Calcio a 5 C1, al Futsal Regalbuto il derby con l’Argyrium; gli altri risultati delle ennesi

Va nettamente alla Futsal Regalbuto il derby contro l’Argyrium. Il team regalbutese del tecnico Alfredo Paniccia ha espugnato il palaurselluzzo per 6 – 2.. Sconfitte casalinghe invece per l’Ennese e il Città di Leonforte, I primi hanno perso per 4.-3 contro il Melilli mentre i leonfortesi per 8 – 4 contro lo United Capaci dono che avevano chiuso il primo tempo in vantaggio per 4-1.

 

REGALBUTO – Nuova vittoria per il Futsal Regalbuto che travolge fuori casa l’Agira per 2-6. La gara è stata disputata ieri pomeriggio presso il “Palaurselluzzo” di Agira a porte chiuse a causa dell’inagibilità delle tribune. Una vittoria in trasferta importante viste le dimensioni ostiche del campo che hanno messo a dura prova i ragazzi di Paniccia, coscienti di una sfida non facile. Una partita dominata dalla squadra regalbutese, che fin dal fischio iniziale ribadisce quanto di buono fatto finora. Il Futsal Regalbuto prende subito in mano le operazioni della partita chiudendo nella propria metà campo i padroni di casa. Un inizio pressante che porta subito i suoi frutti: il primo tempo si chiude infatti con il risultato parziale di 1-3 grazie alla rete del capitano Salvatore Capuano e alla doppietta di Rosario Insinga. Nella ripresa la situazione non sembra cambiare; i ragazzi del Regalbuto si dimostrano molto concentrati non perdendo mai lucidità, superando i propri limiti hanno dato prova di grande maturità. Il lavoro svolto in settimana e non solo ha dato i suoi risultati: il Regalbuto ha espresso un buon calcio a 5 sfoderando ottime prestazioni. Il risultato finale del match conferma quanto detto prima: gli ospiti vincono per 2-6 grazie ai gol di Gabriele Capuano, Gaetano Campagna e del capitano Salvatore Capuano, che firma la doppietta personale. A fine partita il tecnico Alfredo Paniccia soddisfatto ha dichiarato: “I miei ragazzi hanno dato davvero una prova di maturità importante. La gara è stata più complicata del previsto, molto dura sul piano fisico e con ritmi davvero alti. Noi abbiamo difeso in maniera egregia e non abbiamo perso il controllo della gara in nessuna frazione. Credo che tante squadre lasceranno punti ad Agira. Ora subito testa al Messina, squadra che è stata capace di vincere contro l’Assoporto e pareggiare con il Mascalucia. Quella di sabato sarà sicuramente una partita difficile, ma giochiamo in casa e questo deve essere una motivazione particolare per i miei ragazzi. Vogliamo continuare a vivere questo momento magico, per questo ci aspetta una settimana di duro lavoro “.
Addetto Stampa,Sofia Contino!

Visite: 392

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI