Brigata Aosta Bonifica di ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Messina, 22 novembre 2018. Gli artificieri del 4° reggimento genio guastatori della brigata “Aosta” nei giorni scorsi hanno portato a termine l’operazione di bonifica, messa in sicurezza e brillamento di un ordigno d’aereo da 250 libbre di nazionalità inglese nel territorio comunale di Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa. Il residuato bellico, risalente al secondo conflitto mondiale, era stato rinvenuto casualmente dai proprietari di un fondo privato. Le operazioni di bonifica hanno impegnato gli specialisti dell’Esercito, che a causa delle condizioni in cui si trovava l’ordigno, hanno ritenuto di neutralizzare e far brillare sul posto il residuato, evitandone, per motivi di sicurezza, lo spostamento e il successivo brillamento in cava. L’attività di bonifica degli ordigni bellici inesplosi rinvenuti in Sicilia vede impegnati costantemente i guastatori della brigata “Aosta”. Dall’inizio dell’anno sono già 82 gli interventi effettuati e 265 gli ordigni neutralizzati. Tutte le operazioni di distruzione eseguite dai genieri sono state precedute e poi portate a termine con particolari accorgimenti tecnici al fine di eliminare qualsiasi rischio per la popolazione. I reparti genio, grazie all’esperienza maturata nei teatri operativi ed alla elevata connotazione “dual-use”, operano in favore della comunità nazionale sia con la bonifica di residuati bellici ancora ampiamente presenti nel territorio nazionale sia in caso di pubblica utilità a favore della popolazione civile. L’Esercito è l’unica Forza Armata preposta alla formazione degli artificieri di tutte le Forze Armate e Corpi Armati dello Stato.

Visite: 70

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI