Automobilismo, Tridente d’attacco a Luzzi per Cubeda Corse

Catania, 29 settembre 2015. È un tridente di lusso quello che la scuderia Cubeda Corse propone al via della 20^ Luzzi Sambucina, terzultima prova del TIVM Sud dal 2 al 4 ottobre in provincia di Cosenza. Impegnati sul tecnico tracciato calabrese saranno Domenico Cubeda, Giuseppe Corona e Giuseppe Aragona, ovvero tre dei maggiori protagonisti delle salite nazionali tra Campionato e Trofeo Italiano Velocità Montagna. Cubeda è reduce dalla super vittoria con record colta domenica scorsa alla 58^ Monti Iblei, che ha riportato il campione siciliano in vetta alla classifica della serie. Anche a Luzzi l’obiettivo principale del forte driver etneo sarà quello di cogliere più punti possibili in gruppo E2/B tornando subito al volante dell’Osella PA2000 Honda preparata da Paco74 e dalla LRM per la parte motoristica. Tra vittorie assolute (Morano e appunto Monti Iblei) e podi Cubeda è finora protagonista di una stagione ai massimi livelli e cogliere un risultato di rilievo anche a Luzzi, dove la concorrenza calabrese è quanto mai pronta e preparata, confermerebbe un’annata di grandi soddisfazioni.

Le stesse soddisfazioni che vuole ritrovare Giuseppe Corona. Anche il giovane catanese guarda con interesse al TIVM, specie dopo il suo primo successo tricolore fra i prototipi CN colto al Reventino il 6 settembre, ma soprattutto avrà l’occasione di riscattare la sfortunata prova della Monti Iblei al volante dell’Osella PA21/S Honda sulla quale fra le sport-biposto è una delle piacevoli sorprese delle ultime due stagioni dopo un passato tra le Turismo di gruppo N.

Proprio tra le vetture Turismo la Cubeda Corse saluta il ritorno di una delle star del CIVM: reduce dalla vittoria in E1-1600 proprio nell’ultima Tricolore a Pedavena due domeniche fa, Giuseppe Aragona ritrova a Luzzi la Peugeot 106 che prepara in proprio con papà Franco in collaborazione con il preparatore calabrese Santino Pettinato. Per il cosentino di Villapiana è l’opportunità di mettere un altro sigillo proprio nella gara di casa.

Il tracciato della Luzzi Sambucina misura 6150 metri, da ripetere due volte. Venerdì l’evento entra nel vivo con le verifiche tecniche e sportive, mentre sabato si disputano due salite di prove ufficiali e domenica 4 ottobre il clou con gara-1 e gara-2.

Visite: 386

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI