Calascibetta, riprende l’attività al Centro incontro Anziani

Al Centro Incontro c’è tanta voglia di riprendere le attività dopo la stagione calda. In effetti la carica giusta è arrivata dall’incontro con i bambini del Grest, attentissimi alle esperienze del passato raccontate o rappresentate sotto i loro occhi profondi: una iniziativa che segna positivamente la crescita dell’intesa intergenerazionale. Si riprende con un bagno nella cultura. Prima l’incontro con il Commissario Comunale, per il benvenuto, ma anche per rappresentargli la situazione del Centro, per dargli la disponibilità ad approntare il nuovo Statuto e per invitarlo alle prossime conferenze e al gemellaggio in programma con Nissoria. Infatti sono in arrivo due conferenze culturali sulla nascita di Calascibetta sui primi insediamenti e i siti archeologici di cui la città è ricca: la prima mercoledì giorno 16 e la seconda venerdì giorno 18 alle ore 17. Il dr.Gianluca Rosso, Presidente dell’associazione Hisn al Giran, illustrerà i due temi, secondo l’intesa con l’associazione Xibet… l’isola del sole, guidata da Loredana Castagna. Per l’occasione verranno presentati i vari tipi di souvenir creati dal laboratorio del Centro aventi per soggetto i molti beni culturali di Calascibetta.

E ancora, il 14 ottobre saranno gli scultori Marzilla e Termine ad esporre il significato e le criticità della Fontana Monumentale articolata in 5 piedistalli che sostengono le loro sculture, in Piazza Umberto I; sono invitati a partecipare due esperti e critici di storia e beni culturali, quali, Rosario Benvenuto e Ugo Vicari. Tutte le conferenze sono aperte e vi parteciperanno sia il Commissario che la Presidente del Consiglio Comunale e i Consiglieri.

Quindi il 21, ore 17, è programmata la visita al sito archeologico del Villaggio Bizantino, dove lo stesso dr.Rosso farà da guida-turistica.

Giorno 26 si continua con un omaggio alla interrelazione fra Centri dei vari Comuni. Ora è la volta di Nissoria, con partenza da largo S.Barbara alle ore 17. Qui ci sarà lo scambio di saluti e delle targhe-ricordo, seguirà la cena, conclusa con passi di danza.

Intanto a breve si ricomincia con le discipline motorie consigliate per l’età e con danzaterapia di gruppo o di coppia, per balli lisci o ritmici.

Per la festa dei nonni, il 2 ottobre, per tutto il giorno, il Centro partecipa all’iniziativa Millepiazze lanciata dalla Federanziani, in cui verranno posti ad offerta particolari gadgets; si continua giorno 4, partecipando al pranzo sociale dei Centri della Provincia di Enna presso il ristorante Garden a Pergusa.

In questi pomeriggi pertanto il Centro ribolle di attività organizzate per gruppi o singoli al fine di approntare i souvenir da poter offrire: chi ha il pennello in mano, chi la colla, chi la vernice, chi le forbici, chi la riga o il pennarello, chi il martello; chi attacca gli appendini, chi sfilaccia lo spago, chi lucida o confeziona i manufatti . Il Presidente Addieri e il Consiglio Direttivo incoraggiano e ringraziano tutti per il contributo che ognuno dà alla creatività e alla socialità.

Un modo per stare più in salute, vivendo una seconda giovinezza.

Visite: 604

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI