Calcio a 5 Serie B il Regalbuto in trasferta contro il Real Cefalù

La Lubrisol vince il derby con l’Assoporto e si prepara ad affrontare il Real Cefalù
REGALBUTO – Pubblico delle grandi occasioni al Palasport “Giovanni Paolo II” per il derby tra la Lubrisol Regalbuto e l’Assoporto Melilli, disputato sabato 25 febbraio. Partita dai ritmi alti sin dai primi minuti con i padroni di casa immediatamente in pressione sull’avversario. I regalbutesi si sono trovati di fronte ad un abile estremo difensore e, perché no, anche alla sfortuna. Nessuna rete fino al 16’08’’, quando è l’Assoporto a passare in vantaggio. Poco dopo gli ospiti commettono il sesto fallo: tiro libero per la Futsal Regalbuto ma tutto si traduce in un nulla di fatto; il portiere avversario nega, infatti, la gioia del gol ad Aaron Nimo Cobo. Si va così negli spogliatoi con il risultato parziale di 0-1. L’intervallo sembra aver caricato ancor di più i giovani padroni di casa; Gaetano Campagna è diretto in porta, passaggio per Nimo Cobo e Capilleri nulla può sul tiro di Campagna. Un gol “importante” per il capitano della Lubrisol, che trascina emotivamente compagni e pubblico; a rendere speciale ed indelebile nella memoria collettiva e personale questo gesto tecnico sono stati l’accesa rivalità con gli avversari ma soprattutto la dedica al padre recentemente scomparso. La banda di Paniccia sfrutta il momento favorevole e con Dante Agustin Bay centra il raddoppio al 5’08’’. Il vantaggio è di breve durata: al 9’14’’ Failla firma il pari e nemmeno un minuto dopo l’Assoporto sigla il sorpasso. La tenacia e la grinta premiano i ragazzi del presidente Vito Contino; il capitano Gaetano Campagna realizza la sua doppietta, il palazzetto esplode e la gara è nuovamente aperta. Sulla scia dell’entusiasmo del pareggio conquistato, i regalbutesi si proiettano all’attacco vogliosi e consapevoli che il ribaltone è possibile. È Salvador Ramirez Garrido, in continua crescita, l’autore del gol della vittoria. Mister Ranno gioca la carta del portiere di movimento ma i padroni di casa barricano la porta ed Alvaro Moreno Henry fa gli straordinari. Il match è concluso: una cinica Lubrisol si aggiudica in rimonta per 4-3 il derby, ringrazia i propri tifosi e conquista tre punti importantissimi. A fine gara il tecnico Alfredo Paniccia ha così dichiarato: “Abbiamo giocato una grande gara mantenendo sempre un ritmo molto alto. A differenza delle ultime tre gare siamo stati più cinici sotto porta. Stiamo vivendo un buon momento; adesso testa al Cefalù, squadra di assoluta potenza allenata da un grande allenatore nonché mio maestro. Puntiamo a disputare un’altra grande gara”. La Futsal Regalbuto, archiviata la vittoria, si sta preparando per un altro big match. Sabato 4 marzo sarà infatti impegnata nella trasferta contro il Real Cefalù, squadra in corsa per la vittoria del campionato.

Visite: 278

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI