Calcio il punto sulle formazioni siciliane dalla A alla D con Giovanni Albanese

Da questa settimana per tutto l’arco della stagione calcistica 2015/2016 Ennapress si avvarrà della collaborazione del giornalista opinionista collaboratore di Sportitalia Giovanni Albanese che ogni settimana farà il punto della situazione sulle formazioni siciliane dalla serie A alla serie D

Quello che sembrava un inizio di stagione difficile per il calcio siciliano si è trasformato sul campo in un avvio esaltante. Sotto gli occhi di tutti, infatti, gli andamenti positivi di Trapani in Serie B, Catania e Messina in Lega Pro. L’unica piazza che soffre, almeno sul piano dei risultati, è quel Palermo che aveva illuso in Serie A ottenendo due vittorie nelle prime due gare e che adesso vede debole anche la posizione dell’allenatore.

In serie cadetta, il nuovo corso del Trapani targato Serse Cosmi è cominciato con i migliori auspici. I granata, infatti, sono tra le tre formazioni ancora imbattute, insieme alla capolista Cagliari e al Vicenza. Gioco e mentalità sono quelli che Cosmi chiede ai suoi, un pizzico di continuità nel corso delle giornate farà del Trapani una delle squadre più temibili della categoria.

La Sicilia sorride anche in Lega Pro. Il Catania, alla terza vittoria consecutiva – contro l’Ischia un 4-2 che ha riacceso l’entusiasmo della piazza (nella foto) -, adesso ha azzerato la penalizzazione di nove punti, in attesa del recupero della prima giornata. La formazione di Pippo Pancaro mostra la giusta mentalità per imporsi in una categoria complessa come la Lega Pro e questo lascia ben sperare per guardare con fiducia alla classifica.

Porta la firma di bomber Cocuzza il successo del Messina contro il Cosenza. La squadra di Arturo Di Napoli conquista così la prima vittoria stagionale, dopo due pareggi, e mostra ampi margini di crescita rispetto alle prime uscite. Pare, dunque, che sia stato superato, almeno per adesso, lo scotto iniziale del ritardo di preparazione.

Prima vittoria in Lega Pro anche per l’Akragas di Nicola Legrottaglie. Sul neutro di Trapani – l’Esseneto dovrebbe essere disponibile già dal prossimo match casalingo – la formazione di Agrigento è stata trascinata in avanti da un super Di Piazza, bomber prelevato dal Savoia e che si candida a far sognare quest’anno la Città dei Templi.

In Serie D, il cambio di allenatore in casa Siracusa serve a dare una scossa: con l’arrivo di Andrea Sottil gli aretusei vincono contro il Gragnano (4-2) e cominciano l’assalto alle prime posizioni. Il tecnico torinese contiene però tutto l’ambiente, predicando umiltà. La matricola Scordia espugna il campo del Marsala grazie a una rete dell’eterno Giorgio Corona, che decide così uno dei due derby siciliani di giornata. L’altro match isolano tra Leonfortese e Noto finisce in parità (1-1), a conclusione di novanta minuti combattuti a viso aperto da entrambe le squadre. Prima sconfitta stagionale per il Due Torri, battuto per 3-0 sul campo della Sarnese.

Giovanni Albanese – Twitter: @GiovaAlbanese
Bog: www.giovannialbanese.net

sportitalia.com

Visite: 454

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI