Calcio a 5 U21, il Regalbuto a Pescara per la Final Eight di Coppa Italia

La Lubrisol batte anche il Sant’Isidoro ed è pronta per la Final Eight
REGALBUTO – Al Palazzetto dello Sport “Giovanni Paolo II” sabato 18 marzo è andata in scena l’ultima giornata del campionato Under 21 con avversaria di turno la compagine del Sant’Isidoro. Nonostante la vittoria del campionato acquisita già la settimana scorsa, la Lubrisol ha giocato senza risparmiarsi. Dopo una prima fase di gioco sono gli ospiti a passare in vantaggio, ma i padroni di casa non si abbattono e , anzi, si riorganizzano subito pervenendo al pareggio dopo un paio di minuti con Giovanni Martines. Sull’1-1 si va negli spogliatoi. Nella ripresa la formazione regalbutese assume il controllo del terreno di gioco e punta chiaramente al raddoppio, che arriva infatti al 1’25’’ ed è targato Lolo Torres Ponce. Il Regalbuto ingrana la quinta e non lascia scampo ai rivali; con la sua doppietta personale Giovanni Martines porta il risultato sul parziale di 3-1. Non sazia la compagine di mister Paniccia continua a costruire trame offensive e realizza il poker, che porta la firma di Gabriele Capuano. Poi Salvador Ramirez Garrido sigla la quinta e ultima rete regalbutese che chiude i discorsi. Gli ospiti accorciano le distanze prima dello scadere del tempo, ma il risultato finale di 5-2 è piuttosto eloquente. Anche nell’ultima gara di campionato la Lubrisol centra la vittoria, confermando la prima posizione a quattro punti dalla seconda in classifica. La coesione e lo spirito di squadra, che ha caratterizzato questa squadra durante il campionato, sono emersi anche in quest’ultima giornata, con la quale ha concluso un percorso esemplare: su 18 gare solo una sconfitta e due pareggi; i numeri parlano da soli. Il tecnico ha così commentato il match: “I ragazzi hanno giocato una buona partita. In vista della gara di Coppa Italia di domani ho effettuato una rotazione continua per sfruttare tutta la rosa. Posso dire che abbiamo chiuso al meglio la stagione regolare”. L’Under 21 della Lubrisol è infatti partita alla volta di Pescara; domani, martedì 21 marzo alle ore 16, affronterà il Kaos Ferrara, squadra alquanto blasonata. Per la società è un grande onore l’approdo alla Final Eight, i ragazzi sono famelici e bramosi di dimostrare ancora tanto; insomma venderanno cara la pelle affinché il sogno continui.
Addetto Stampa
Sofia Contino

Visite: 292

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI