Calcio Il Palermo perde la testa della classifica.

Il Palermo perde la testa della classifica.

Momento sempre più delicato per il Palermo calcio ove la squadra inizia a risentire il momento delicato che si respira e che giustamente ricade sull’ambiente sportivo che dovrebbe avere tutt’altro supporto. Pareggio in casa con il Foggia e posizione in classifica che cambia a discapito di un Brescia che prende la leadership del primo posto , quindi situazione che cambia e che potrebbe anche crollare se non cambia il tutto a livello societario e soprattutto in ottica futura.
Prende parola in conferenza stampa il giocatore Bellusci che con le lacrime agli occhi tenta di rincuorare un pò tutti e anche se stesso sul fatto che anche loro sentono il malcontento dei tifosi che hanno fischiato la squadra al termine della partita.
“Siamo soli – ha detto Bellusci – siamo fragili, non sappiamo di chi siamo, non abbiamo garanzie da nessuno. In queste condizioni non possiamo essere fischiati. Ci dovete dare una mano. Aspettiamo il 15 per gli stipendi, ma il punto non è prendere o meno lo stipendio, ma conoscere il progetto futuro”.
Bellusci poi prosegue: “Mi scuso per i modi, ma non per quello che ho fatto. Se siamo fischiati e sono io il problema vado a casa. Anche se non c’è nessuna garanzia in società noi tutti andiamo elogiati. Noi tutti siamo con il direttore e l’allenatore, gli unici che vanno incoraggiati. Dobbiamo essere tutti uniti, voglio quarantamila allo stadio per la Serie A. Se ci abbandonate facciamo più fatica. Dovete aiutarci”.
Una situazione che rischia di scivolare di mano e questo, potrebbe comportare l’addio ai sogni di gloria. Quei sogni che ultimamente sono andati in fumo tra vicende giudiziarie e situazioni economiche di fatto che, devono cambiare quanto prima se si vuole raggiungere l’obiettivo della massima serie. Tra dimissioni,rientri e smentite , i tifosi sono soggetti a questa realtà e il non conoscere le intenzioni societarie su mercato,stipendi,e organigramma mette malumore a tutta la città e alla storia dei colori rosanero.

Antonio David

Visite: 197

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI