Calcio le comunicazioni del Comitati provinciale Figc

Queste le comunicazioni del Comitato provinciale Figc il cui delegato provinciale è Paolo Rosso

  1. COMUNICAZIONI DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI

 

  1. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE L.N.D.

 

2.1. NUOVA SEDE COMITATO REGIONALE

 

Si informa che la nuova sede del Comitato Regionale Sicilia è sita in via Orazio Siino s.n.c. – 90010 Ficarazzi/PA.

2.2. Coppa sicilia

 

Il Comitato Regionale della Lega Nazionale Dilettanti indice per la stagione sportiva 2015/2016 il Torneo indicato a margine.

La squadra vincente la Coppa Sicilia 2015/2016 acquisisce il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Promozione per la stagione sportiva 2016/2017.

Qualora la squadra vincente avesse già acquisito, per meriti sportivi, il diritto alla partecipazione al campionato di Promozione, il titolo sportivo per richiedere l’ammissione allo stesso sarà riservato all’altra squadra finalista.

Il diritto alla ammissione al Campionato superiore non viene riconosciuto qualora le squadre interessate, al termine della predetta stagione sportiva vengano retrocesse al Campionato di categoria inferiore.

La manifestazione è organizzata secondo il presente regolamento:

 

ART. 1 – PARTECIPAZIONE DELLE SQUADRE

Alla competizione sono iscritte le squadre componenti l’organico del Campionato di Prima Categoria che abbiano fatto espressa richiesta.

 

ART. 2 – FORMULA

La competizione per la stagione sportiva 2015/2016, si svolgerà secondo la seguente formula:

 

 

N° 44 Partecipanti

 

Prima Fase

  1. 22   Accoppiamenti con gara di andata e ritorno ad eliminazione diretta

Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare.

Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente Ia squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l’arbitro procederà a fare eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti, al termine della gara di ritorno.

 

 

Seconda fase – 22 Vincenti – 11 accoppiamenti

Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare.

Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l’arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.

 

Terza fase – 11 Vincenti

3 Triangolari

Per determinare la squadra vincente si terrà conto, nell’ordine:

    1. dei punti ottenuti negli incontri disputati;
  • della migliore differenza reti;
  • del maggior numero di reti segnate1 accopiamentoQualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l’arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.Semifinale Qualora risultasse parità nelle reti segnate, sarà dichiarata vincente la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità, l’arbitro procederà a far eseguire i calci di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.Gara di Finale – ART. 3 – PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI Nel corso delle gare del Torneo è consentita la sostituzione di tre calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto in campo. Gli orari delle gare sono quelli ufficiali stabiliti sin dall’inizio della stagione sportiva dal Comitato Regionale, salvo richieste delle Società per gare in notturna in campi all’uopo omologati.ART. 6 – ORGANIZZAZIONE E DISCIPLINA SPORTIVA ART. 7 – ARBITRI Le tasse reclamo sono fissate in € 78,00 per i reclami proposti al Giudice Sportivo ed in € 130,00 per quelli inoltrati alla Commissione Disciplinare Territoriale.La squalifica a tempo determinato, invece, dovrà essere scontata, per il periodo di incidenza, nell’ambito dell’attività ufficiale della Società con la quale risulta essere tesserato il calciatore. ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA PER LE GARE DELLE FASI REGIONALI DI COPPA ITALIA, DI COPPA REGIONE E COPPA PROVINCIA ORGANIZZATE DAI COMITATI REGIONALI DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI (STAGIONE SPORTIVA 2015/2016)Il Presidente Federale

 

  1. ART. 9 – RECLAMI
  2. I calciatori incorrono in una giornata di squalifica ogni due ammonizioni inflitte.
  3. I provvedimenti disciplinari adottati dagli Organi di Giustizia Sportiva competenti, relativi alle gare di Coppa, che comportino la sanzione della squalifica per una o più giornate nei confronti dei calciatori, devono essere scontati nella prima gara di coppa successiva.
  4. ART. 8 – GIUSTIZIA SPORTIVA
  5. Gli arbitri verranno designati dal C.R.A.
  6.  
  7. La Disciplina Sportiva della competizione è demandata agli Organi Disciplinari del Comitato Regionale.
  8. ART. 5 – CAMPI ED ORARI
  9.  
  10. ART. 4 – SOSTITUZIONE CALCIATORI
  11. Valgono le stesse norme del Campionato di Prima Categoria. (vedi C.U. n. 1 del 9 Luglio 2015)
  12.  
  13. La gara di Finale si disputerà sul campo Comunale “San Gaetano” di Belpasso
  14.  
  15. Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare.
  16.  
  17. Risulterà qualificata (o vincente) la squadra che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel corso delle due gare.
  18. Persistendo ulteriore parità o nella ipotesi di completa parità fra le tre squadre la vincente sarà determinata per sorteggio che sarà effettuato dalla Segreteria del C.R. Sicilia L.N.D.
  • Preso atto della richiesta della Lega Nazionale Dilettanti di abbreviazione dei termini relativi alle gare delle fasi regionali di Coppa Italia, di Coppa Regione e Coppa Provincia organizzate dai Comitati Regionali della L.N.D., relativi alla stagione sportiva 2015/2016, per i procedimenti dinanzi ai Giudici Sportivi territoriali ed alla Corte Sportiva di Appello Territoriale;
  • ritenuto che la necessità di dare rapidità temporale alle gare impone l’emanazione di un particolare provvedimento di abbreviazione dei termini connessi alla disputa delle singole gare di dette fasi;
  • visto l’art. 33, comma 11, del Codice di Giustizia Sportiva;d e l i b e r a
  • che gli eventuali procedimenti d’ufficio o introdotti ai sensi dell’art. 29 commi 3, 5 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in premessa, si svolgano con le seguenti modalità procedurali e nei termini abbreviati come segue:
  • i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa della giornata di gara;
  • gli eventuali reclami, a norma dell’art. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b),del Codice di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire, in uno con le relative motivazioni, entro le ore 12.00 del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo;
  • il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo la decisione del Giudice Sportivo;
  • gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale presso il Comitato Regionale, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio – sempre nel predetto termine – di copia alla controparte, oltre al versamento della relativa tassa. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.   ART. 10 – RINUNCIA A GAREInoltre la stessa Società verrà esclusa dal proseguimento della manifestazione e a suo carico saranno applicate adeguate sanzioni pecuniarie.  Per quanto non previsto dal presente Regolamento si fa espresso richiamo agli articoli delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C., del Codice di Giustizia Sportiva e dal Regolamento della L.N.D.-CALENDARIOACCOPPIAMENTIAndata Domenica 20 settembre 2015 ore 15.30Ritorno Mercoledì 7 ottobre 2015 ore 15.30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • Art. 11 – APPLICAZIONE REGOLAMENTI FEDERALI
  • Verranno, inoltre, escluse dal prosieguo del torneo le Società che utilizzano calciatori in posizione irregolare o che, comunque, si rendano responsabili di fatti in riferimento ai quali viene applicato nei loro confronti l’art. 17 del C.G.S.
  • Nel caso in cui una Società rinunci, per qualsiasi motivo, alla disputa o alla prosecuzione di una gara, verranno applicate nei suoi confronti le sanzioni di cui all’art. 53 N.O.I.F. (gara persa per 0-3).
  • Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente provvedimento.
  • La Corte Sportiva di Appello a livello territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.);
  • L’eventuale controparte – ove lo ritenga – potrà fai· pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo, le proprie deduzioni presso la sede dello stesso Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo.
ACIPLATANI 1970 CITTA’ DI ACICATENA
SPORTING EUBEA AQUILE CALATINE
ATLETICO SCICLI FLORIDIA
BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE MONTEMAGGIORE
BALESTRATE ATELTICO TRAPPETO
CHIARAMONTANA MUSSOMELI GANCI CALCIO
CITTA DI VILLAFRANCA MESSINA SUD
CITTA’ DI CAMPOFELICE LASCARI
CITTA’ DI NICOSIA BRANCIFORTI
FRIGINTINI CALCIO VITTORIA
FULGATORE CINQUE TORRI TRAPANI
FURNARI PORTOROSA TREESSE BROLO
FUTURA POLISPORTIVA GIOIOSA
GESCAL dom. h.16.00 POL S.ALESSIO
LINERI MISTERBIANCO Sabato 19.9. DAGATA
NASITANA MAMERTINA
REAL PICANELLO SPORTING PRIOLO
RANDAZZO ROBUR
RUSSO SEBASTIANO CALCIO GIARDINI NAXOS
S. BIAGIO STEFANESE
SCIACCA SALEMI
TERME VIGLIATORE VIRTUS MILAZZO

 

 

 

 

 

CAMPI DI GIUOCO

 

ACIPLATANI CALCIO 1970 Comunale Acireale
AQUILE CALATINE Comunale Caltagirone
ATLETICO SCICLI Comunale C.Scapellato Scicili
ATLETICO TRAPPETO Comunale Trappeto
BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE Comunale Bagheria
BALESTRATE Comunale Balestarte
BRANCIFORTI Comunale Leonforte
CALCIO VITTORIA Comunale Vittoria
CHIARAMONTANA MUSSOMELI Comunale Mussomeli
CINQUE TORRI TRAPANI Campo Aula Trapani
CITTÀ DI ACICATENA Comunale N. Bottino Aci Catena
CITTÀ DI CAMPOFELICE Comunale Lascari
CITTÀ DI NICOSIA Comunale Nicosia
CITTÀ DI VILLAFRANCA Comunale D.Fagani Villafranca Tirrena
DAGATA Comunale Catania
FLORIDIA Comunale Santuzzo Floridia
FRIGINTINI Comunale Frigintini/Modica
FULGATORE Polisportivo Fulgatore/Trapani
FURNARI PORTOROSA Comunale Furnari
FUTURA Comunale Brolo
GANCI CALCIO Comunale Gangi
GESCAL Marullo Bisconte Messina
GIARDINI NAXOS Comunale Giardini Naxos
LASCARI Comunale Lascari
LINERI MISTERBIANCO Comunale V.Mazzola Misterbianco
MAMERTINA Comunale Galati Mamertino
MESSINA SUD C.S. Messina Sud Messina
MONTEMAGGIORE Comunale Montemaggiore
NASITANA Comunale Naso
POL, CALCIO SALEMI Comunale Salemi
POLISPORTIVA GIOIOSA Comunale Gioiosa Marea
POLISPORTIVA SANT ALESSIO Comunale S.Alessio Siculo
RANDAZZO Comunale Randazzo
REAL PICANELLO Comunale Gravina di Catania
ROBUR Comunale Letojanni
RUSSO SEBASTIANO CALCIO Comunale Torre Archirafi Riposto
S.BASILIO Comunale S.Basilio Galati Mamertino
SCIACCA Comuanle Gurrera Sciacca
SPORTING EUBEA Comunale Licosia Eubea
SPORTING PIOLO Comunale Priolo Gargallo
STEFANESE CALCIO Comunale Santo Stefano Camastra
TERME VIGLIATORE Comunale Terme Vigliatore
TREESSE BROLO Comunale Brolo
VIRTUS MILAZZO Comunale Milazzo

 

2.3. Consiglio Direttivo

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA – Stagione Sportiva 2015/2016 –

 

L’organico al 30 Giugno 2015, risultava di N. 118 Società.

 

Considerato:

 

  • che la Società G.S. KENNEDY di Caltagirone (1^ Ctg.) si è “Fusa” con la Società A.S.D. AQUILA SAMMICHELESE di San Michele di Ganzaria (1^ Ctg.) dando origine alla Società A.S.D. AQUILE CALATINE di Caltagirone (1^ Ctg.);-   che le Società POL. D. ACQUEDOLCESE, A.S.D. ATLETICO CALTANISSETTA, A.S.D.       AUDACE PARTINICO BORGETTO, POL. D. BOLOGNETTA, A.S.D. CANICATTI’, A.C.D.         CITTA’ DI CASTELDACCIA, A.S.D. CITTA’ DI MASCALUCIA, A.S.D. CITTA’ S.FILIPPO            DEL MELA, A.S.D. CALCIO BIANCAVILLA 1990, A.S.D. COMISO, A.S.D. MARINA DI      RAGUSA, A.S.D. PRO VILLABATE CALCIO, A.S.D. REAL AVOLA, A.S.D. SPORT CLUB      NISSA 1962 sono state “Ripescate” nel Campionato di Promozione;
  • che le seguenti Società non hanno proceduto entro i termini stabiliti all’iscrizione On-line:
  •   A.S.D. CITTA’ DI MALETTO (già Inattiva con C.U. N. 44 dell’11 Settembre 2015), A.S.D.    DELFINI VERGINE MARIA (presentato istanza partecipare alla sola attività di Settore   Giovanile), A.S.D. DESPORT GAGGI (presentato istanza di partecipare al Campionato       di Calcio a 5    Femminile Provinciale ed attività di Settore Giovanile), A.S.D. JATINA PRO     MONREALE   (presentato istanza partecipare alla sola attività di Settore           Giovanile), A.S.D.       SALEMI (già Inattiva con C.U. N. 28 del 27 Agosto 2015) ed A.S.D. VENETICO;
  • che le seguenti Società, benché iscrittesi On-line, non hanno completato l’iscrizione o inviato successivamente comunicazione di rinuncia e, pertanto, non sono state ammessa al Campionato:
  •       A.S.D. ARCOBALENO ISPICA (presentato istanza partecipare alla sola attività di Calcio a     5 Maschile Regionale Serie “C2”), A.S.D. ATLETICO TAORMINA e A.S.D. NUOVA     INDIPENDENTE (presentato istanza partecipare al Campionato di 2^ Categoria),            S.S.D. BAGHERIA CALCIO SRL e POL. D. CATANESE (già Inattive con C.U. N. 44      dell’11 Settembre 2015), A.C.D. CIMINNA ed A.S.D. EZIO ROMA CALCIO ISOLA,   (presentato istanza partecipare alla sola attività di    Settore Giovanile), A.S.D. MIRABELLA          (presentato istanza partecipare al Campionato di 3^ Categoria);
  • che l’organico si riduce a N. 89 Società;
  • che per ricondurlo a N. 104/112 Società (delibera Consiglio Direttivo del 14 Maggio 2015) occorre procedere all’ammissione di N. 15/23 Società;Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale nella seduta del 10 Settembre 2015:-     Viste le domande di “Ripescaggio” pervenute entro il “Termine Perentorio” di Venerdì 28 Agosto 2015 – ore 12.00 – stabilito con C.U. N. 600/UNICO del 23 Giugno 2015 – ed esaminate dalla Commissione per i “Ripescaggi”, ha stilato la seguente graduatoria delle domande che risultavano in regola con quanto previsto dal “Bando”, deliberando l’ammissione nel Campionato di 1^ Categoria delle seguenti N. 08 Società:                                                                                                                  Priorità Play-Off                                                                                                                Priorità Play-Off                                                                                                                Priorità Play-Off                                                                                                                Priorità Play-Off5) A.S.D.   SPORTING CLUB MESSINA di         Messina          punti    45,00                                                                                                                Seconda Squadra                                                                                                                Priorità Play-Off7) SC.D.    NUOVA RINASCITA                          di         Patti                punti    45,00                                                                                                                      Seconda squadra–     Avuto presente che si rilevava, ancora, una ulteriore necessità di copertura dell’organico, nella stessa seduta, considerato che alcune istanze sono state sanate, ha deliberato l’ammissione nel Campionato di 1^ Categoria delle seguenti N. 06 Società:9) A.S.D.   PRIMAVERA ACATESE                    di         Acate              punti    6,0010) A.S.D. NUOVA SPORTIVA DEL GOLFO     di C.mare del Golfo    punti    39,6012) A.S.D. ATLETICO TRAPPETO                     di         Trappeto         punti    12,00                                                                                                                Seconda squadra                                                                                                                      Seconda squadra          – Che alla stessa istanza risulta allegata nota del Sindaco del Comune di Salemi con la quale rappresenta la necessità che Salemi abbia una prima squadra che porti il nome della Città e chiede la possibilità che la neo Società possa essere iscritta al Campionato di 1^ Categoria;  ha deliberato 17) A.S.D.       BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE   di         Bagheria  938755 U.S.D. ATLETICO RIBERA         938799 A.S.D. BALESTRATE               937996 A.S.D. CINQUE TORRI TRAPANI     66659 A.P.D. FULGATORE               918940 A.P.D. M.F. STRASATTI           943828 ASD   POL CALCIO SALEMI       919930 A.S.D. REAL UNIONE               205246 A.POL. ALBATROS LERCARA         943714 A.S.D. BAGHERIA CITTA DELLEVILLE940888 POL.D. CITTA DI CAMPOFELICE DI R943021 A.S.D. GRAN SICILIA ASPRA       740024 A.S.D. MONTEMAGGIORE           931617 A.S.D. ORATORIO.S.CIRO E GIORGIO 60345 U.S.D. ROCCAPALUMBA               Girone C918396 POL.   MAMERTINA A.S.D.       921606 A.S.D. NASITANA               913797 A.S.D. POLISPORTIVA GIOIOSA   931667 A.S.D. PRO TONNARELLA         936123 A.P.D. SAN BIAGIO             911148 A.S.D. STEFANESE CALCIO       937738 A.S.D. TREESSE CALCIO BROLO   Totale n. 14Girone D936466 ASD   ATLETICO MESSINA       941739 A.S.D. FURNARI PORTOROSA     912413 C.S.   MESSINA SUD A.S.D.     59215 POL.   POMPEI                 922005 A.S.D. REAL ROMETTA           921989 A.S.D. SPORTING CLUB MESSINA 938787 A.S.D. VIRTUS MILAZZO         Totale n. 14Girone E916635 A.S.D. ATLETICO FRANCAVILLA     740014 A.C.D. CALCIO ACI S.FILIPPO     943093 C.S.D. CITTA DI ACICATENA       915396 A.S.D. GIARDINI NAXOS           75360 A.S.D. POLSPORTIVA SANT ALESSIO 920129 A.S.D. REAL ADRANO             918385 A.S.D. RUSSO SEBASTIANO CALCIO Totale n. 14Girone F939188 A.S.D. CARA MINEO               933381 A.S.D. DAGATA                   64741 A.S.D. LINERI MISTERBIANCO     76534 A.S.D. MILITELLO VAL CATANIA   936461 A.S.D. PALAGONIA               940845 A.S.D. REAL TREMESTIERI           740771 A.S.D. ATLETICO SCICLI     740051 POL.D. CITTA DI CANICATTINI 740815 A.P.D. FRIGINTINI           740675 ASS.   PER SCICLI           936876 A.S.D. PRO RAGUSA           939320 U.P.D. SCICLI 2013         921780 A.S.D. SPORTING EUBEA       Totale n. 13  67339 U.S.D. AGIRA                   936606 S.P.D. BRANCIFORTI             740316 F.C.D. CITTA DI CASTELLANA     935284 A.S.D. CITTA DI NICOSIA         940733 U.S.D. ENNA                     918350 ASD.AC GERACI                   66806 F.C.D. SERRADIFALCO
  • Totale n. 14
  • 936481 A.S.D. SPARTACUS
  • 740746 ASS.   REAL SUTTANO
  • 920037 POL.D. GANGI CALCIO
  • 943058 A.S.D. CITTA DI PETRALIA SOPRANA
  • 913346 A.S.D. CITTA DI GANGI
  • 919880 A.S.D. CHIARAMONTANA MUSSOMELI
  • 5760 A.S.D. BARRESE
  • Girone H
  •  
  • 921832 U.S.D. SOLARINO CALCIO
  • 921437 A.P.D. RINASCITANETINA 2008
  • 939319 A.S.D. PRIMAVERA ACATESE  
  • 936464 A.S.D. MODICANESE          
  • 68233 A.S.D. FLORIDIA
  • 919328 A.S.D. CALCIO VITTORIA
  • Girone G
  • Totale n. 13
  • 918155 A.S.D. SPORTING PRIOLO
  • 921799 A.S.D. REAL PICANELLO
  • 935742 A.P.D. NBI MISTERBIANCO
  • 914584 A.S.D. MEGARA CLUB AUGUSTA 2008
  • 934635 A.S.D. FOOTBALL CLUB MOTTA S.A.
  • 75412 A.S.D. CARLENTINI
  • 943088 A.S.D. AQUILE CALATINE
  • 42840 A.S.D. ROBUR
  • 75362 A.S.D. RANDAZZO
  • 917936 A.S.D. MILO
  • 914724 A.S.D. CITTA DI S.VENERINA    
  • 920243 A.S.D. CICLOPE BRONTE
  • 201238 G.S.C. CALATABIANO A.S.D.
  • 934948 U.S.D. ACIPLATANI CALCIO 1970
  • 938671 A.S.D. TIGER MESSINA
  • 740263 U.S.   SAPONARA              
  • 74563 A.S.D. PRO MENDE CALCIO
  • 740525 A.P.D. OR.SA. P.G.
  • 931590 A.S.D. GESCAL
  • 931670 A.S.D. CITTA DI VILLAFRANCA
  • 59640 U.S.D. AQUILA
  • 910961 A.S.D. TERME VIGLIATORE
  • 68740 U.S.   SFARANDINA A.S.D.
  • 916584 A.S.D. S.BASILIO
  • 931395 A.S.D. PRO FALCONE
  • 740133 ASC.D. NUOVA RINASCITA        
  • 740256 POL.   MONTAGNAREALE A.S.D.
  • 910851 A.P.D. FUTURA
  • Totale n. 14
  • 740287 POL.D. SPARTA PALERMO
  • 740218 A.S.D. PALLAVICINO            
  • 933353 POL D NUOVA CITTA DI CACCAMO
  • 912567 POL.D. LASCARI
  • 66637 S.C.D. COLLESANO
  • 740912 A.S.D. CASTRONOVO
  • 70926 A.S.D. ATLETICO CORLEONE
  • Girone B
  • Totale n. 14
  • 910307 A.S.D. SCIACCA
  • 938710 A.S.D. POLISPORTIVA CIANCIANA
  • 740301 A.S.D. NUOVA SPORTIVA DEL GOLFO
  • 918517 POL.   LIBERTAS MARSALA
  • 81173 U.S.D. CITTA DI GIULIANA
  • 58753 A.S.D. CAMPOBELLO              
  • 933377 A.S.D. ATLETICO TRAPPETO      
  • Girone A
  • Nella stessa seduta il Consiglio Direttivo, in assenza di ulteriori domande di “Ripescaggio”, ha deliberato l’Organico del Campionato di 1^ Categoria a 110 Squadre con la formulazione di N. 6 Gironi da N. 14 squadre (N. 84) e N. 2 gironi da N. 13 (N. 26) squadre come di seguito riportati :
  • 18) ASD          POL CALCIO SALEMI                      di         Salemi
  • 16) A.S.D.       CAMPOBELLO                                 di         Campobello di Mazara
  • l’ammissione, nel Campionato di 1^ Categoria delle Società:
  • nella stessa seduta del 10 Settembre 2015, considerato che ciò non determina, in assenza di regolari domande di “Ripescaggio”, lesioni di terze Società,
  • il Consiglio Direttivo
  • – Tutto ciò premesso, nell’ambito delle proprie prerogative, al fine di garantire il più possibile il completamento dell’organico a N. 112 squadre
  • Considerato, infine, che la Società ASD POL CALCIO SALEMI di Salemi di nuova affiliazione ha presentato analoga domanda di “Ammissione” al Campionato di 1^ Categoria, in quanto la locale Società A.S.D. Salemi ha presentato istanza di “Inattività” ed il Comune risulta privo di prima squadra rappresentante la Città;
  • – Che alla stessa istanza risulta allegata nota del Sindaco del Comune di Bagheria con la quale rappresenta la necessità per i cittadini bagheresi che la neo affiliata Società A.S.D. BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE venga ammessa al Campionato di 1^ Categoria, quale prima squadra rappresentante la Città, nonostante sia presente sul territorio una Società denominata Gran Sicilia Aspra ma che ufficialmente disputa le gare in altro paese e non allo Stadio Comunale di Bagheria;
  • Considerato, ancora, che la Società di nuova affiliazione A.S.D. BAGHERIA CITTA’ DELLE VILLE di Bagheria ha presentato domanda di “Ammissione” al Campionato di 1^ Categoria, in quanto la locale Società S.S.D. Bagheria Calcio S.r.l. ha presentato istanza di “Inattività” ed il Comune risulta privo di prima squadra rappresentante la Città;
  • –     Che alla stessa istanza risulta allegata nota del Sindaco del Comune di Campobello di Mazara con la quale viene chiesto che alla Società A.S.D. Campobello venga ripristinata la partecipazione al Campionato di 1^ categoria considerato che la scorsa Stagione Sportiva 2014/2015 ha dovuto rinunciare al Campionato in parola per l’indisponibilità del campo Comunale “Castro Stallone Domenico” ed il Comune risulta privo di una prima squadra rappresentante la Città;
  • –     Considerato che la Società A.S.D. CAMPOBELLO di Campobello di Mazara (proveniente dal Settore Giovanile) ha presentato domanda di “Ammissione” al Campionato di 1^ Categoria;
  • –     Avuto presente che per il completamento dell’organico a N. 112 squadre risultavano liberi, ancora, N. 5 posti e, considerata l’assenza di domande in regola con quanto previsto dall’Art. 01 del “Bando di concorso” – Norme Generali per l’Ammissione delle istanze di partecipazione ai Campionati superiori -;
  • – Ha, altresì, esaminato le istanze delle Società POL. MAMERTINA A.S.D., A.S.D. PRO MENDE CALCIO e F.C.D. SERRAFIFALCO, rinunciatarie al Campionato di Promozione, deliberando la loro ammissione al Campionato di 1^ Categoria, come da istanza dalle stesse presentata;
  • 15) A.S.D. REAL TREMESTIERI                        di Tremestieri Etneo   punti    35,60
  • –     Avuto, altresì, presente che è pervenuta altra istanza di “Ripescaggio”, il Consiglio Direttivo ha deliberato l’ammissione al Campionato di 1^ Categoria della Società:
  •  
  • 14) A.S.D. PALLAVICINO                                   di         Palermo          punti    32,80
  • 13) A.S.D. MODICANESE                                   di         Modica            punti    33,00
  • 11) A.S.D. CITTA’ DI NICOSIA                           di         Nicosia            punti    26,00
  •                                                                                                                 Priorità Play-Off
  •  
  • 8) A.S.D.   FURNARI PORTOROSA                   di         Furnari            punti    26,00
  •                                                                                                                 Seconda Squadra
  • 6) ASS.     PER SCICLI                                       di         Scicli               punti    40,00
  •                                                                                                                 Priorità Play-Off
  •                                                                                                                 Seconda Squadra
  • 4) C.S.      MESSINA SUD A.S.D.                       di         Messina          punti    48,80
  • 3) U.S.D.   ATLETICO RIBERA                           di         Ribera             punti    14,00
  • 2) A.S.D.  CITTA’ DI S.VENERINA                    di         S. Venerina     punti    31,20
  • 1) U.S.      SAPONARA                                       di         Saponara        punti    49,80
  1. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE L.N.D. Ca5

 

3.1. CAMPIONATO DI CALCIO A 5 MASCHILE REGIONALE SERIE “C2” – Stagione Sportiva 2015/2016 –

 

L’organico al 30 Giugno 2015, risultava di N. 54 Società.

 

Considerato:

 

– che le Società A.S.D. C.U.S. PALERMO, A.S.D. PRO GELA, A.P.D. CITTA’ DI       LEONFORTE, A.S.D. FUTSAL REGALBUTO, ASD.C. ENNESE, C.S. KAMARINA, A.S.D.       MARSALA FUTSAL 2012, A.S.D. SPORT CLUB PELORITANA sono state “Ripescate” nel     Campionato di Serie “C1”;

 

  • che le Società A.S.D. ATLETICO CAPACI ed A.S.D. EXPERT ROSOLINI CALCIO A5 hanno inviato nota di rinuncia a qualsiasi Campionato;
  • che la Società A.S.D. ROSOLINI ha presentato istanza di partecipazione al Campionato inferiore di Serie “D”;
  • che le seguenti Società non hanno proceduto entro i termini stabiliti all’iscrizione On-line:
  •      A.S.D. FOOTBALL SCHOOL BARCELLONA, A.S.D. LO ZODIACO ALCAMO, C.S.D.       LUDICA LIPARI e P.G.S. TRINACRIA di Acireale;
  • che l’organico si riduce a N. 39 Società;
  • che per ricondurlo a N. 56 Società occorre procedere all’ammissione di N. 17 Società;Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale nella seduta del 10 Settembre 2015:      – Viste le domande di “Ripescaggio” pervenute entro il “Termine Perentorio” di Venerdì 28 Agosto 2015 – ore 12.00 – stabilito con C.U. N. 600/UNICO del 23 Giugno 2015 – ed esaminate dalla Commissione per i “Ripescaggi”, ha stilato la seguente graduatoria, deliberando l’ammissione nel Campionato di Calcio a 5 Maschile Regionale Serie “C2” delle seguenti N. 17 Società:1) A.S.D. SAN VITO LO CAPO                     di San Vito Lo Capo   1^ Triangolare A1) F.C.D. MORTELLITO                                di Barcellona P.G.      1^ Triangolare C5) PGS VIGOR SAN CATALDO                    di San Cataldo            2^ Triangolare B7) A.S.D. CITTA’ DI BISACQUINO                di Bisacquino              3^ Triangolare A9) U.S. SAPONARA                                     di Saponara                punti    30,8011) A.S.D. MISTRAL MEETING CLUB          di Carini                      punti    19,8013) C.C.S. SANTA MARIA DELLA DAJNA   di Marineo                   punti    6,00                                                                                                          Seconda Squadra                                                                                                          Seconda Squadra                                                                                                          Seconda Squadra                                                                                                          Seconda Squadra Escludendo le domande delle Società:A.S.D. AKRON SAVOCA                               di Savoca                    Pervenuta posta certificataA.S.D ATLETICO PALAGONIA                    di Palagonia                Esclusa Art. 1 lettera E)A.S.D. CARLENTINI                                      di Carlentini                Priva di schedaA.S.D. CITTA’ DI NICOSIA                            di Nicosia                    Esclusa Art. 1 lettera E)                                                                                                          Esclusa Art. 1 lettera E)
  • Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale nella stessa seduta del 10 Settembre 2015:
  • —–      GELA CALCIO S.R.L.            di Gela                        Pervenuta fuori termine
  •                                                                                                           Esclusa Art. 1 lettera E)
  • POL.   BONAGIA S.ANDREA                        di Valderice                 Esclusa Art. 1 lettera E)
  •                                                                                                           Esclusa Art. 1 lettera E)
  • 17) A.S.D. VIAGRANDESE CLUB                 di Viagrande               punti    17,00
  • 16) U.S.D. ACIPLATANI CALCIO 1970         di Acireale                   punti    20,00
  • 15) A.S.D. HOLIMPIA SIRACUSA                 di Siracusa                  punti    22,00
  • 14) A.S.D. FUTSAL MACCHITELLA             di Gela                        punti    23,00
  • 12) A.S.D. I BRUCHI                                     di Augusta                  punti    13,00
  • 10) A.S.D. CITTA’ DI MARSALA                   di Marsala                   punti    23,00
  • 8) A.S.D. POL. NUOVA PRO NISSA di Caltanissetta           punti    32,00
  • 5) ASAC CASTROREALE                             di Castroreale             2^ Triangolare C
  • 1) ASD. POL. ARKE SIRACUSA                   di Siracusa                  1^ Triangolare D
  • 1) A.S.D. STELLA ROSSA SANTA TECLA   di Acireale                   1^ Triangolare B
  •  
  • Vista l’istanza presentata dalla Società POL. D. CITTA’ DI SORTINO di Sortino – rinunciataria al Campionato Regionale di Serie “C1” – con la quale la stessa chiede di potere partecipare al Campionato Regionale di Serie “C2”;
  • Avuto presente che trattasi di una Società affiliata da oltre 16 anni;
  • Che ha quasi sempre militato in Serie “C1”;
  • Tutto ciò premesso, nell’ambito delle proprie prerogative;Ha deliberatoL’ammissione della Società POL. D. CITTA’ DI SORTINO di Sortino, nel Campionato Regionale di Calcio a 5 Maschile Serie “C2”, collocandola nel Girone D;Nella stessa seduta, il Consiglio Direttivo, ha formulato i 4 Gironi (N. 1 a 15 squadre e N. 3 a 14 squadre) come di seguito riportati: Girone A941865 A.S.D. CITTA DI BISACQUINO     936382 A.S.D. CITTADELLA FC PANTELLERI740233 A.S.D. MISTRAL MEETING CLUB   82322 A.S.   PALERMO FUTSAL EIGHTYNIN740102 A.S.D. SAN VITO LO CAPO       916791 A.S.D. SPORTING ALCAMO ONLUS   740366 P.G.S. VILLAUREA A.S.D.         941550 A.S.D. AKRAGAS FUTSAL          916527 A.S.D. ATLETICO CANICATTI 5     916528 A.S.D. FUTSAL MASCALUCIA         938842 A.S.D. G.E.A.R. SPORT           910519 A.S.D. PGS VIGOR SAN CATALDO     936779 A.P.D. RAMACCHESE               935741 A.S.D. SPORTING SOCCER CLUB       934948 U.S.D. ACIPLATANI CALCIO 1970   914222 ASCD   CITTA DI OLIVERI         936460 A.S.D. MONTALBANO             934944 A.S.D. NIKECLUB                 65437 A.S.D. REAL ACI                 740263 U.S.   SAPONARA                 941773 A.S.D. STELLA ROSSA SANTA TECLA   Girone D921179 ASDPOL ARKE SIRACUSA       740051 POL.D. CITTA DI CANICATTINI 740195 POL.D. CITTA DI SORTINO     941631 A.S.D. I BRUCHI             936612 A.S.D. LA PIRAMIDE CALCETTO 918156 A.S.D. PRO MELILLI         933147 A.S.D. VILLASMUNDO Totale n. 14               3.2. CAMPIONATO CALCIO A 5 Quarti di FinaleAndata Gare del 19.9.2015 ore 17.00Giocasi Campo Don Bosco di MarsalaGiocasi Campo Ambiente Sport di LeonforteGiocasi Campo Palasport Giovanni Paolo II di RegalbutoGiocasi campo Palestra Itis di Gela 
  •  
  •  
  • PRO GELA                            –           ASSOPORTO MELILLI
  • FUTSAL REGALBUTO         –           MASCALUCIA C5
  • CITTA’ DI LEONFORTE       –           MABBONATH
  • MARSALA FUTSAL 20212   –           UNITED CAPACI
  •  
  • Coppa Italia Di Serie C1
  • MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE
  •  
  • 940890 A.S.D. SIRACUSA C5 MERACO
  • 921083 A.S.D. LEONTINOI S.TECLA C5
  • 740394 A.S.D. LA MADONNINA
  • 931805 A.S.D. HOLIMPIA SIRACUSA  
  • 938752 A.S.D. CITTA DI SCICLI
  • 740677 A.P.D. CATANIA C5
  • 913422 A.S.D. ARCOBALENO ISPICA
  •  
  • Totale n. 14
  • 938787 A.S.D. VIRTUS MILAZZO
  • 920142 A.S.D. SIAC
  • 933354 A.S.D. SALINA
  • 943022 A.S.D. P.G.S.LUCE
  • 934867 F.C.D. MORTELLITO              
  • 943105 A.S.D. MERIVEN CALCIO A 5
  • 921898 ASAC   CASTROREALE            
  • Girone C
  • Totale n. 14
  • 740749 A.S.D. VIAGRANDESE CLUB
  • 938403 A.S.D. S. GIOVANNI GEMINI FUTSAL
  • 934862 A.S.D. POL. NUOVA PRO NISSA    
  • 919954 A.S.D. I CALATINI CALCIO A 5
  • 936754 A.S.D. FUTSAL VIAGRANDE
  • 936467 A.S.D. FUTSAL MACCHITELLA      
  • 931585 A.S.D. ATLETICO CAMPOBELLO C5
  • Girone B
  • Totale n. 15
  • 934052 A.S.D. ZERO91
  • 918212 A.S.D. SPORTING CLUB P5
  • 911217 C.C.S. SANTA MARIA DELLA DAJNA
  • 934022 A.S.D. REAL PARCO C5
  • 920286 A.S.D. PALERMO CALCIO A5
  • 941970 A.S.D. GRAZIA
  • 917845 A.S.D. CITTA DI MARSALA      
  • 937991 A.S.D. ATLETICO PALERMO 2013
  •  
  1. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE

 

 

4.1. ORARI DELEGAZIONE

 

Si ricorda a tutte le Società che gli uffici della Delegazione di Enna ricevono esclusivamente nei seguenti orari:

 

Lunedì                                                11:00-12:00                      15:00-17:30

Martedì                                               11:00-12:00                      16.30-17.30

Mercoledì                                            11:00-12:00                       Chiusura

Giovedì                                               11:00-12:00                      15:00-17:30

Venerdì                                               11:00-12:00                      15:00-17:30

Sabato                                                                      Chiusura

 

  • Fermo restando che, per il disbrigo di attività agonistica, gli uffici rimangono aperti dalle ore 18.00 alle ore 19,00 il lunedì e il venerdì;

 

4.2. RIUNIONE DEMATERIALIZZAZIONE E SETTORE GIOVANILE DEL 16.09.2015

 

Di seguito si elencano le società presenti alla riunione organizzata da Questa Delegazione riguardante la Dematerializzazione e i Campionati S.G.S. della Stagione Sportiva 2015-2016:

 

S.P.D. Branciforti

A.S.D. Città di Barrafranca

A.S.D. Comunità Frontiera

U.S.D. Enna

A.S.D. Pro Aidone

A.S.D. Troina Sporting Club

A.S.D. Valguarnerese

 

 

4.3. PALLONI L.N.D.

 

Si comunica che sono disponibili, con ritiro da effettuare presso la sede della Delegazione di Enna in via Libertà n.115, i nuovi palloni LND al prezzo speciale di € 12.00.

 

 

 

4.4. TERMINI ISCRIZIONI CAMPIONATI E GIORNATE DI GARA

 

Di seguito si riportano i termini ultimi per le iscrizioni ai campionati organizzati da Questa Delegazione. Le società sono pregate di presentare la documentazione dovuta (da compilare e stampare esclusivamente nell’apposita sezione dell’area società) entro e non oltre le date stabilite.

 

 

CAMPIONATI DELEGAZIONE DI ENNA STAGIONE SPORTIVA 2015/2016
CAMPIONATO SCADENZA ISCRIZIONE
TERZA CATEGORIA 30.09.2015
SERIE D CA11 FEMMINILE 20.10.2015
JUNIORES REG. FASE PROV 15.09.2015
ALLIEVI PROVINCIALI 25.09.2015
GIOVANISSIMI PROVINCIALI 25.09.2015
ESORDIENTI A 11 CON ARBITRO FASE AUTUNNALE 25.09.2015
ESORDIENTI A 11 FASE AUTUNNALE 25.09.2015
PULCINI A 7:7 FASE AUTUNNALE 25.09.2015
PICCOLI AMICI 25.09.2015

 

 

CAMPIONATI CALCIO A 5 DELEGAZIONE DI ENNA STAGIONE SPORTIVA 2014/2015
CAMPIONATO SCADENZA ISCRIZIONE
SERIE D 30.09.2015
SERIE D CA5 FEMMINILE 20.10.2015
ALLIEVI A 5 PROVINCIALI 25.09.2015
GIOVANISSIMI A 5 PROVINCIALI 25.09.2015
ESORDIENTI A 5 CON ARBITRO FASE AUTUNNALE 25.09.2015
ESORDIENTI A 5 FASE AUTUNNALE 25.09.2015
PULCINI A 5:5 FASE AUTUNNALE 25.09.2015

 

 

Si riportano, altresì, i giorni individuati per lo svolgimento delle gare di ogni campionato. Si ricorda a tutte le società che, una volta individuata la giornata più congeniale, la stessa dovrà essere indicata obbligatoriamente all’atto della compilazione della documentazione on-line.

 

 

CAMPIONATI DELEGAZIONE DI ENNA STAGIONE SPORTIVA 2015/2016
CAMPIONATO GIORNO GARA* GIORNO ALTERNATIVO
TERZA CATEGORIA DOMENICA SABATO
SERIE D CA11 FEMMINILE DOMENICA SABATO
JUNIORES REG. FASE PROV MARTEDì MERCOLEDì
ALLIEVI PROVINCIALI SABATO VENERDì
GIOVANISSIMI PROVINCIALI GIOVEDì MERCOLEDì
ESORDIENTI A 11 CON ARBITRO FASE AUTUNNALE DOMENICA (SOLO MATTINA) LUNEDì
ESORDIENTI A 11 FASE AUTUNNALE DOMENICA (SOLO MATTINA) LUNEDì
PULCINI A 7:7 FASE AUTUNNALE A DISCREZIONE DELLE SOCIETA’ A DISCREZIONE DELLE SOCIETA’

 

 

 

CAMPIONATI CALCIO A 5 DELEGAZIONE DI ENNA STAGIONE SPORTIVA 2015/2016
CAMPIONATO GIORNO GARA* GIORNO ALTERNATIVO
SERIE D SABATO DOMENICA
SERIE D CA5 FEMMINILE SABATO DOMENICA
ALLIEVI A 5 PROVINCIALI GIOVEDì MERCOLEDì
GIOVANISSIMI A 5 PROVINCIALI DOMENICA (SOLO MATTINA) LUNEDì
ESORDIENTI A 5 CON ARBITRO FASE AUTUNNALE DOMENICA (SOLO MATTINA) LUNEDì
ESORDIENTI A 5 FASE AUTUNNALE DOMENICA (SOLO MATTINA) LUNEDì
PULCINI A 5: FASE AUTUNNALE A DISCREZIONE DELLE SOCIETA’ A DISCREZIONE DELLE SOCIETA’

 

 

Si ricorda, infine, che per le iscrizioni ai tornei delle categorie di Base (Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti) è obbligatoria la presentazione del modulo di Censimento.

 

* Si specifica che la Delegazione di Enna, a suo insindacabile giudizio, laddove riscontrasse degli impedimenti che non permettessero alle società di svolgere le attività nei giorni prestabiliti potrà, una volta ricevuta apposita richiesta, concedere delle deroghe.

 

 

4.5. ATTIVITA’ DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

 

4.5.1. DIRITTI DI ISCRIZIONE ED ONERI FINANZIARI CAMPIONATI O TORNEI SGS

 

CALCIO A 11 MASCHILE – CALCIO A 5 – CALCIO FEMMINILE

  • Campionato Allievi Provinciale                                             €   60,00
  • Campionato Giovanissimi Provinciali                                    €   60,00
  • Tornei Esordienti                                                                €   60,00
  • Tornei Pulcini                                                                     €   60,00

 

 

N.B.   La tassa è dovuta dalle società, indipendentemente della prima squadra a ciascuno dei suddetti Campionati. Per ogni ulteriore squadra iscritta allo stesso campionato, la tassa è pari ad € 30,00

 

CAUZIONE

 

€. 310,00

 

 

 

 

4.5.2. ONERI DI TESSERAMENTO GIOVANI CALCIATORI STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

 

 

Di seguito si pubblicano gli oneri di tesseramento e le fasce d’età per la partecipazione alle attività del Settore Giovanile e Scolastico nella stagione sportiva 2015/2016.

 

 

CATEGORIE ANNI DI NASCITA TIPOLOGIA/ CARTELLINO COSTO (€)*
Piccoli Amici   2007 – 2008 – 2009 – 2010

(5 anni compiuti- 8 non compiuti)

CERTIFICATO ASSICURATIVO ONLINE 11.00
Pulcini 2005 – 2006 – 2007

(8 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50
Esordienti 2003 – 2004

(10 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50
Giovanissimi 2001 – 2002

(12 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50
Allievi 1999 – 2000

(14 anni compiuti)

TESSERAMENTO ONLINE 22.50

 

*N.B.: L’IMPORTO DELL’ASSICURAZIONE COMPRENDE L’UNIFICAZIONE DELLE GARANZIE BASE E PLUS

 

 

4.5.3. CERTIFICAZIONI ANAGRAFICHE PER TESSERAMENTO CALCIATORI

 

In occasione del Consiglio Direttivo di Lega del 27 gennaio u.s., in relazione alle certificazioni anagrafiche per il tesseramento dei calciatori è stato deciso quanto segue:

In proposito, si rappresenta che l’art.15 della legge di stabilità finanziaria (n.183/2011) ha stabilito che, in sostituzione delle certificazioni anagrafiche, innanzi alle Pubbliche Amministrazioni debbono essere prodotte autocertificazioni.

 

La F.I.G.C. e la Lega Nazionale Dilettanti non sono Pubbliche Amministrazioni bensì Enti di Diritto Privato e pertanto, allo stato, la richiesta di tesseramento dovrà continuare ad essere accompagnata dai certificati rilasciati dalle anagrafi comunali.

Si ricorda altresì che l’art.27 bis del d.p.r. 642/72 (All. B), dispone l’esenzione dall’imposta di bollo per gli “…estratti, certificazioni, dichiarazioni o attestazioni poste in essere o richiesti da organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) e dalle Federazioni Sportive ed Enti di Promozione Sportive riconosciuti dal C.O.N.I.

 

 

4.5.4. TESSERAMENTO ON-LINE SETTORE GIOVANILE –

 

Si conferma che anche per Stagione Sportiva 2015/2016 il tesseramento dei calciatori del Settore Giovanile dovrà essere effettuato esclusivamente via web attraverso il sito www.lnd.it

 

Entrati nel sito cliccare “Area Società”:

 

  • una volta aperta la pagina bisogna immettere il proprio codice identificativo (LND + numero di matricola) e la propria password (già comunicata alle Società nella passata stagione);
  • entrati nell’ area riservata occorrerà seguire le relative istruzioni;
  • dopo avere terminato l’operazione di tesseramento si dovrà cliccare l’opzione “Salva definitivo e stampa”.Acquisita la stampa del modulo di tesseramento compilato On-line, opportunamente firmato dal calciatore, dagli esercenti la potestà genitoriale e dal Legale Rappresentante della società, dovrà essere corredato dai documenti specificati sul modulo stesso: certificato anagrafico plurimo (nascita, residenza e stato di famiglia) del minore (nel caso di calciatore mai tesserato o proveniente da altra società);– distinta di presentazione;Il tutto dovrà pervenire “Telematicamente” alla competente Delegazione Provinciale, la quale, dopo l’opportuna operazione di controllo procederà ad inoltrare il tesseramento al Centro Informatico, che, infine, provvederà ad emettere ed inviare il tesserino alle Delegazioni Provinciali, per il tramite di questo Comitato Regionale.Si invitano le società a controllare, nella propria area riservata sul sito www.lnd.it., la voce “pratiche tesseramento aperte”. Si precisa che – se alla data della gara la posizione del calciatore non è regolarizzata – lo stesso non potrà prendere parte alla gara.Pertanto, le Società sono invitate a regolarizzare tali pratiche in tempi brevi.Presso le Delegazioni Provinciali è istituito uno “sportello” operativo per offrire assistenza alle Società per la compilazione del modello via WEB.  Le società potranno versare le somme dovute direttamente presso gli uffici della Delegazione o potranno allegare la ricevuta del bonifico al tesseramento stesso. 4.5.5. TESSERAMENTO DEI CALCIATORI MINORIIl testo dell’Art. 316 del Codice Civile , così come modificato con il c.d. Nuovo Diritto di Famiglia ed attualmente vigente, cos’ riporta: “Il figlio è soggetto alla potestà dei genitori sino all’età maggiore od all’emancipazione. La potestà è esercitata di comune accordo da entrambi i genitori…”. Poiché il consenso circa la scelta dell’ambiente e della Società presso la quale praticare l’attività sportiva ed utilizzare il tempo libero deve essere espresso, come prescrive la norma, da entrambi i genitori di comune accordo, è necessario, ai fini del doveroso rispetto della disposizione di Legge e per evitare l’insorgenza di situazioni contenziose, purtroppo già emerse, che la richiesta di tesseramento dei calciatori minori venga sottoscritta, appunto, da entrambi i genitori.In relazione alla procedura di tesseramento dei calciatori minori, figli di genitori separati o divorziati, si rappresenta che l’acquisizione dei provvedimenti giudiziali, con cui si dispone l’affidamento dei figli minori, è unicamente finalizzata alla tutela dei giovani calciatori.                 FIRMENel caso mancasse la firma di uno dei genitori è richiesto quanto segue:
  • I moduli richiesta tesseramento inviate telematicamente dalle Società devono riportare la firma di entrambi i genitori (due volte) e la firma del Presidente della Società (tre volte).
  • Si ritiene, che, a tal fine, sia sufficiente il deposito di uno stralcio del provvedimento che riporti l’autorità giudiziaria emittente, le generalità dei genitori e le disposizioni in ordine al solo affidamento dei minori.
  • Ovviamente, si accetteranno le richieste di tesseramento sottoscritte da uno solo dei genitori laddove vengano allegati i documenti richiesti come in seguito riportato.    
  • PATRIA POTESTA’
  • N.B. le richieste di tesseramento non regolarmente pagate non verranno convalidate in nessun caso.
  • A seguito della nuova procedura di dematerializzazione applicata ai tesseramenti, si specifica che gli stessi dovranno essere pagati contestualmente all’invio.
  •  
  • Nel caso di tesseramenti sospesi, i calciatori vengono evidenziati in rosso e selezionando gli stessi con il mouse, nelle note verrà specificato il motivo della sospensione.
  • – foto formato tessera del calciatore;
se deceduti certificato di morte o, in alternativa, un documento o un certificato anagrafico dal quale risulti lo stato di vedovanza;
se separati o divorziati sentenza del tribunale dalla quale risulti che l’affido è ad un solo genitore. In caso di affido condiviso occorrono le firme di entrambi i genitori;
se celibe, nubile o liberi di stato è sufficiente la firma di un solo genitore, dimostrato da un documento;
autocertificazione (solo nel caso di assenza di una firma) accettata, in carta libera non autenticata, solo nel caso di mancanza motivata , di un genitore (rimasto o ritornato nel Paese di origine, non rintracciabile, ecc.) e con una fotocopia di un documento d’identità.

CALCIATORI ITALIANI IN AFFIDO

Primo o rinnovo tesseramento : a)  sentenza del tribunale che affida all’ente (Comune, Onlus, ecc.) il calciatore;

b)  dichiarazione dell’ente che affida a persone fisiche   che assisteranno il calciatore;

c)   dichiarazione del motivo della mancanza dei genitori (redatta in carta libera dall’affidatario o dalla Società che richiede il tesseramento);

d)  documento d’identità degli affidatari;

e)  certificato contestuale residenza e stato di famiglia degli affidatari o dichiarazione dell’Ente affidatario su carta intestata;

f)    oltre a tutta la documentazione precedentemente prevista per il tesseramento.

 

 

 

Visite: 560

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI