Calcio giovanile; gli Allievi dell’Usd Enna derubati a Palma di Montechiaro

Fatto increscioso quello accaduto mercoledì 11 novembre a Palma di Montechiaro alla formazione Allievi dell’Usd Enna nella gara di recupero di campionato. Al termine del primo tempo i giovani gialloverdi al rientro negli spogliatoi hanno dovuto constatare che erano stati derubati. La stessa cosa era stata fatta nei confronti dell’arbitro. Il danno complessivo non arriva a un paio di centinaia di euro. Ma il fatto è di estrema gravità poiché accaduto all’interno di un luogo dove non dovrebbero esserci delle persone estranee ed ancor di più perché accaduto in una gara giovanile.

“nell’intervallo della gara valevole per il campionato regionale allievi “Gattopardo-USD Enna” disputata a Palma di Montechiaro, ignoti si sono introdotti negli spogliatoi della nostra squadra e nello spogliatoio dell’arbitro portando a termine un vero e proprio furto ai danni dei regazzi e dello stesso arbitro, prosciugando i ragazzi e l’arbitro di somme di denaro e di un orologio – commenta il dirigente delll’Usd Enna Maurizio Restivo –  l’accaduto è molto grave in quanto le società ospitate DEVONO essere tutelate in tutto e per tutto. La società USD Enna dichiara tutto il proprio sdegno e auspica che da ora innanzi tutte le società ospitanti tutelino gli ospiti, così come da sempre la USD Enna fa.
Oltre al referto arbitrale che annoterà tale situazione la società si muoverà presso gli organi competenti al fine di denunciare l’accaduto”.

La società dell’Usd Enna ha provveduto, a segnalare il fattaccio di Palma di Montechiaro alla LND ed al Giudice Sportivo di Palermo, a tutela dei ragazzi.

 

 

Visite: 413

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI