Calcio: la dirigenza dell’Usd Enna incontra la tifoseria organizzata

Un incontro con la tifoseria organizzata per informarla direttamente di quanto la società sta facendo in questo periodo. E’ quello che organizzerà nel più breve tempo possibile la dirigenza dell’Usd Enna impegnata in queste ultime settimane a potenziare la struttura societaria per renderla sempre più di stampo manageriale. Ma di quanto sta facendo vuole rendere partecipe sempre nel rispetto dei ruoli, tutti gli sportivi ed in particolare la tifoseria organizzata. “Dal primo momento che abbiamo intrapreso questo percorso abbiamo sempre sostenuto che la tifoseria organizzata è una componente importante del nostro progetto – commenta l’Amministratore Delegato dell’Usd Enna Fabio Montesano – e riteniamo di averlo già dimostrato. In questi giorni gli organi di informazione sono molto attenti a quanto stiamo facendo. Ma noi vogliamo informare in prima persona i nostri tifosi”. “Nella scorsa stagione in particolare nella seconda parte i tifosi sono stati determinanti per la marcia incredibile che la nostra squadra ha fatto – continua il Direttore Generale dell’Usd Enna Riccardo Caccamo – e proprio per questo motivo vogliamo renderli partecipi del nostro progetto. Ad ogni modo l’unico impegno che la società in questo momento si sente ufficialmente di prendere è che stiamo lavorando per fare molto meglio rispetto allo scorso anno sia da un punto di vista organizzativo-societario che sportivo. E quanto intendo sportivo è rivolto a tutte e 4 le nostre squadre, Giovanissimi, Allievi, Juniores e Prima Categoria. Agli sportivi chiediamo di avere pazienza perchè stiamo lavorando per costruire qualcosa di unico nel suo genere ma sopratutto duraturo. ma c’è bisogno della sinergia tra tutte le componenti. E quella della tifoseria è una di quelle più importanti”. Intanto sul fronte potenziamento organico prima squadra, fermo restando che la società ha già incassato la fiducia di quasi la totalità del gruppo dello scorso anno, il Direttore Sportivo Aldo Demaria, su mandato della proprietà come suo solito fare, sta scandagliando il territorio alla ricerca di quegli atleti che possano essere utili al progetto gialloverde per consegnarli poi al tecnico della formazione maggiore Gianfilippo Di Matteo. In trattativa un attaccante di belle speranze che lo scorso anno ha giocato in Seconda Categoria, ma sopratutto un centrocampista – centrale difensivo di Enna con un grosso bagaglio d’esperienza che malgrado qualche anno in più potrebbe essere molto utile a contribuire alla causa ennese sposando il progetto Usd Enna che prevede prima di tutto un comportamento etico, dentro e fuori dal campo, il mettersi a disposizione nel massimo spirito dilettantistico e contribuire alla crescita dei giovani delle formazioni minori rappresentando per loro prima di tutto un esempio e punto di riferimento.

Visite: 633

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI