Beni culturali, turismo e imprese per rilanciare l’economia siciliana Dibattito di Confartigianato all’Ars per una soluzione vincente

Beni culturali, turismo e imprese per rilanciare l’economia siciliana
Dibattito di Confartigianato all’Ars per una soluzione vincente

Un connubio tra beni culturali, turismo e imprese. È questa la carta vincente per il rilancio dell’economia dell’isola. Ne è certa la Confartigianato Sicilia, guidata da Filippo Ribisi, che ha organizzato per domani, una mattinata per discutere proprio della valorizzazione del nostro patrimonio culturale e del turismo.
Ospiti d’eccezione chiamati a partecipare nella sala Mattarella dell’Assemblea regionale siciliana. A fare gli onori di casa sarà Giuseppe Lupo, vicepresidente dell’Ars. Seguiranno gli interventi del presidente di Confartigianato Filippo Ribisi e di Ottavia Ricci, consigliera per il turismo sostenibile del ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo. E ancora Laura Anello, presidente de “La via dei tesori” racconterà l’esperienza virtuosa di questa iniziativa. Sarà presente inoltre Fabio Granata, direttore del Distretto turistico Sud-est. Altri tre gli ospiti della giornata, dal titolo: “Beni culturali e turismo in Sicilia. Il contributo delle imprese”. Interverranno Antonio Purpura, ordinario di Economia applicata dell’Università di Palermo, il sindaco della città Leoluca Orlando e il segretario generale di Confartigianato Imprese, Cesare Fumagalli. A moderare il dibattito il segretario regionale di Confartigianato Sicilia, Andrea Di Vincenzo.
L’appuntamento è per domani 13 ottobre, alle 10,30 all’Ars, sala Mattarella.

Visite: 122

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI