Beato Girolamo De Angelis, partiti i festeggiamenti per il compatrono di Enna

Sono già partiti i festeggiamenti per il beato Girolamo De Angelis, compatrono della città, che vedranno il culmine sabato prossimo con la processione cittadina del simulacro del martire gesuita nato a Enna e missionario in Giappone. La confraternita dello Spirito Santo, retta da Michele Cappa, ha già preso in custodia la reliquia del beato dalla chiesa di San Marco. Il teschio del martire è ora esposto al culto nella parrocchia di San Bartolomeo, dove ogni pomeriggio si prega sotto la guida dal neo parroco don Daniele Lo Castro.

Ad animare la messa delle 19 sono a turno diversi gruppi: quelli mariani, il Rinnovamento nello Spirito, le comunità neocatecumenali, i religiosi e le religiose della città, le famiglie con bimbi battezzati nell’anno. Domani alle 17 la reliquia verrà condotta dagli anziani del centro d’accoglienza Santa Lucia, mentre giovedì alle 20.30 si terrà la veglia di preghiera “In cammino con Girolamo, ardente voce di Cristo” e venerdì alle 18.30 messa solenne con il vescovo Rosario Gisana. Sabato, festa del beato, messe alle 9, alle 11 e alle 18, quest’ultima seguita dalla processione cittadina.

“Girolamo, padre nella fede, figlio della nostra terra” è poi il tema della mostra fotografica curata dall’artista Silvia Vicari aperta al pubblico gratuitamente nella chiesa di San Marco fino a venerdì prossimo (10.30 – 12.30 e 16.30 – 18.30).

Ma. Va.

Visite: 860

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI