Barrafranca Il Duello di Orlando e Rinaldo per amore della bella Angelica …

Il Duello di Orlando e Rinaldo per amore della bella Angelica … al Palagiovani di Barrafranca tra applausi e risate
Apre a suon di applausi e risate, che partono scalpitando guardando i paladinio che si sfidano a singolar tenzone per conquistare l’amore della bella Angelica, la Rassegna “Contemporanea/mente … un altro tempo per un altro spazio”, fortemente voluta dalla neo Associazione di promozione Sociale “sedievolanti” di Barrafranca.
Con il bravissimo maestro d’arte Enzo Mancuso, uno dei massimi esponenti dei pupari palermitani, da domenica 6 maggio 2018 alle ore 20,00 con repliche il 7 e l’8 maggio ore 9,00 e 11,00 per le scuole, è rivissuta al Palagiovani di Barrafranca una delle più antiche forme di intrattenimento siciliana che unisce arte e tradizione. La affermata Compagnia Carlo Magno di Palermo ha portato in scena al Palagiovani di Barrafranca lo spettacolo “Opera dei Pupi”, una rappresentazione tratta da antichi canovacci con il libero adattamento scenico e la regia di Enzo Mancuso. Protagonisti della vicenda il prode Orlando, suo cugino Rinaldo principe di Montalbano, l’Imperatore Carlo Magno e la bella principessa indiana Angelica.
L’altissimo livello del racconto, la fine e ricca decorazione e fattezza dei pupi e la brillante recitazione hanno suscitato emozione, affascinato e divertito il pubblico sia di adulti che di ragazzi, che ha colto l’occasione di assistere allo spettacolo.
Lo spettatore completamente coinvolto dal racconto è diventato, per poco più di un’ora, esso stesso paladino, cavaliere o principessa, trasportato da sentimenti senza tempo … suggestione, ardore e pathos! E il palcoscenico, sapientemente allestito dal maestro puparo, è apparso esso stesso un’opera d’arte, con le tele dipinte che raccontano le storie e i luoghi di svolgimento delle vicende tratte dai poemi cavallereschi. Insomma, nell’era di internet e della multimedialità, il Palagiovani di Barrafranca, per tre giorni, si è animato con immagini di altri tempi, di spettacoli di piazza, fra il vociare di piccoli e grandi e il rumore delle armature di minuscoli teatrini polverosi: un tuffo nella storia di Carlo Magno e dei Paladini di Francia… uno spettacolo unico e coinvolgente!
I curatori della manifestazione, il Presidente Arch. Salvatore Zafarana e il Prof. Giovanni Ruggeri dell’ASP “sedievolanti”, hanno il pregio di avere iniziato il proprio progetto culturale nel e per il paese di Barrafranca con una delle più belle forme d’arte, l’opera dei Pupi, iscritta dall’Unesco, nel 2008, tra i Patrimoni Orali e Immateriali dell’Umanità.
La Rassegna “Contemporanea/mente … un altro tempo per un altro spazio”, dedicata dalla compagnia al compianto amico Amedeo Verzì, che pure tanto credeva nel progetto socio-culturale promosso dalla ASP “sedievolanti”, continua con lo spettacolo musicale “Democratica” di Davide Campisi, il prossimo 12 maggio alle ore 20,00 sempre al Palagiovani di Barrafranca.
Poiché la sala del Palagiovani dispone di un numero limitato di posti (max 100) l’Associazione consiglia l’acquisto in pre-vendita dei biglietti.
Per prenotazioni e acquisto biglietti in pre-vendita rivolgersi alla Cartolibreria EUROPA o all’InfoPoint della ProLoco di Barrafranca.

Visite: 213

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI