Calcio Giovanile; la Torpedo Mosca si aggiudica il Trofeo Costa Gaia di Alcamo

La Torpedo Mosca, alla sua prima partecipazione, si aggiudica il “Trofeo Costa Gaia” e la “Conad Cup”. I russi hanno sofferto parecchio in finale ma poi sono riusciti a centrare il risultato, soltanto ai rigori. 3 a 0 contro uno Sport Village Tomaso Natale che, dal dischetto, ha sbagliato tutte le conclusioni.

La squadra di casa dell’Adelkam ha invece vinto la categoria “esordienti 2004 a 9” superando di misura il Calcio Sicilia. Gol partita di Gabriele Alesi, alcamese di cui si dice un gran bene e che avrebbe già attirato l’attenzione di alcuni grossi clubs.

Straripa il Palermo nella finalissima “esordienti 2005”. I rosanero di Giuseppe De Luca hanno rifilato 14 reti al Dribbling Marsala con triplette di Mercadante e Zappalà, e doppiette di Russo e Vitale.

La Segato Viola Reggio Calabria, terza fra gli “esordienti alle spalle dello Sport Village, vince sia fra i “pulcini 2006” che fra quelli “2007”. Nel primo caso il successo è arrivato, per 2 a 0 (reti di Pellicanò e Cannzzaro) sulla Renzo Lo Piccolo Terrasini, nel secondo sul Calcio Sicilia (3 a 1) con doppietta di Putortì e rete di Serrico.

Grandi emozioni anche nelle finali delle “anteprime”. Per i “pulcini 2005” l’Accademia Sport Trapani ha dapprima rimontato la Ludos Alcamo per poi batterla ai rigori dopo otto tiri dal dischetto. Le reti dei tempi regolamentari di Scardina e Cannizzaro (entrambi partinicesi) per la Ludos. Marrone e Scalia per i trapanesi.

Nell’anteprima 2006 il Calcio Sicilia vince il “derby di famiglia” con il Buon Pastore Palermo: rete decisiva di Pietro Viola. Infine, con i “pulcini 2007”, è arrivato il secondo titolo per l’Accademia Sport TP che, con la rete di Gianquinto, ha liquidato il Buon Pastore Palermo.

Come ogni anno – ha detto Natale Lia, direttore generale della Sicilia per la Cond, main sponsor del torneo – i risultati del Costa Gaia anno ben oltre le classifiche, i gol e i punteggi decretati dal campo. A questi risultati si aggiunge quello forse più importante: essere riusciti a sostenere una manifestazione – ha concluso Lia – che promuove e coinvolge il territorio alcamese ma che promuove anche l’integrazione e l’aggregazione attraverso lo sport”.

Alla premiazione erano presenti il presidente del consiglio comunale di Alcamo, Giuseppe Scibilia; il sindaco e l’assessore allo sport di Castellammare, Coppola e Barbara; il funzionario della Lnd – Figc, Mario Milana, e il presidente Adelkam, Totò Bonino.

Visite: 700

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI