Barrafranca, si presenta il Libro di Elena Salvaggio “Valentina e la sua storia a forma di cuore”

BARRAFRANCA – Offrire un momento di riflessione intenso che coinvolga l’intera comunità di Barrafranca. È quanto si prefigge il Circolo culturale, in sinergia con Bonfirraro editore, organizzando la presentazione di “Valentina e la sua storia a forma di cuore”, il libro autobiografico in cui Elena Salvaggio racconta la vera storia della figlia Valentina Petrigna, venuta a mancare in giovane età.

L’appuntamento è per sabato 1 luglio alle 17.30 a Barrafranca, presso i locali del Palagiovani in viale Signore Ritrovato: insieme a Salvo Bonfirraro, nella duplice veste di moderatore ed editore, interverranno la vicepresidente del Circolo Edwige Terranova e il sindaco Fabio Accardi, cui seguiranno gli approfondimenti del cardiologo Salvatore Geraci e della psicoterapeuta Ilenia Adamo.

La parola, infine, passerà all’autrice. Quello contenuto nel suo libro, infatti, non suona più come un urlo di dolore: placata la rabbia e la disperazione dovute a una perdita così forte, la famiglia intera ha ricostruito un equilibrio per andare avanti e mettere a disposizione la loro storia più intima al servizio di chi avesse necessità di conforto, parola troppo spesso dimenticata.

Il libro, tratto interamente da un diario personale, si apre proprio nel giorno stesso della nascita di Valentina, stroncata da una diagnosi senza speranza. Da quel momento per la madre e i suoi familiari il cammino è tutto in salita. Nonostante ciò, però, come in una favola, la sua allegria e la sua grazia innata colorano ogni giorno, trascorso nell’amore, protetta dalle spalle possenti del padre, dallo sguardo amorevole della madre, dall’affetto tenero dei due fratellini: una piccola vita di doni e sorrisi, di braccia aperte al mondo, di esperienze condivise.

Emerge subito dal racconto che, di fronte all’immensità della morte e alla rabbia per non essere riusciti a salvarle la vita, Elena e il marito hanno reagito con una forza morale impressionante: hanno lottato, pianto e conosciuto il dolore più lancinante insieme, ma adesso la loro non è più disperazione. E lo testimonia una scrittura autentica, che sgorga dal cuore, ed esprime un sentimento che da pianto si è trasformato in canto.

«Valentina era una ragazza semplice e solare, amante della vita nonostante le avversità – scrive l’autrice nell’introduzione – Ho voluto scrivere questo libro affinché si comprendesse che la sofferenza fa parte della vita e che, affrontata con coraggio e sostenuta dalla forza dell’amore, può superare ogni ostacolo».

«Il libro si inserisce perfettamente nel solco delle scelte della nostra linea editoriale – afferma l’editore Bonfirraro – che accoglie storie di donne, storie forti, storie che non sono facili da raccontare. Quando, un giorno Elena bussò alla porta della nostra casa editrice, ci trovò impreparati a seguire la sua terribile esperienza di madre e di donna e quando iniziò il suo racconto dall’incontenibile potenza emotiva, ci travolse letteralmente. Pubblicare il suo scritto è divenuto da quel momento un imperativo, un dovere morale. Adesso lo presentiamo alla nostra comunità seguendo un imperativo morale: cercare di irrobustire una rete di solidarietà autentica di cui troppo spesso, forse, ci dimentichiamo».

Visite: 130

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI