Calcio i risultati delle ennesi dalla serie D alla Seconda Categoria La Leonfortese batte in casa la Fattese; l’Usd Enna espugna il campo del Città di Castellana

LEONFORTESE: 4-2-3-1 Costanzo Gio., Prestigiacomo, Chiazzese (27’ Tarantino), Raimondi, Adamo, Calabrese, Protopapa (83′ Lentini), Speciale, Cortese, Catanese, Caputa (61′ Castro). A disposizione: Astolfo, Pettinato, Russo, Mittica, Bonanno, Lo Coco. All. Mirto.

FRATTESE: 4-3-3 Rinaldi, Cozzolino (85′ Ronga), Della Monica, Costanzo C., Nocerino (70′ Marotta), Varchetta, Vacca, Liccardo, Longo, Angelillo (70′ Acampora), Maggio. A disposizione: Esposito, Tommasini, Ammaturo, Orientale, Calamaio, Sgambati.  All. Liquidato.

ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto. Assistenti: Vettori e Andreetta.

RETI: 8’ Vacca, 11’ Calabrese, 68′ Cortese.

NOTE: ammoniti Della Monica, Costanzo C., Catanese, Speciale, Tarantino, Raimondi.

LEONFORTE. Dopo la Cavese, cade un’altra big al nuovo stadio comunale: la Frattese.

E’ Dicembre ma non si nota al nuovo stadio comunale: Leonfortese – Frattese si gioca sotto il sole, il termometro sfiora i 20 gradi. Mirto deve rinunciare a Valenti, torna in porta Costanzo. Ancora out Viscido per squalifica: 4-2-3-1 per il tecnico biancoverde con Prestigiacomo, Adamo, Raimondi e Chiazzese in difesa, Calabrese e Speciale a centrocampo, Caputa, Protopapa e Catanese dietro Cortese.

Dall’altro lato, la seconda della classe è orfana di Celiento, che resta in terra campana perché squalificato così come Capaldo. 4-3-3 per Liquidato con Rinaldi tra i pali, il neo acquisto Cozzolino, Nocerino, Varchetta e Della Monica in difesa, Costanzo, Vacca e Liccardo a centrocampo e Longo e Angelillo a supporto di Maggio, alla prima da titolare con la Frattese.

Per gli ospiti ci prova subito il baby Angelillo con un sinistro a giro rasoterra: attento Costanzo. La Leonfortese risponde prima con il tiro di Speciale, respinto dalla difesa campana, e poi con la conclusione di capitan Calabrese, alta. All’8, rimessa laterale lunga di Cozzolino e palla spizzata da Maggio: in mischia arriva Vacca e deposita in rete: Frattese in vantaggio.

Non passano nemmeno 3’ e la Leonfortese trova il pareggio con il gol della domenica: Catanese dietro per Fabio Calabrese, che carica il suo fucile e lascia partire un destro imparabile che si infila nel sette facendo impazzire il nuovo stadio comunale.

Problemi per Chiazzese, costretto a lasciare il campo al 26’ a Tarantino. Il terzino sinistro viene trasportato in ambulanza al vicino ospedale per una probabile frattura del setto nasale.

Al 37’ Calabrese dentro per Cortese e Varchetta è costretto a rischiare l’autogol.

Ancora il capitano biancoverde protagonista al 42’: altro tiro dalla distanza che sfiora il palo alla sinistra di Rinaldi.

Al 46’, punizione di Calabrese e stacco imperioso di testa di Adamo che centra la traversa.

Al 49’ ci prova Longo dal limite, si distende e devia in angolo Costanzo.

Nella ripresa, Frattese pericolosa in avvio: punizione di Costanzo e cross in mezzo per Varchetta che stacca di testa, Calabrese salva sulla linea ma l’arbitro aveva fermato il gioco.

Cortese dall’altro lato di testa su assist di Catanese, para Rinaldi ma anche qui gioco fermo per offside.

Al 57′, sponda di Maggio per Vacca, che prova l’acrobazia a tu per tu con Costanzo disturbato da Raimondi: palla a lato.

Dentro Castro per Caputa nella Leonfortese.

Al minuto 68, punizione dalla sinistra di capitan Calabrese e il film è quello che abbiamo visto già tante volte in questo campionato: pennellata per la testa di Cortese e Leonfortese in vantaggio grazie al settimo sigillo dell’attaccante biancoverde.

Doppio cambio Frattese al 70′: dentro Acampora e Marotta per Angelillo e Nocerino.

Al 75′ il direttore di gara, Lorenzin, allontana per proteste il direttore dell’area tecnica, Bonanno.

Nel finale, il forcing della Frattese, pericolosissima due volte sugli angoli di Marotta: nella prima occasione, Longo la mette out di testa, nella seconda fa da sponda per Costanzo, che tira alto.

All’87’, Leonfortese vicina al terzo gol: Lentini si invola verso la porta di Rinaldi, converge ma trova sulla sua strada la retroguardia ospite.

Sei minuti di recupero, dopo i cinque del primo tempo. La Frattese non ha più energie, attacca la Leonfortese.

Al 93′, ancora Lentini pericoloso in contropiede: stavolta sceglie di essere altruista e serve Cortese che, solo davanti alla porta, non riesce ad arrivare sul pallone.

Finisce qui: Leonfortese – Frattese 2-1, tutti i leoni sotto la tribuna a festeggiare l’ennesima super vittoria (foto esultanza Giovanni Mazzara).

Emanuele Parisi – Addetto stampa Apd Leonfortese

nel Campionato di Prima Categoria, vittoria esterna pesantissima per l’Usd Enna che ha vinto per 2 – 1 sul campo del Castellana. Una vittoria netta quella dei gialloverdi del tecnico Gianfilippo Di Matteo molto più di quanto dica il risultati finale. Gli ennesi hanno avuto oltre alle due reti segnate non meno di altre 5 nitide palle goal. Ma dopo essere passati in vantaggio con Buscemi con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione, si sono fatti raggiungere sul pari grazie anche ad “incidente” del portiere ennese Giuliano Patrinicola che però poi si è riscattato per diverse volte con diversi brillanti interventi. Ma a 15′ dal termine ci ha pensato Di Stefano che ha uscito dal cilindro una prodezza balistica cu sui nulla ha potuto il portiere di casa. Con questi 3 punti l’Usd Enna fa un bel balzo in avanti verso la zona salvezza. Per quanto riguarda le altre ennesi, vittoria interna della Barrese sulla Chiaramontana Mussomeli e un passo in avanti verso i play off, bella vittoria esterna dell’Agira sul campo del Città di Petralia Soprana mentre brutta quanto inaspettata la sconfitta del Città di Nicosia sul campo dello Spartacus S.Cataldo. Questo il quadro completo dei risultati  della giornata e relativa classifica.

 

Campionato 1^ categoria girone H — 12^ Giornata

Barrese – Chiaramontana Mussomeli 2-1
Branciforti – Gangi 2-0
Città di Castellana – Enna 1-2
Città di Gangi – Geraci 0-1
Città di Petralia Soprana – Agira 0-2
Serradifalco – Real Suttano 4-1
Spartacus – Città di Nicosia 2-1

———————————————————————————-

CLASSIFICA

Geraci 28
Branciforti 23
Città di Gangi 21
SERRADIFALCO 21
Barrese 20
Agira 19
Gangi 17
Città di Nicosia 17
Real Suttano 16^
Spartacus S. Cataldo 13
Città di Castellana 10
Città di Petralia Soprana 9
Chiaramontana Mussomeli 9
Enna 10

^Un punto di penalizzazione

 

In seconda Categoria, nel girone G pari interno per 3 a 3 dello Sporting Troina con lo Zafferana, Nel Girone H vittoria interna della Catenanuovese per 2 – 0 sul Priolo e vetta sempre più vicina, pari del Villarosa per 2 – 2 sul campo del Mirabella e del Real Catenanuova per 0 – 0 contro lo Junior Catania. Nel Girone L  la Comunità Frontiera Pietraperzia espugna per 2 – 0 il campo dell’Armerina.

Visite: 806

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI