessa. Nel caso di accordo fra le due società, entrambe dovranno inviare apposita comunicazione tramite fax al n. 0935/37157 o e-mail all’indirizzo del.enna@lnd.it. L’accordo tra due società, non opportunamente segnalato, verrà ritenuto nullo e verrà assegnata la sconfitta ad entrambe le società con relativa sanzione. La Delegazione si riserva la possibilità, durante la stagione, di effettuare delle visite per verificare il corretto svolgimento delle gare.

REFERTI DI GARA
Il referto di gara, in allegato a questo comunicato, debitamente compilato dovrà essere inviato, dalla squadra ospitante, tramite e-mail all’indirizzo del.enna@lnd.it o al numero di fax 0935/37157 entro e non oltre 5 (cinque) giorni dalla data prestabilita per la gara.
Si specifica che il referto dovrà essere inviato anche in caso di mancata presentazione della squadra avversaria.
Nel caso in cui non dovesse pervenire nessun referto entro i limiti prestabiliti, la Delegazione applicherà la sanzione della perdita della gara alla società ospitante.

RICONOSCIMENTO

Si ricorda alle società che anche nelle gare dei tornei dell’Attività di Base è necessario effettuare il “riconoscimento” dei calciatori partecipanti tramite le modalità previste dai vigenti regolamenti e che, per nessuna ragione, calciatori non tesserati potranno partecipare alle attività federali organizzate da Questa Delegazione.

TEMPO DI ATTESA

Il tempo di attesa è pari a 30 minuti.

1.3.8. ISCRIZIONI SEI BRAVO A…SCUOLA DI CALCIO 2017

Non essendo pervenute iscrizioni alla fase provinciale della succitata manifestazione, accede direttamente alla festa Regionale del “Sei Bravo a…Scuola di Calcio” la società A.P.D. Leonfortese, in quanto unica Scuola di Calcio della Delegazione di Enna ufficialmente riconosciuta per la stagione 2016/2017.

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO 2017

“PROGETTOTECNICO”
MODALITA’DI SVOLGIMENTO
Ogni squadra dovrà iscrivere in distinta almeno14 calciatori. Due di essi svolgeranno la funzione di portiere e si alterneranno nel gioco 4c4 con portieri e nel gioco partita 7c7
In caso di giocatori in più gli stessi fungeranno da riserve nelle due partite 7c7
Se una squadra si presenta in tredici disputerà una delle due partite in 6.
Con meno di 13 calciatori la gara non potrà essere disputata.
Dovranno essere realizzati 3 mini campi e realizzare tre partite a tema secondo lo schema sotto riportato:

GIOCHI DELLA FASE PROVINCIALE E DELLA FESTA REGIONALE
4c4con portieri 4c4 e Goal in meta4c4 con 4 porte
Mt 25 mt. 18 mt 18

area di meta mt 2 x 18

area di meta mt 2 x 18
4 c 4 CON PORTIERI
Partita libera giocata in uno spazio di dimensioni mt 25 x 20.
Lo spazio potrà essere delimitato da cinesini.
Vengono conteggiati il numero di goal realizzati nelle porte di dimensioni mt 4 x 2.
Non c’è fuorigioco e la rimessa laterale può essere effettuata con i piedi.
Il portiere non può rilanciare la palla con i piedi.

LE PARTITE 7 C 7
Si svolgeranno2 tempi da 12 minuti ciascuno che possono essere effettuate anche in concomitanza.
Al termine del primo tempo dovranno essere effettuati obbligatoriamente tutti i cambi.
Le sostituzioni all’interno del tempo di gioco o per scelta tecnica o per infortunio sono consentite soltanto alle squadre con un numero di iscritti in distinta superiore a 13 e limitatamente al giocatore o ai 2 giocatori in esubero.

Ad ogni giocatore è consentito partecipare solo ad un tempo del gioco partita.
Partita con tutte le regole di una normale gara della ctg. Pulcini

4 c 4 – goal in meta
Nello spazio di gioco di mt. 25 x 15 , le due squadre si confrontano nel 4c4 .
Il punto ( goal ) è valido se un giocatore supera in conduzione o dribbling la linea di meta fermando la palla entro il rettangolo di meta di dimensioni mt 2 x 18 ) . Nessun giocatore può stazionare nella zona di meta e non è consentito fermare la palla entro la zona di meta a seguito del passaggio di un compagno dentro la zona di meta.

4 c 4 – con 4 porte
Partita con tutte le regole di una normale gara della ctg. Pulcini solo che ogni squadra difenderà le due miniporte poste sulla linea di fondo della propria metà campo e dovrà segnare nelle due porte opposte.
Non è possibile stazionare a meno di un metro dalla propria porta (viene sanzionato il comportamento volontario del difensore non l’avvicinamento alla porta durante la normale fase di gioco)
Tutti i bambini iscritti in distinta dovranno cimentarsi nei tre giochi previsti e nella partita 7c7, che potrebbe disputarsi anche in contemporanea. Il comitato organizzatore periferico si riserva di apportare modifiche alla disputa delle gare per motivi logistici.
La durata delle partite a tema è di 8 minuti.
Si effettueranno in totale 3 rotazioni, in modo che tutti i partecipanti abbiano l’opportunità di giocare nelle diverse proposte tecnico-didattiche ad eccezione dei portieri che si alterneranno nel gioco 4 c 4 con portieri.
Le tre rotazioni sviluppano in totale 9 confronti.
Al termine delle rotazioni si effettueranno le partite 7c7 che saranno articolate in 2 tempi da 12 minuti ciascuno.
Nei campi dove logisticamente è consentita la disputa delle 2 gare in contemporanea, i 14 giocatori saranno suddivisi nei due campi e eventuali sostituzioni sono consentite solo per le squadre con un numero di giocatori superiore a 14;
Nel caso in cui non fosse possibile disputare le due gare in contemporanea, i giocatori che partecipano alla prima frazione di gioco non possono essere sostituiti. Al termine del primo tempo debbono essere effettuate tutte sostituzioni con i giocatori iscritti in distinta . Nuovi entrati non potranno essere sostituiti , fatti salvo casi di infortunio.
Se una squadra iscrive in distinta un numero di 13 giocatori disputerà il secondo tempo della gara 7c7 in 6 e sceglierà quale gruppo dovrà effettuare le tre gare a tema in inferiorità numerica.

Le modalità di acquisizione dei punteggi sono i seguenti:
Ogni mini gara viene conteggiata a se secondo le modalità di punteggio attualmente in vigore nelle categorie di base.
1 punto per la vittoria e 0 punti per la sconfitta.
In caso di parità viene assegnato 1 punto a ciascuna squadra.
Nel referto di gara verranno riportati i punteggi parziali di ciascun confronto ed il risultato finale, che deve tenere in considerazione i principi sopra enunciati.

“ Giochi a tema “ Campo A Campo B Campo C TOTALE
Rotazioni 4C4 con Portieri 4c4 e gol in meta 4c4 con 4 porte CONFRONTI
1^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
2^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
3^ Rotazione 1 gara 1 gara 1 gara 3
TOTALE GIOCHI 3 gare 3 gare 3 gare 9
1^ Partita 7c7 1 gara 1
2^ partita 7c7 1 gara 1
TOTALE CONFRONTI 11

MODALITA’ ORGANIZZATIVE DELLE FASI PROVINCIALI
Le modalità organizzative delle fasi Provinciali/Distrettuali sono delegate ai Responsabili Periferici che potranno optare per la formula a concentramenti o a gironi tenendo conto dell’esigenza di garantire il maggior numero di confronti.
In nessun caso potrà essere organizzate una Festa Finale provinciale con la presenza di due sole scuole di calcio.
Si consiglia di organizzare le feste provinciali con la presenza di almeno 4/6 squadre; in tal caso dovrà essere garantita la partecipazione di almeno 2 scuole di calcio che saranno qualificate tenendo conto di classifica di merito che tenga conto dei seguenti requisiti :
PUNTEGGI:
Tecnici Qualificati Tesserati
N. 03 Tecnici Tesserati Punti 0
N. 04 Tecnici Tesserati Punti 1
Oltre 4 Tecnici Punti 2 per ogni tecnico

Allievi tesserati nella ctg Pulcini
Da 1 a 20 Punti 2
Da 21 a 40 Punti 4
Oltre 40 Punti 7

SQUADRE PARTECIPANTI AI TORNEI PULCINI
Per ogni squadra iscritta e partecipante Punti 4

Presenza dei tecnici e/o dirigenti alle riunioni tecnico/organizzative indette dalla delegazione prov.le
Per ogni riunione Punti 5

Partecipazione di Bambine alle gare del Torneo Pulcini (come da referto)
Fino a 2 Bambine Punti 2
Da 3 in su Punti 5

Eventuale green card assegnata con le modalità stabilite dal C.U. n°1
Per ogni green card assegnata Punti 3

Organizzazione del terzo tempo a fine gara Pulcini o “ Sei Bravo a… 2013
Per ogni terzo tempo organizzato Punti 5

PENALIZZAZIONI
Il mancato rispetto delle norme inerenti al partecipazione alla manifestazione o la rinuncia anche ad una sola gara del torneo comporterà l’esclusione dalle feste e eventuale parere negativo per il riconoscimento della scuola calcio nella stagione sportiva 2016/17

REGOLAMENTO
Art.1 –La Manifestazione è riservata alle strutture di base della FIGC e prevede la partecipazione OBBLIGATORIA di tutte le Scuole di Calcio iscritte a partecipare all’attività federale nella stagione sportiva 2014/2016.
Art. 2 – La fase provinciale si svolgerà dal mese di Marzo e dovrà improrogabilmente terminare entro il 05/05/206 con una Festa Provinciale .
Art. 3 – La Manifestazione è riservata ai giovani calciatori della categoria Pulcini secondo i limiti di età stabiliti dal C.U. Nazionale ( nati dal 01/01/2005 al 31/12/2006 )
Art. 4 – Le società appartenenti alle leghe professionistiche che gestiscono una scuola di calcio riconosciuta o “ Elite “ partecipano alla manifestazione con i propri tesserati nati dal 01/01/2006 al 31/12/2006.
Art. 5 – Nelle esercitazioni proposte, il numero dei giovani coinvolti è sempre di 14 Tuttavia, potrà essere consentita la partecipazione alle gare anche in 13. In tal caso la squadra giocherà in inferiorità numerica sia nei giochi a tema che nella gara sette contro sette. Con meno di 13 giocatori la scuola di calcio sarà dichiarata rinunciataria; la gara si disputerà ugualmente, al fine di non penalizzare i ragazzi.
Le attività da realizzare in campo sono, obbligatoriamente, tre “giochi a tema”, a rotazione tra quelli previsti nel progetto tecnico, ed un gioco-partita con effettuazione di due tempi da 12 minuti ciascuno (cat. Pulcini 2004, gara 7>7. Nello svolgimento dei “giochi a tema”, e del gioco-partita tutti gli elementi in distinta dovranno prendere parte alle attività secondo le disposizioni pubblicate nel progetto tecnico allegato al presente C.U.
Art. 6 – Per l’ammissione dei piccoli calciatori alle gare sarà valida esclusivamente la tessera rilasciata dal Settore Giovanile e Scolastico per la stagione 2014/2016.
Art. 7 – Il tempo massimo di attesa è stabilito in 20 minuti, trascorso il quale le squadre che non si presenteranno saranno considerate rinunciatarie alla gara.
Art. 8 – Nel caso di mancata presentazione alla gara, la squadra assente sarà penalizzata con l’esclusione dalla manifestazione.
Art.9 – La Società che incorra in due infrazioni, anche di tipo diverso sarà esclusa dalla Manifestazione con revoca del riconoscimento della tipologia della “Scuola di Calcio” anche per la stagione successiva.
Art.10 – NON SARANNO AMMESSI RECLAMI poiché lo spirito della Manifestazione è indirizzato allo sviluppo ludico e gioioso dell’attività calcistica.
Art. 11 – Ogni incontro sarà diretto di comune accordo dai Tecnici e dai Dirigenti delle due Società interessate e coordinato, qualora presente, dal Responsabile dell’Attività di Base o da un Tecnico di altre Società resosi a ciò disponibile.
Art. 12 – Il referto di gara, dovrà essere consegnato presso alla Delegazione Provinciale di appartenenza, ENTRO CINQUE GIORNI dallo svolgimento dell’incontro, debitamente firmato, unitamente alle liste-gara dei partecipanti alla gara, secondo le modalità previste per i tornei Pulcini nella corrente stagione sportiva.
Art. 13 – E’ fatto obbligo alle Società di giocare l’incontro indossando una muta di maglie numerate al fine di rendere chiaramente identificabili tutti i giocatori.
Pertanto le sostituzioni andranno riportate fedelmente sul referto di gara.
Art. 14 – In caso di mancata disputa dell’incontro per impraticabilità di campo o per cause di forza maggiore (documentate) le Società interessate dovranno concordarne tempestivamente il recupero, preferibilmente entro i tre giorni successivi alla data della gara rinviata, dandone immediata comunicazione alla Delegazione Provinciale di appartenenza.

Art. 14 – Nelle fasi Provinciali/Distrettuali potrà essere utilizzata sia la formula dei concentramenti a gironi sia la formula dei confronti ad eliminazione diretta. Nella prima ipotesi ogni scuola di calcio acquisirà in classifica: 3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta. In caso di arrivo a pari punti tra 2 o più squadre
• La Società che ha realizzato il maggior numero di reti in tutti gli incontri.
Sussistendo parità:
• La Società che ha conseguito la migliore differenza reti in tutti gli incontri.
Sussistendo parità:
• La Società che ha tesserato alla FIGC per l’anno sportivo in corso il maggior numero di tecnici “Istruttore Giovani Calciatori” o “Allenatore di Base” in data antecedente all’incontro.
Sussistendo parità:
• La Società che ha tesserato alla FIGC per la stagione in corso il maggior numero di “Pulcini” ed “Esordienti ed assicurato il maggior numero di “Piccoli Amici” in data antecedente all’incontro.
Sussistendo parità:
• La Società che partecipa con più squadre al Torneo “Fair Play”
Sussistendo parità:
• Sorteggio
• Art. 15 – Se si utilizza la formula ad eliminazione diretta e nelle Feste Finali Provinciali in caso di parità di punti nel confronto diretto o per determinare la vincente del concentramento si terrà conto prioritariamente:
– La Società che ha realizzato il maggior numero di reti nel confronto diretto.
– Sussistendo parità: La Società che ha conseguito la migliore differenza reti.
– Sussistendo parità: La Società che ha tesserato alla FIGC per l’anno sportivo in corso il maggior numero di tecnici “Istruttore Giovani Calciatori” o “Allenatore di Base” in data antecedente all’incontro.
– Sussistendo parità: La Società che ha tesserato alla FIGC per la stagione in corso il maggior numero di “Pulcini” ed “Esordienti ed assicurato il maggior numero di “Piccoli Amici” in data antecedente all’incontro.
– Sussistendo parità: La Società che partecipa con più squadre al Torneo “Fair Play”
– Sussistendo parità: SORTEGGIO

N.B.
LE DELEGAZIONI PERIFERICHE SONO INVITATE A TRASMETTERE COPIA DEL c.u. ALLE SCUOLA CALCIO DEL PROPRIO TERRITORIO.

1.3.9. ISCRIZIONI SEI BRAVO A…SCUOLA DI CALCIO A 5 2017

Al termine delle iscrizioni si elencano, di seguito, le società che parteciperanno alla fase provinciale della succitata manifestazione:

ASDPOL Progetto Enna Sport 04 (Scuola di Calcio a 5)
A.S.D. Pro Aidone (Scuola di Calcio a 5)
A.S.D. Armerina (Centro Calcistico di Base)
A.S.D. Football Club Enna (Centro Calcistico di Base)

Le quattro squadre si incontreranno in due scontri diretti (secondo il criterio della viciniorietà territoriale), in data e luogo da stabilire; le vincenti, successivamente, disputeranno un’ulteriore sessione di giochi, in altra data, che decreterà la società vincente la fase provinciale della Delegazione di Enna.
La società vincente parteciperà alla festa regionale del “Sei Bravo a…Scuola di Calcio a 5”.

Visite: 228

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI