Calcio a 5 Serie B: il Regalbuto torna da Paola a mani vuote

REGALBUTO – Niente da fare, la Futsal Regalbuto ritorna dalla trasferta calabrese con zero punti. La scossa desiderata non è arrivata; ieri i giovani atleti regalbutesi sono scesi in campo giocando poco e male. In estrema sintesi, la fotografia del match giocato con la Farmacia Centrale Paola è semplice: i ragazzi del presidente Vito Contino sono stati sotto tono ed a nulla è servito il gol di Gabriele Capuano, in quanto i padroni di casa sono riusciti a chiudere la gara senza troppi patemi d’animo. Il match termina così con la sconfitta della Lubrisol per 4-1, la terza consecutiva. Nessuna crisi e nessun dramma per la società regalbutese conscia che, puntando solo su giovani atleti, anche questo può succedere. Quando si sceglie un progetto a lungo termine, bisogna crederci sempre e non bastano tre partite no per cancellare quanto di buono già fatto da questa “banda di ragazzi”. La dirigenza crede fermamente nei suoi giovani giocatori; martedì si riprendono gli allenamenti e si volta pagina. Amareggiato, il tecnico Alfredo Paniccia ha così commentato la gara: “Continuiamo ad avere un atteggiamento negativo fuori casa, stavolta però abbiamo fatto una partita intera senza giocare. Mi aspetto molto di più dalla squadra, è arrivata l’ora di mostrare più maturità sempre e non soltanto quando giochiamo di fronte ai nostri tifosi.”

Visite: 393

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI