Barrafranca Il duo Kevin Marchì & Federica Mosa … ha fatto “volare” le sedie del Palagiovani di Barrafranca e con esse il pubblico

Il duo Kevin Marchì & Federica Mosa … ha fatto “volare” le sedie del Palagiovani di Barrafranca e con esse il pubblico

A tre giorni dal concerto, tenuto da Kevin Marchì & Federica Mosa su piccolo palcoscenico del Palagiovani di Barrafranca, domenica scorsa, nell’ambito della Rassegna “Contemporanea/mente … un altro tempo per un altro spazio”, organizzata dall’ASP “sedievolanti”, risuona ancora nella mente e nelle orecchie il connubio perfetto di note e suoni che hanno saputo creare i musicisti con i loro strumenti, la chitarra di Kevin Marchì (concertista solista ed insegnante di chitarra nei corsi musicali della scuola media statale di Barrafranca) e il violino di Federica Mosa (concertino dei secondi violini ed ex professoressa d’orchestra presso grandi Teatri italiani come la Scala di Milano). Con grande soddisfazione degli organizzatori della Rassegna, il Palagiovani, gremito di gente, tra giovani e meno giovani, appassionati o solo ‘curiosi’, ha registrato il sold out! Attraversando diversi generi musicali, lo swing, il jazz, il flamenco, il pop e muovendosi tra pezzi musicali contemporanei e del passato, il talento e il virtuosismo dell’inconsueto duetto ha appassionato il pubblico e, in un crescendo di applausi e di partecipazione emotiva, ha portato gli spettatori ad esprimere quello che solo la musica sa raccontare – senza l’esaustività delle parole – e che non si può … non si vuole tacere: la voglia di felicità e leggerezza! Ovvero, per dirlo anche con le parole di Fabrizio Caramagna, studioso e scrittore contemporaneo di aforismi, << Abbiamo tutti nel petto un violino e abbiamo perduto l’archetto per suonarlo. Alcuni lo ritrovano nei libri, altri nell’incendio di un tramonto, altri negli occhi di una persona, ma ogni volta l’archetto cade dalle mani e si perde come un filo d’erba o un sogno. La vita è la ricerca infinita di questo archetto per non sentire il silenzio che ci circonda.>>. La Rassegna “Contemporanea/mente … un altro tempo per un altro spazio” continua, sabato 9 giugno 2018 alle ore 20,00, sempre al Palagiovani di Barrafranca, con lo spettacolo teatrale “Godot 3.0” di Patrizia Fazzi & Co.. Per prenotazioni e acquisto biglietti in pre-vendita rivolgersi alla Cartolibreria EUROPA o all’InfoPoint della ProLoco di Barrafranca.

Visite: 293

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI