Calcio, le comunicazioni del Comitato provinciale Figc

Queste le comunicazioni del Comitato provinciale Figc il cui delegato provinciale è Paolo Rosso

  1. UFFICIO PER L’ATTIVITA’ GIOVANILE SUL TERRITORIO

 

1.1. ATTIVITA’ AGONISTICA

 

1.1. CAMPIONATO REG.LE ALLIEVI e GIOVANISSIMI – 2° TURNO INFRASETTIMANALE

Si ricorda alle società partecipanti ai Campionati Regionali Giovanissimi ed Allievi, che mercoledì     18 novembre 2015 avrà svolgimento il secondo turno infrasettimanale con orario fissato per le 15,00.

Eventuali concomitanze, anticipo e/o posticipo di orario e/o giorno (martedì e/o giovedì) devono essere comunicati entro venerdì 13.11.2015 a mezzo fax o e-mail e comunque concordati con le società consorelle.

 

  1. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

 

    2.1. TENUTA DI GIUOCO DEI CALCIATORI – Art. 72 – N.O.I.F. (nuovo testo)

 

Si riporta il testo integrale del C.U. N. 44/A della F.I.G.C. , pubblicato in Roma il 01 Agosto 2014  (Allegato al C.U. N. 56 della L.N.D., pubblicato in Roma il 5 Agosto 20124:

 

  1. Per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A e alla Lega Nazionale Professionisti Serie B, i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva una maglia recante sempre lo stesso numero. Inoltre, ogni maglia deve essere personalizzata sul dorso col cognome del calciatore che la indossa. Le medesime Leghe dettano le relative disposizioni applicative.

Per le società appartenenti alla Lega Pro, alla L.N.D. e al S.G.S., i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva maglie recanti sul dorso la seguente numerazione progressiva: n. 1 il portiere; dal numero 2 al numero 11 i calciatori degli altri ruoli; dal numero 12 in poi i calciatori di riserva.

 

  1. II Capitano deve portare, quale segno distintivo, una fascia sul braccio di colore diverso da quello della maglia.

 

  1. Le Leghe ed il Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica stabiliscono a quale squadra compete cambiare maglia nei casi in cui i colori siano confondibili.

 

  1. Non è consentito apporre sugli indumenti di giuoco distintivi o scritte di natura politica o confessionale.

E’ consentito, per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A, apporre sugli stessi non più di quattro marchi pubblicitari, della natura e delle dimensioni fissate dal Consiglio Federale e con la preventiva autorizzazione del competente organo della Lega.

E’ consentito, per le società appartenenti alle altre Leghe e al S.G.S. , apporre sugli stessi non più di cinque marchi pubblicitari, della natura e delle dimensioni fissate dal Consiglio Federale e con la preventiva autorizzazione del competente organo della Lega.

Per le società della L.N.D. e del S.G.S. i proventi derivanti da sponsorizzazioni dovranno essere destinati alla creazione e/o allo sviluppo dei vivai giovanili nonché alla diffusione dell’attività dilettantistico – amatoriale svolta in ambito territoriale.

 

  1. L’indumento eventualmente indossato sotto la maglia di giuoco potrà recare esclusivamente il marchio dello sponsor tecnico di dimensioni non superiori alle misure regolamentari.

La mancata osservanza di questa disposizione, risultante dal referto degli ufficiali di gara, comporterà l’applicazione dell’ammenda.

 

  1. Per le società appartenenti alla Lega Pro, alla L.N.D. e al S.G.S. è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti un appositivo recante il marchio dello sponsor tecnico su una manica della maglia indossata da ogni calciatore.

 

Gli Arbitri segnaleranno le eventuali inosservanze di quanto sopra ai fini dell’adozione delle previste sanzioni.

2.2. PALLONI L.N.D.

 

Si comunica che sono disponibili, con ritiro da effettuare presso la sede della Delegazione di Enna in via Libertà n.115, i nuovi palloni LND al prezzo speciale di € 12.00.

 

 

 

2.3. TORNEO “PAOLO PIETRO BRUCATO”

Si informano le società che, a breve, saranno organizzate delle sedute di allenamento delle rappresentative provinciali della Delegazione di Enna, categorie Allievi e Giovanissimi, in previsione dell’inizio del TORNEO “PAOLO PIETRO BRUCATO” 2015-2016. Sarà cura delle società, partecipanti ai succitati campionati (anche a livello Regionale), segnalare un massimo di tre giocatori meritevoli di un’eventuale convocazione nelle rappresentative, attraverso l’apposito modello in allegato.

2.4. ONERI DI TESSERAMENTO GIOVANI CALCIATORI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

 

Di seguito si pubblicano gli oneri di tesseramento e le fasce d’età per la partecipazione alle attività del Settore Giovanile e Scolastico nella stagione sportiva 2015/2016.

 

CATEGORIE ANNI DI NASCITA TIPOLOGIA/ CARTELLINO COSTO (€)*
Piccoli Amici   2007 – 2008 – 2009 – 2010

(5 anni compiuti- 8 non compiuti)

CERTIFICATO ASSICURATIVO  ONLINE 11.00
Pulcini 2005 – 2006 – 2007

(8 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50
Esordienti 2003 – 2004

(10 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50
Giovanissimi 2001 – 2002

(12 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50
Allievi 1999 – 2000

(14 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50

 

*N.B.: L’IMPORTO DELL’ASSICURAZIONE COMPRENDE L’UNIFICAZIONE DELLE GARANZIE BASE E PLUS

2.5. CERTIFICAZIONI ANAGRAFICHE PER TESSERAMENTO CALCIATORI

 

In occasione del Consiglio Direttivo di Lega del 27 gennaio u.s., in relazione alle certificazioni anagrafiche per il tesseramento dei calciatori è stato deciso quanto segue:

In proposito, si rappresenta che l’art.15 della legge di stabilità finanziaria (n.183/2011) ha stabilito che, in sostituzione delle certificazioni anagrafiche, innanzi alle Pubbliche Amministrazioni debbono essere prodotte autocertificazioni.

 

La F.I.G.C. e la Lega Nazionale Dilettanti non sono Pubbliche Amministrazioni bensì Enti di Diritto Privato e pertanto, allo stato, la richiesta di tesseramento dovrà continuare ad essere accompagnata dai certificati rilasciati dalle anagrafi comunali.

Si ricorda altresì che l’art.27 bis del d.p.r. 642/72 (All. B), dispone l’esenzione dall’imposta di bollo per gli “…estratti, certificazioni, dichiarazioni o attestazioni poste in essere o richiesti da organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e dalle Federazioni Sportive ed Enti di Promozione Sportive riconosciuti dal C.O.N.I.

 

 

2.6. TESSERAMENTO ON-LINE SETTORE GIOVANILE –

 

Si conferma che anche per Stagione Sportiva 2015/2016 il tesseramento dei calciatori del Settore Giovanile dovrà essere effettuato esclusivamente via web attraverso il sito www.lnd.it

 

Entrati nel sito cliccare “Area Società”:

 

  • una volta aperta la pagina bisogna immettere il proprio codice identificativo (LND + numero di matricola) e la propria password (già comunicata alle Società nella passata stagione);
  • entrati nell’ area riservata occorrerà seguire le relative istruzioni;
  • dopo avere terminato l’operazione di tesseramento si dovrà cliccare l’opzione “Salva definitivo e stampa”. – foto formato tessera del calciatore;  Nel caso di tesseramenti sospesi, i calciatori vengono evidenziati in rosso e selezionando gli stessi con il mouse, nelle note verrà specificato il motivo della sospensione. A seguito della nuova procedura di dematerializzazione applicata ai tesseramenti, si specifica che gli stessi dovranno essere pagati contestualmente all’invio.N.B. le richieste di tesseramento non regolarmente pagate non verranno convalidate in nessun caso. 
  •  
  • Le società potranno versare le somme dovute direttamente presso gli uffici della Delegazione o potranno allegare la ricevuta del bonifico al tesseramento stesso.
  • Presso le Delegazioni Provinciali è istituito uno “sportello” operativo per offrire  assistenza alle Società per la compilazione del modello via WEB.
  • Pertanto, le Società sono invitate a regolarizzare tali pratiche in tempi brevi.
  • Si invitano le società a controllare, nella propria area riservata sul sito www.lnd.it., la voce “pratiche tesseramento aperte”. Si precisa che – se alla data della gara la posizione del calciatore non è regolarizzata – lo stesso non potrà prendere parte alla gara.
  • Il tutto dovrà pervenire “Telematicamente” alla competente Delegazione Provinciale, la quale, dopo l’opportuna operazione di controllo procederà ad inoltrare il tesseramento al Centro Informatico, che, infine, provvederà ad emettere ed inviare il tesserino alle Delegazioni Provinciali, per il tramite di questo Comitato Regionale.
  • – distinta di presentazione;
  • certificato anagrafico plurimo (nascita, residenza e stato di famiglia) del minore (nel caso di calciatore mai tesserato o proveniente da altra società);
  • Acquisita la stampa del modulo di tesseramento compilato On-line, opportunamente firmato dal calciatore, dagli esercenti la potestà genitoriale e dal Legale Rappresentante della società, dovrà essere corredato dai documenti specificati sul modulo stesso:

          2.7. ATTIVITA’ DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

 

2.7.1. CAMPIONATO GIOVANISSIMI

 

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

 

La gara Troina – Armerina del 12.11.15, per accordo tra le due società, verrà disputata il 28.11.15 alle ore 15.00.

 

La gara Pro Aidone – Città di Nicosia dell’11.11.15, per accordo tra le due società, verrà disputata il 02.12.15 alle ore 15.00.

 

2.7.2. CAMPIONATO ALLIEVI

 

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

 

La gara Città di Nicosia – Agira del 14.11.15, per accordo tra le due società, è rinviata a data da destinarsi.

 

 

               2.8. CAMPIONATI  DI CALCIO A CINQUE

 

2.8.1. CAMPIONATO GIOVANISSIMI A 5

 

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

 

La gara Villarosa Calcio – Armerina del 15.11.15, per accordo tra le due società, verrà disputata alle ore 10.00 anziché alle ore 11.00.

 

La gara Progetto Enna Sport 04 – Valguarnera 2010 del 15.11.15, causa concomitante evento organizzato dal Comune di Enna, è rinviata a data destinarsi.

 

2.8.2. CAMPIONATO ALLIEVI A 5

 

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

 

La gara Città Nissoria – Città di Barrafranca del 12.11.15, per problemi legati ai sistemi informatici, verrà disputata il 03.12.15 alle ore 15.00.

  2.9. CAMPIONATI  DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI

 

 

2.9.1. CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES FASE PROVINCIALE

 

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

 

La società Branciforti disputerà le proprie gare interne nella giornata di martedì, orario ufficiale.

  1. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE L.N.D.

 

 

1.1. Calcio a 5 Maschile

 

RAPPRESENTATIVA  REGIONALE  MASCHILE

 

Si comunica alle Società che è in allestimento la Rappresentativa Regionale di Calcio a Cinque Maschile.

I Calciatori tesserati con le Società Regionali e Provinciali delle province di CL/EN/CT in età di Rappresentativa (nati dall’ 1.1.1997 in poi) sono invitati a presentarsi, dietro autorizzazione della Società di appartenenza, DOMENICA 15 NOVEMBRE 2015 alle ore 12.00 presso la Palestra “Giovanni Paolo II” Contra Piano Arena – Regalbuto – muniti di certificato medico e di indumenti sportivi.

La mancata presentazione, anche in copia, del certificato medico preclude la partecipazione all’allenamento.

 

 

RAPPRESENTATIVE REGIONALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI

 

Si comunica alle Società che sono in allestimento le Rappresentative Regionali Allievi e Giovanissimi di Calcio a Cinque Maschile.

 

I calciatori delle province di CL/EN/CT in età di Rappresentativa, tesserati per le categorie Giovanissimi ed Allievi con Società Regionali e Provinciali di Calcio a 5 sono invitati a presentarsi, dietro autorizzazione della Società di appartenenza, DOMENICA

15 NOVEMBRE 2015 alle ore 09.00 quelli appartenenti alla Categoria GIOVANISSIMI ed alle ore 10.30 quelli appartenenti alla Categoria ALLIEVI presso la Palestra “Giovanni Paolo II” Contra Piano Arena – Regalbuto – muniti di certificato medico e di indumenti sportivi.

 

La mancata presentazione, anche in copia, del certificato medico preclude la partecipazione all’allenamento.

 

Le Società segnaleranno a questa Organizzazione Regionale, a mezzo fax o mail, i nominativi dei calciatori prescelti per le  selezioni. (091.6808495 – sicilia.dr5@lnd.it)

 

  1. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

 

2.1. TENUTA DI GIUOCO DEI CALCIATORI – Art. 72 – N.O.I.F. (nuovo testo)

 

Si riporta il testo integrale del C.U. N. 44/A della F.I.G.C. , pubblicato in Roma il 01 Agosto 2014  (Allegato al C.U. N. 56 della L.N.D., pubblicato in Roma il 5 Agosto 20124:

 

  1. Per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A e alla Lega Nazionale Professionisti Serie B, i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva una maglia recante sempre lo stesso numero. Inoltre, ogni maglia deve essere personalizzata sul dorso col cognome del calciatore che la indossa. Le medesime Leghe dettano le relative disposizioni applicative.

Per le società appartenenti alla Lega Pro, alla L.N.D. e al S.G.S., i calciatori devono indossare per tutta la durata di una stagione sportiva maglie recanti sul dorso la seguente numerazione progressiva: n. 1 il portiere; dal numero 2 al numero 11 i calciatori degli altri ruoli; dal numero 12 in poi i calciatori di riserva.

 

  1. II Capitano deve portare, quale segno distintivo, una fascia sul braccio di colore diverso da quello della maglia.

 

  1. Le Leghe ed il Settore per l’Attività Giovanile e Scolastica stabiliscono a quale squadra compete cambiare maglia nei casi in cui i colori siano confondibili.

 

  1. Non è consentito apporre sugli indumenti di giuoco distintivi o scritte di natura politica o confessionale.

E’ consentito, per le società appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti Serie A, apporre sugli stessi non più di quattro marchi pubblicitari, della natura e delle dimensioni fissate dal Consiglio Federale e con la preventiva autorizzazione del competente organo della Lega.

E’ consentito, per le società appartenenti alle altre Leghe e al S.G.S. , apporre sugli stessi non più di cinque marchi pubblicitari, della natura e delle dimensioni fissate dal Consiglio Federale e con la preventiva autorizzazione del competente organo della Lega.

Per le società della L.N.D. e del S.G.S. i proventi derivanti da sponsorizzazioni dovranno essere destinati alla creazione e/o allo sviluppo dei vivai giovanili nonché alla diffusione dell’attività dilettantistico – amatoriale svolta in ambito territoriale.

 

  1. L’indumento eventualmente indossato sotto la maglia di giuoco potrà recare esclusivamente il marchio dello sponsor tecnico di dimensioni non superiori alle misure regolamentari.

La mancata osservanza di questa disposizione, risultante dal referto degli ufficiali di gara, comporterà l’applicazione dell’ammenda.

 

  1. Per le società appartenenti alla Lega Pro, alla L.N.D. e al S.G.S. è consentito, in aggiunta ai marchi già previsti un appositivo recante il marchio dello sponsor tecnico su una manica della maglia indossata da ogni calciatore.

 

Gli Arbitri segnaleranno le eventuali inosservanze di quanto sopra ai fini dell’adozione delle previste sanzioni.

 

2.2. PALLONI L.N.D.

 

Si comunica che sono disponibili, con ritiro da effettuare presso la sede della Delegazione di Enna in via Libertà n.115, i nuovi palloni LND al prezzo speciale di € 12.00.

 

 

 

2.3. TORNEO “PAOLO PIETRO BRUCATO”

Si informano le società che, a breve, saranno organizzate delle sedute di allenamento delle rappresentative provinciali della Delegazione di Enna, categorie Allievi e Giovanissimi, in previsione dell’inizio del TORNEO “PAOLO PIETRO BRUCATO” 2015-2016. Sarà cura delle società, partecipanti ai succitati campionati (anche a livello Regionale), segnalare un massimo di tre giocatori meritevoli di un’eventuale convocazione nelle rappresentative, attraverso l’apposito modello in allegato.

 

               2.4. CAMPIONATI  DI CALCIO A CINQUE

 

 

2.4.1. CAMPIONATO GIOVANISSIMI A 5

 

 

MODIFICHE DATE, CAMPI, ORARI, ETC:

 

La gara Argyrium – Città di Nicosia del 15.11.15, per impegni legati alla rappresentativa regionali di categoria, verrà disputata il 17.11.15 alle ore 18.00.

 

 

 

 

 

 

 

 

Visite: 347

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI