Calascibetta, consegnati lavoro per realizzazione impianto sportivo tensostatico

E’ il comune di Calascibetta il primo dei sei “prescelti” in provincia di Enna dal ministero degli Interni ad avviare i lavori per la realizzazione di un impianto sportivo tensostatico in contrada Pianolonguillo. Venerdì scorso infatti l’assessore ai Lavori pubblici Nino Senofante ed il dirigente dell’ufficio tecnico l’ingegnere Mantegna hanno consegnato all’impresa aggiudicataria una Ati la cui capogruppo è la Emmeci i lavori per un importo a base d’asta di 373 mila euro. L’impresa avrà 70 giorni di tempo per completare l’opera. Così Calascibetta da poco più di due mesi avrà un impianto coperto polivalente di circa 50 metri per 30 dove si potranno svolgere non solo svariate attività sportive ma anche culturali, che andrà ad arricchire una area dove sorge una sorta di piccola “cittadella dello sport” che comprende anche un campo di calcio e dei campi di tennis. Nell’impianto coperto che si sta andando a realizzare invece si potranno praticare tutte le discipline indoor di squadra, dal calcio a 5, alla pallamano, basket, pallavolo e quant’altro. Sicuramente una ricchezza per la comunità xibetana e sopratutto per i giovani che avranno così un importante luogo di aggregazione sia sportivo che sociale. E l’impianto nasce infatti con questa finalità visto che fa parte di un Pon sicurezza del Ministero degli interni che finanziava 100 impianti sportivi di questo genere in tutte le province delle Regioni Puglia, Campania, Calabria e Sicilia, o anche scoperti per un importo massimo di 500 mila euro senza nessun onere aggiuntivo per l’ente locale che come finalità prevista era proprio quella di essere dei luoghi di aggregazione in modo da svolgere al loro interno attività per combattere le devianze giovanili. In provincia di Enna oltre a Calascibetta gli altri comuni che hanno avuto il finanziamento dopo una selezione su una graduatoria di merito passata dalla Prefettura, sono Troina, Agira, Nissoria , Villarosa e Aidone. Ma quest’ultimo però inspiegabilmente ha fatto la scelta di richiedere un finanziamento per un impianto sportivo polivalente scoperto. E per adesso l’unico comune dove si è arrivati alla consegna dei lavori è proprio Calascibetta. “Arriviamo finalmente alla consegna dei lavori – commenta l’assessore Senofante – e nel giro di qualche mese il Comune di Calascibetta avrà finalmente un impianto sportivo e non solo che sarà il punto di riferimento per le politiche giovanili e non solo di carattere sportivo”.

Visite: 567

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI