Caccamo (Pa) tutto pronto per la manifestazione Castra Siciliae”

Manifestazione “Castra Siciliae, itinerario castellano tra feudalesimo, corona e arte medievale”

Tutto è pronto per la manifestazione culturale denominata “Castra Siciliae, itinerario castellano tra feudalesimo, corona e arte medievale” in programma sabato 29 aprile – dalle ore 10:00 alle ore 18:00 – nella splendida cornice del Castello di Caccamo.
L’iniziativa è la tappa conclusiva del progetto di Alternanza Scuola-Lavoro svolto dall’Associazione RODOARTE Onlus con il Liceo Scientifico G. D’Alessandro di Bagheria nell’anno scolastico ancora in corso.
All’interno del maniero feudale più grande della Sicilia, i ragazzi delle classi III° A e III° I dell’Istituto scolastico bagherese saranno i veri protagonisti della giornata dedicata ai castelli siciliani. Una festa della bellezza dove i giovani studenti faranno da ciceroni ai visitatori – anche destreggiandosi linguisticamente con quelli stranieri – saranno gli artisti di un recital di letture e musiche e cureranno la buona riuscita di un seminario sui castelli dell’Isola.
Ricco il programma della giornata che prende l’avvio con le visite guidate – che dureranno per l’intera giornata – una mostra fotografica dal titolo “Il castello di Caccamo ieri e oggi”, l’Invasione digitale del Castello di Caccamo, un seminario con eminenti relatori tra i quali il Prof. Arch. Rodo Santoro (architetto, pittore e saggista), il Prof. Giovanni Panzeca (docente e presidente Pro Loco Caccamo), l’Arch. Rosario Ribbene (anche nella veste di studioso di castelli e fantasmi), l’Ing. Santo Cipolla (presidente A.Ge. sezione di Bagheria).
L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio gratuito degli Assessorati della Regione Siciliana al Turismo, Sport e Spettacolo e di quello dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. Essa ha inoltre ricevuto un ulteriore ed intrinseco riconoscimento dal momento che è stata autorizzata la gratuità per l’accesso al castello per quella giornata, motivo in più per non mancare a questo appuntamento dall’alto profilo culturale e didattico.
“Castra Siciliae – sottolinea la dott.ssa Rossella Scannavino, tutor aziendale nel progetto di Alternanza Scuola-lavoro – rappresenta la grande opportunità di fare un tuffo nel passato tra le mura del suggestivo castello di Caccamo. Un’importante occasione di promozione del territorio e del ricco patrimonio culturale e artistico, spesso dimenticato”.
“L’evento – spiega l’arch. Rosario Ribbene, presidente dell’Associazione Rodoarte Onlus – sarà l’occasione per far riscoprire la Bellezza del nostro territorio, per sensibilizzare i giovani verso quanto in esso custodito e per far loro sperimentare la gioia di imparare facendo secondo il vero spirito ispiratore dell’Alternanza Scuola-Lavoro. La manifestazione è anche una preziosa occasione per fruttuose collaborazioni con associazioni locali come la Pro-Loco e l’Associazione Genitori, nonché il dinamico Istituto scolastico di Bagheria per materializzare potenzialità spesso sconosciute, ma che potrebbero costituire sorprendenti volani per il turismo isolano”.

Visite: 641

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI