Calascibetta ha accolto ieri il critico d’arte Vittorio Sgarbi

“Questo dipinto, da solo, vale una visita a Calascibetta, in provincia di Enna” E’ quanto avrebbe commentato il critico d’arte Vittorio Sgarbi in visita ieri martedì 13 giugno a Calascibetta: Sgarbi è stato accolto in paese dalla banda cittadina e da una grande folla di xibetani e non solo. Dopodichè si è recato a palazzo di città dove è stato ricevuto ufficialmente dal sindaco Piero Capizzi e dalla Gunta. è la “Visitazione dei Magi” (1610) di Filippo Paladini, straordinario pittore che ha certamente conosciuto la pittura del Caravaggio. L’opera si trova nel Convento dei Cappuccini, dove peraltro c’è una ricchissima biblioteca con oltre 12 mila volumi. Grazie all’archeologa Gabriella Capizzi per aver organizzato la visita”.

fonte: la voce dell’isola.it
Sgarbi vuole mettere a servizio la propria notorietà per dare risalto al piccolo centro, come ha fatto con successo alcuni mesi fa a San Severino Marche, dove era residente. La “rocca” di Calascibetta ha un patrimonio architettonico, archeologico, naturalistico, che merita di essere vitalizzato. Avrebbe potuto scegliere una grande città della Sicilia, dall’immagine e dall’impatto mediatico più eclatanti, ma Sgarbi, seguendo lo spirito più autentico dell’arte, secondo cui, “la bellezza ama nascondersi”, ha prediletto la piccola cittadina xibetana come simbolo di tutti quei paesini italiani, magari un po’ più “nascosti”, però ugualmente ricchi di storia, tradizione, arte, paesaggi naturalistici, che devono iniziare a promuovere le loro bellezze per il benessere spirituale ed economico delle comunità.
Lo straordinario e unico patrimonio culturale dell’Italia è un bene prezioso che ciascuno ha il dovere morale di tutelare. Il nostro passato è l’eredità più preziosa che possiamo trasmettere ai nostri figli, per evitare che le nuove generazioni crescano senza quelle radici che hanno fatto dell’Italia il paese più bello in grado di volare nel mondo!

Visite: 1077

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI