Blutec, Comella (Uilm Palermo): “Di Maio ci convochi subito. Dopo l’arresto dei vertici dell’Azienda vogliamo sapere cosa ci aspetta”.

Blutec, Comella (Uilm Palermo): “Di Maio ci convochi subito. Dopo l’arresto dei vertici dell’Azienda vogliamo sapere cosa ci aspetta”.
Palermo. “Chiediamo subito una convocazione al ministro Luigi Di Maio. Abbiamo bisogno di capire subito cosa succederà in Sicilia e quale futuro attende i lavoratori di Termini Imerese”. Così Enzo Comella, segretario della Uilm Palermo, che insieme agli operai si trova davanti alla fabbrica dopo avere appreso della notizia dell’arresto del presidente del consiglio di amministrazione e all’amministratore delegato della Blutec spa, Roberto Ginatta e Cosimo Di Cursi, accusati di malversazione ai danni dello Stato.

Visite: 126

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI