Calcio a 5 U21 si ferma in semifinale il Sogno di Coppa Italia per il Regalbuto

Sfuma il sogno della Lubrisol: eliminata dall’Orange Asti in semifinale per 3-2
REGALBUTO – Si è infranto il sogno dell’Under 21 della Lubrisol di andare in finale al termine di un match che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. I regallbutesi scendono in campo con il piglio giusto e sbloccano presto la gara con Gabriele Capuano che al 4’11’’ realizza un gol strabiliante. I ragazzi di Paniccia conducono 1-0, tenendo il pallino di gioco per quasi tutto il primo tempo in una continua ricerca del raddoppio ma fermati dalla sfortuna e da un super Zanchetta. A cinque minuti dalla fine della prima frazione di gioco per l’Asti suona la sveglia ed aggancia il pareggio. I ritmi si alzano e prima di andare negli spogliatoi la Lubrisol incassa il raddoppio. Nella ripresa i siciliani appaiono determinati, nonostante la stanchezza inizia ad essere tangibile. Lolo Torres Ponce realizza la rete del 2-2, ma neppure il tempo di gioire che i ragazzi di Patanè passano nuovamente in vantaggio. A questo punto della gara i ritmi rallentano ma il Regalbuto non smette neppure un secondo di crederci e di cercare il gol, che non arriva complice una porta quasi stregata. Mister Paniccia gioca la carta del portiere di movimento ma nulla di fatto; il triplice fischio decreta la sconfitta della Lubrisol. Finisce così l’avventura o meglio il sogno della giovane squadra siciliana, che ha sorpreso tutti durante i quarti di finale eliminando il blasonato Kaos. I ragazzi sono tornati a casa con un grande rammarico ovviamente, perché ci credevano ed erano desiderosi di dimostrare ancora tanto. Usciti a testa alta dalla Final Eight hanno ancora tanti obiettivi di fronte e molti altri successi e soddisfazioni li attendono. La finale non è arrivata ma hanno dimostrato di essere una grande squadra, fatta di giovani talenti che con la tecnica e il cuore hanno emozionato i presenti al “Palarigopiano” e tutti coloro che a distanza li hanno seguiti e supportati. A tal proposito il tecnico Alfredo Paniccia ha dichiarato: “Ringrazio tutta la comunità di Regalbuto perché l’affetto che ha dimostrato verso la squadra è stato oltre ogni aspettativa e faremo di tutto per fargli rivivere molto presto emozioni simili”. Archiviata la Final Eight altre tappe importanti attendono la Lubrisol: la conquista dei play con la prima squadra, militante in serie B, e dello scudetto con l’Under 21.
Addetto Stampa
Sofia Contino

Visite: 190

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI