Automobilismo, tutti a podio gli equipaggi della SGB Rallye al Rally Event

Tutti a podio gli equipaggi SGB Rallye al Rally Event Letojanni

Altro fine settimana dal doppio impegno per la scuderia S.G.B. Rallye e altro fine settimana vincente.

Lo scorso 24 e 25 settembre la compagine nebroidea è stata impegnata su un doppio fronte sportivo, nel Campionato Italiano Velocità Montagna con la Coppa Nissena e nel campionato siciliano Rally con il Rally Event Letojanni.

Debutto convincente, coronato con un ottimo secondo posto di classe e diciottesimo assoluto in una difficile classe K10, per il giovane Alessandro Zullo che in coppia con Carmelo Moschella si è anche preso il lusso di vincere due prove speciali a bordo della bella e potente Citroen Saxo Kit del team BlueProject.

Gara certamente impegnativa – commenta Zullo – ma le condizioni meteo non ci hanno comunque preoccupato più di tanto. Malgrado la nuova vettura il feeling è stato davvero ottimo e ci siamo trovati dai primi metri subito a nostro agio. Davvero contenti, di meglio non potevamo pretendere, peccato solamente per la prima prova della domenica dove abbiamo patito qualche problema di appannamento del vetro di troppo. Adesso continueremo a metterci in gioco e proseguiremo l’apprendistato con questa bella e performante vettura in una importante gara fuori dalla nostra sicilia”.

Gara da incorniciare per il giovane Gianmarco Foti in coppia con Alessandro Tascone, il campione siciliano in carica della classe A5 ha vinto la classe, confermandosi anche quest’anno al comando del campionato regionale e si è piazzato al secondo posto nella classifica di Under25 proiettandosi, anche, verso la vittoria del siciliano under. Foti, come sempre, era al via a bordo di una affidabile e performante Peugeot 205 rally curata dall’Autotecnica Racing.

Per prima cosa viste le condizioni meteo della gara dobbiamo lodare la nostra cara 205, resa impeccabile dalle mani dell’Autotecnica Racing, ma senza sottovalutare la nostra gestione della gara che è stata davvero positiva. Le condizioni sono state davvero proibitive in molti tratti di gara, ma siamo riusciti ad affrontare nel modo giusto ogni metro di speciale. Ce la stiamo mettendo tutta per cercare di portare a casa alla fine della stagione i giusti frutti. Un ringraziamento è dovuto a tutti coloro che ci sostengono e che ci appoggiano in questo progetto. Finalmente abbiamo sfatato questa gara, visto l’amaro rimasto in bocca dalla passata edizione”. Queste le parole di Gianmarco Foti.

Rispetta il pronostico pregara anche il pilota di San Piero Patti Gianluca Di Dio Masa, che in coppia con l’ottimo esperto navigatore Fabio Notaro fa sua la classe N1 a bordo della sua Peugeot 106 Rally curata dall’Antonello Motors.

Certamente – esordisce Di Dio Masa – viste le condizioni, ottima gara, peccato non aver disputato tutte le prove. Siamo comunque stati veloci e costanti e con un pizzico di fortuna, che in questi casi non guasta, abbiamo portato a casa davvero un bel risultato”.

Visite: 241

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI