Calcio il presidente provinciale Aiac Enzo Bandinu “Obbligatori per gli allenatori i corsi di aggiornamento”

Corsi di aggiornamento obbligatori pensa la decadenza del requisito. E’ quello che potrebbe accadere per tutti quegli allenatori di calcio qualora non adempiranno a quanto previsto dalle norme comunitarie e recepite dalla Federcalcio. A comunicarlo è il presidente provinciale dell’Aic l’associazione italiana allenatori calcio Enzo Bandinu. Infatti per poter mantenere il requisito della qualifica di allenatore in ambito Uefa, gli interessati devono aggiornarsi con corsi di 15 ore ogni 3 anni. I tecnici interessati sono quelli che hanno conseguito il patentino Uefa B, Uefa A e Pro e gli allenatori di Terza Categoria. Quindi nello specifico tutti gli allenatori UEFA‐B abilitati prima del 2013 hanno scadenza 31/12/2015; tutti gli allenatori di Terza Categoria hanno scadenza 31/12/2016; tutti gli allenatori UEFA‐B abilitati nel 2013 hanno scadenza 31/12/2016; tutti gli allenatori UEFA‐B abilitati nel 2014 hanno scadenza 31/12/2017. L’abilitazione ad allenatore ha una scadenza che verrà prorogata avanti di tre anni al completamento delle 15 ore obbligatorie di aggiornamento. Tutti coloro che volessero informazioni su come e quando partecipare ai corsi di aggiornamento potranno rivolgersi al presidente provinciale dell’Aic Enzo Bandinu telefonando al 3209616650.

Visite: 380

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI