Automobilismo, si chiude nel segno dello spettacolo il nono Aci Racing Weekend

Tante gare, tanto pubblico e un grande spettacolo al Misano World Circuit – Marco Simoncelli. Nel Campionato Italiano GT vittoria per l’Audi di Amici – Mapelli, mentre nel CITE, Valentina Albanese fa 3 su 3.       

 

Misano Adriatico (RN) 27 settembre 2015. Grande spettacolo e tanto pubblico sul tracciato romagnolo per il nono Aci Racing Weekend. Sul circuito dedicato a Marco Simoncelli vittorie per l’Audi di Amici – Mapelli nel Campionato Italiano Gran Turismo, davanti a Schirò – Berton. Nel tricolore Turismo Endurance dopo la doppietta delle Seat Leon di Valentina Albanese e Jordi Gené, nel recupero della gara di Vallelunga ancora un successo per la pilota romana.

 

E’ di Mapelli-Amici la vittoria in gara-2 del 6° appuntamento stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo. Era dal luglio 2014 che l’Audi R8 LMS non si imponeva nella serie tricolore e il successo dei portacolori di Audi Sport Italia va ad interrompere un digiuno fin troppo lungo. Sotto alla bandiera a scacchi Mapelli-Amici hanno preceduto di 0.228  Schirò-Berton (Villorba Corse) e Mugelli-Di Amato (MP1 Corse) di 21”226, entrambi su Ferrari 458 Italia. Alla vigilia delle ultime due gare del Mugello, la classifica generale è sempre più corta con ben quattro equipaggi racchiusi in appena 9 punti. Stefano Gattuso, dall’alto dei sui 110 punti, precede di 3 lunghezze Schirò e Berton, di 5 punti Frassineti e Beretta, di 6 il suo ex coequipier Lorenzo Casè e, infine, Bortolotti e Viberti che chiudono il gruppo. Nella GT Cup ancora dominio Porsche con Maino-Selva (Ebimotors) sul gradino più alto del podio davanti ai compagni di squadra Valori-De Castro e ai fratelli Luca e Nicola Pastorelli, che allungano in classifica generale e portano a 10 punti il loro vantaggio sui vincitori della gara.

 

Il sesto e penultimo weekend stagionale per il Campionato Italiano Turismo Endurance si chiude nel segno dei colori Seat e di Valentina Albanese. Dopo aver dominato gara 2 al mattino, con il compagno di squadra Jordi Gené autentico scudiero alle sue spalle proprio come nella gara 1 di ieri, la pilota romana si ripete conquistando anche la vittoria di gara 3 disputata in recupero dell’annullamento della seconda gara di Vallelunga. La concorrenza si è perciò data battaglia solo per le posizioni lasciate libere dalle Leon Racer di classe TCR con Paolo Meloni e Max Tresoldi (BMW M3 W&D) che guadagnano due terzi posti utili a riguadagnare il primato in Prima Divisione, mentre ed a spuntarla nella gara di recupero del pomeriggio è il Cinquone Abarth 500 di Matteo Milani e Mario Ferraris. Con la vittoria di categoria in entrambe le gare, Filippo Maria Zanin conquista il Campionato Italiano Turismo Endurance di Seconda Divisione, suo terzo titolo tricolore di fila e sempre al volante della BMW 320 di Promotorsporti.

 

Con la vittoria del francese Come Ledogar in gara-2 del sesto round della Carrera Cup Italia, si riapre la corsa al titolo del monomarca di Porsche Italia. Il francese del Petri Corse Motorsport, infatti, si è imposto davanti a Mattia Drudi (Dinamic Motorsport) e Stefano Colombo (Lem Racing), mentre solamente in 4^ posizione ha chiuso l’attuale leader de3l campionato, Riccardo Agostini, ora avvicinato a soli 11 punti da Ledogar. Nella Michelin Cup, vittoria e titolo per Alberto De Amicis, che va a bissare il successo già conquistato nella scorsa stagione.

 

Doppietta di Alberto Bassi nella Seat Ibiza Cup e conseguente testa della classifica in un weekend dominato dall’inizio alla fine. In gara 1, in notturna ha preceduto Ferri e Selmo, mentre nella seconda gara, sul podio sono saliti la coppia Volpato – Torelli e Alberto Rodio. Dopo le vittorie di Giacon e Scalvini nel sabato della Seat Leon Cup, la terza gara, recupero della manche annullata a Vallelunga, è andata ancora a Jonathan Giacon proprio davanti ad Eric Scalvini. Sul podio anche D’Amico.

 

Gianluca Calcagni e Ivan Tramontozzi si sono spartiti le vittorie sul circuito romagnolo nel quarto round del MINI Challenge 2015. Sul podio, in entrambe le manches, Zarpellon e Gori che sono riusciti ad accorciare su Tramontozzi, sempre leader della classifica generale.

 

Pavel Lefterov è il mattatore della Euro Series by Nova Race. Il bulgaro con la Lotus Evora ha dominato sia la gara in notturna di sabato sia la gara soleggiata di domenica. Sul secondino del podio nella notte romagnola è salito Freymouth con Magnoni che ha centrato la terza posizione davanti a Giudice. Nella seconda gara seconda piazza per Magnoni davanti a Giudice.

Visite: 395

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI