Automobilsmo, Giuseppe Castiglione su Radical si aggiudica lo Slalom Città di Partanna

Giuseppe Castiglione, dopo una battaglia agguerrita con Girolamo Ingardia, ha vinto, per soli 5 centesimi, la 25^ edizione dello slalom Coppa Città di Partanna, gara valevole per la Coppa Acisport e per il Campionato Siciliano. Sul terzo gradino del podio è salito Giuseppe Virgilio.

Una splendida giornata di primavera ha fatto da scenario alla 25^ edizione della Coppa Città di Partanna, gara valevole per la Coppa Aci Sport quinta zona e per il Campionato siciliano seconda zona, organizzata dalla associazione sportiva Sporting Club Partanna e corsasi oggi nella cittadina della Valle del Belice.

Al termine di tre entusiasmanti manche di gara è stato il giovane Giuseppe Castiglione, su Radical Pro Sport, ad imporsi. Il pilota trapanese è riuscito a far sua la gara grazie a una manche finale strepitosa e impeccabile, dove ha totalizzato 132,78 punti. Un po’ di amaro in bocca per un altro driver dal piede pesante, Girolamo Ingardia, passato quest’anno a condurre una Radical Pro Sport, vettura della classe regina degli slalom. Il portacolori della Trapani Corse, passato al comando nella seconda salita, si è poi dovuto accontentare della seconda posizione in classifica, per soli 5 centesimi, perché penalizzato dall’abbattimento di un birillo nella manche conclusiva. Terza prova decisiva per agguantare l’ultima posizione sul podio anche per Giuseppe Virgilio, vincitore della passata edizione. Il pilota di Buseto Palazzolo, al via con una Radical Sr4, ha totalizzato 139,44 punti, dopo esser stato penalizzato, per l’abbattimento di alcuni birilli nelle prime due salite.

Eccellente la prestazione di Michele Poma, quarto al termine, che continua a lasciare il segno con la sua Ghipard motorizzata Suzuki. Poma ha compiuto una gara in rimonta dopo essere incappato in una penalità in avvio. Andrea Foderà è riuscito a difendere la quinta posizione dopo non esser riuscito a completare la manche conclusiva. Nicola Incammisa ha portato a casa una dignitosa sesta piazza. Non è riuscito ad andare oltre il settimo posto il driver di casa Vito Molinari.

Antonino Di Matteo ha condotto la sua Formula Gloria in ottava posizione. Hanno concluso la Top Ten Antonino Bucceri e Manuel D’Antoni, vincitore del Gruppo Prototipi. Tra le dame il successo è andato alla campionessa italiana di categoria Enza Allotta.

“Siamo soddisfatti per la riuscita della manifestazione – ha detto Bartolomeo Mistretta presidente dello Sporting Club – il pubblico è accorso numeroso per assistere alla gara, speriamo di poter crescere di validità il prossimo anno”.

Classifica Generale

1) Giuseppe Castiglione Radical Prosport punti 132,78

2) Girolamo Ingardia Radical Sr 4 a 0,05

3) Giuseppe Virgilio Radical Sr 4 a 6,66

4) Michele Poma Ghipard Suzuki a 8,92

5) Andreà Foderà Formula Junior a 9,92

6) Nicolò Incammisa Radical Sr 4 a 12,43

7) Vito Molinari Radical Sr 4 a 16,30

8) Antonino Di Matteo Formula Gloria a 17,02

9) Antonino Bucceri Fiat 500 Suzuki a 17,25

10) Manuel D’Antoni Fiat 500 a 19,33

Visite: 257

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI