Calcio, il progetto dell’azionariato popolare dell’Enna viene discusso a Salerno un in Workshop del mondo sportivo salernitano

Undicesima edizione Workshop “Commercialisti ed azionariato popolare : case study Enna Calcio” — Salerno venerdi 07 aprile 17 ore 10,33 Istituto Pareto Via Settimio Mobilio ,17 ,

Salernitana Sporting organizza la undicesima edizione del Workshop dal titolo “Azionariato popolare sport migliori: il caso Enna Calcio”.

Nella location dell’Istituto Pareto venerdi 7 aprile alle ore 10,33 Fabio Montesano (amministratore delegato Enna Calcio) e Riccardo Caccamo ( direttore sportivo Enna Calcio), di concerto con dirigenti sportivi, imprenditori e commercialisti si confronteranno sulle strategie aziendali che i club degli “sport migliori” devono effettuare per determinare un vincente progetto di “azionariato popolare”.

Alla presenza di Angelo Caramanno (assessore allo Sport del Comune di Salerno), Matteo Autuori (vice presidente Coni Campania) , i commercialisti Antonio Sanges, Antonio Opromolla, Michele Beverelli , Pasquale D’Alessandro, Matteo Cuomo, Umberto D’Andretta, Franco Ventura, Mirko Grillo, Antonio Maddalo, Luca De Rosa, Giuseppe Cestaro, Roberto Iovieno , Giuseppe Marrazzo, Giustina Baratta, Donato Giudice, Mauro De Santis , Francesco De Napoli , Gerardo Bernardo, Maurizio Fasano e Valerio Ingenito analizzeranno l’iniziativa di “azionariato diffuso” promosso dal club “giallo verde ” ad Enna lo scorso maggio 2016.

Con il progetto Forza Magica Enna , la società giallo verde , che attualmente milita nel Campionato Regionale Siciliano di Prima Categoria, ha sposato il “model business” attivato dalla Salernitana Sporting , ed ha proposto una raccolta fondi per garantire al proprio club, le giuste risorse finanziarie, finalizzate a dare stabilita’ alla gestione societaria.

In tema di calcio marketing , l’iniziativa dell’Enna Calcio, ha modificato il profilo del tifoso e dell’appassionato sportivo che da “consumatore del prodotto calcio”, passa a quella di “finanziatore del capitale sociale” di una squadra di calcio.

Enna Calcio “sostenitore” di un nuovo modello di governance, che in tema di fenomeno sociale, allo stato ha coinvolto il territorio , le istituzioni, gli stakeolder , le associazioni di categoria.

Alla proposta di “azionariato sociale” posta in essere dall’Enna Calcio, dovrà seguire, successivamente, una politica di fidelizzazione dei “supporters” che hanno soddisfatto tale iniziativa, coinvolgendo gli stessi nelle prossime attività sociali e di marketing del club “giallo-verde”.

L’evento targato Salernitana Sporting, e’ finalizzato ad attivare una strategia sportiva “efficiente ed efficace”, per costituire una polisportiva aziendale che possa soddisfare la “governance ed il management” delle associazioni sportive che svolgono la propria attivita’ nella citta’ di Salerno.

Il progetto di azionariato popolare proposto dalla Salernitana Sporting, può essere la giusta premessa per organizzare a breve la pianificazione di un progetto di azionariato diffuso rivolto a tutti i club degli sport migliori della città di Salerno.

SALERNITANA SPORTING : “ lo sport delle idee”

Visite: 358

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI