Calcio, l’arbitro internazionale Luca Banti in visita alla sezione Aia di Enna

“Non permettete mai a nessuno di infrangere i vostri sogni!”. Lo ha detto lunedì ai suoi giovani colleghi ennesi Luca Banti, arbitro di Serie A, che ha tenuto una lezione nell’ambito di una iniziativa dell’associazione italiana arbitri in cui gli associati nazionali fanno visita alle 120 sezioni italiane. All’indomani della conduzione del posticito tra Fiorentina e Roma, il fischietto livornese ha trascorso un’intera giornata in città, conducendo prima un allenamento all’interno del campo di atletica leggera Tino Pregadio, poi il gruppo si è spostato in un noto ristorante di Pergusa, dove ha seguito la lezione e consumato successivamente una cena conviviale. “La nostra sezione sta continuando a crescere – spiega il presidente Filippo Tilaro -. A fine dicembre si sono uniti ai nostri 102 associati altri 19 giovani arbitri, che hanno superato brillantemente gli esami di abilitazione. Siamo presenti in tutti gli organi nazionali e non nasconde un certo orgoglio per come Luca Banti si è complicato con noi”. Sono intervenuti anche gli arbitri e gli assistenti in organico della CAN B Rosario Abisso, Gaetano Intagliata, Francesco Saia, Antonino Santoro, ma anche il componente nazionale AIA Rosario D’Anna, il presidente siciliano degli arbitri Giuseppe Raciti e il componente Michele Giordano, oltre che il presidente provinciale del Coni Roberto Pregadio, il delegato provinciale della Federcalcio Paolo Rosso e l’assessore allo Sport del Comune Lorenzo Floresta.

Giovanni Albanese

Visite: 562

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI