Basket; a Milano una partita tra atleti Olimpia e giornalisti per promuovere l’inclusione sociale

Si terrà mercoledì 25 novembre, alle ore 14.30 presso il Mediolanum Forum di Assago, la partita di Basket Unificato che vedrà scendere in campo i giocatori della EA7, Atleti Special Olympics e giornalisti. Un’opportunità per promuovere, tutti uniti, lo sport come mezzo di inclusione sociale. Una dimostrazione sportiva a formazioni miste in cui Atleti, con e senza disabilità intellettiva, rappresentano in modo semplice e immediato valori fondamentali come l’amicizia e il rispetto di tutti, nessuno escluso. La Campagna di Comunicazione #PlayUnified, lanciata a livello mondiale da Special Olympics, mira infatti, attraverso il coinvolgimento collettivo e la condivisione di un linguaggio comune, alla costruzione di una generazione unita. Stereotipi e pregiudizi nei confronti delle persone con disabilità intellettiva sono estremamente diffusi, in alcuni contesti più di altri. In tutti i casi, sono il prodotto di una propria incapacità a relazionarsi a queste stesse persone. Il giocare uniti rappresenta, in senso più ampio, un’opportunità per comprendere e sentire quanto la diversità sia fonte di arricchimento interiore per ognuno di noi. Scendere in campo significa offrire il proprio impegno e sostegno, contribuendo ad operare un cambiamento culturale che abbatta stereotipi e pregiudizi nei confronti delle persone con disabilità intellettiva. A tutti i presenti sarà offerta la possibilità di scendere sul parquet del Forum di Assago per condividere un emozionante momento di gioco. Oltre ad Alessandro Gentile e i compagni di squadra dell’EA7 Olimpia Milano, prenderanno parte all’evento il Presidente di Special Olympics Italia, Maurizio Romiti, l’ex pallavolista italiana, Maurizia Cacciatori e i giornalisti Guido Bagatta ed Ilaria Capponi. L’evento, frutto di una partnership ormai consolidata tra Olimpia Milano e Special Olympics Italia, precederà di due giorni l’inizio ufficiale della European Basketball Week 2015. Evento internazionale che, giunto alla sua XII edizione, impegnerà, dal 27 novembre al 6 dicembre, 18.500 giocatori provenienti da 35 Nazioni d’Europa. In Italia, in tutte le regioni, gli Atleti con e senza disabilità intellettiva coinvolti saranno oltre 4.000. La manifestazione sportiva dedicata alla pallacanestro è patrocinata dalla Federazione Italiana Pallacanestro, dalla Lega Basket, dalla LNP, dalla LegA Basket Femminile, dalla GIBA e dal Comitato Italiano Arbitri.

Visite: 321

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI