Automobilismo, Salite Autostoriche, appuntamento a Scarperia

Il terzo round del Tricolore salita storiche è alla Scarperia – Giogo
Il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche rimane in Toscana na va al Mugello dal 5 al 7 maggio con la competizione organizzata dalla Scuderia Biondetti Firenze.

Scarperia (FI), 4 maggio 2017 – Il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche rimane in Toscana per il suo 3° atto, che sarà nel Mugello dal 5 al 7 maggio con la Scarperia – Giogo, la gara organizzata dalla Scuderia Biondetti di Firenze.
La classica fiorentina con suoi 7,5 Km sarà teatro di sfide importanti a caccia di punti tricolori per i protagonisti di una serie molto accesa e ricca di interesse. Le operazioni preliminari inizieranno dalle 15.30 di venerdì 5 maggio, quando fino alle 18.30 sarà possibile svolgere le verifiche tecniche e sportive presso il Mugello Circuit. Una seconda sessione di verifiche, sempre presso l’Autodromo Internazionale toscano, sarà sabato 6 maggio dalle 8.30 alle 12. Alle 15.00 di sabato si accenderanno i motori ed i concorrenti potranno effettuare le ricognizioni cronometrate sul tracciato in manche unica. Alle 10.30 di domenica 7 maggio il Direttore di Graa Fabrizio Bernetti e l’aggiunto Vladmiro Maestrini, daranno il via alla gara in salita unica, che determinerà la classifica della competizione fiorentina ed assegnerà i punti tricolori.
Pronti ad una nuova sfida i protagonisti della serie tricolore animata dalle più belle ed importanti auto che hanno scritto pagine importanti della storia dell’automobilismo. In 4° Raggruppamento è il pisano Piero Lottini che al volante della Osella PA 9/90 BMW con cui è portacolori della Bologna Squadra Corse, parte dal leader grazie al successo alla Camucia Cortona ed al secondo posto a Montefiascone, dove dovette anche rimediare ad un principio d’incendio in prova. In cerca di rimonta sarà il senese del Team Italia Uberto Bonucci con la sua Osella PA 9/90 BMW con cui si è imposto a Montefiascone ma è stato assente a Camucia. Per la classe 2000 esordio stagionale nel tricolore per il giovane abruzzese Simone Di Fulvio, detentore della coppa di classe ed annunciato protagonista con l’Osella spinta da motore BMW da 2000 cc e preparata nella factory di famiglia. Nella schiera delle Lucchini della categoria Sport Nazionale da 3000 cc spiccano i nomi di Alessandro Zucchi, attualmente secondo nella classifica di Raggruppamento, Walter Marelli e Raniero Fumi, rispettivamente 5° e 6° in classifica di campionato. In 3° Raggruppamento riflettori senz’altro puntati sulla Osela PA 8/10 BMW del driver e preparatore fiorentino dai tanti titoli all’attivo Stefano Peroni, ma sulla sua strada ci sarà anche Antonio Viel al Mugello al volante dell’Osella PA 9/90. Lola Ford per il laziale Antonio De Camillis, poi Enrico Ghini con la AMS, come Mauro Ceccarelli sono tra glia altri primi attori certi della categoria. Per il 1° raggruppamento gioca in casa Tiberio Nocentini, il pluricampione italiano che con la Chevron B19 ha rilanciato già la sfida di campionato a suo favore. Nella stessa categoria molto ammirata la Nerous Silhouette di Angelo De Angelis, la Lancia F&M Barchetta di Giorgio Taglietti, la BNC Sprite MK1 di Anna Brenciaglia, la superba Alta Sport di Georg Prugger o la singolare Fiat 1100 Ala D’Oro di Tonino Camilli.
Tra le monoposto di 5° Raggruppamento al comando c’è l’energica Gina Colotto con la Abarth SE033 dopo due gare, mentre al terzo posto ed in cerca di sicura rimonta si trova il fiorentino Giuliano Peroni con la MartiniMK32 con cui ha esordito quest’anno. Tra le turismo di 3° Raggruppamento nella classe Silhouette oltre 2000 il trapanese di Bologna Salvatore Asta punterà alla rimonta con la sua BMW 2002, ma Giancarlo Banchetti su vettura gemella parte con lo stesso obiettivo. In classe GTS oltre 2500 il milanese Alessandro Trentini vorrà rinsaldare la leadership conquistata a Camucia al volante della Porsche 911. Tra le auto GT e Turismo di 2° raggruppamento è previsto alto agonismo, soprattutto per le parti alte della classe GTS oltre 2500, dove l’emiliano Giuliano Palmieri ha scelto la Porsche Carrera RS per il tracciato della Scarperia Giogo e per difendere la leadership, contro la Carrera del siciliano della Scuderia Etna Matteo Adragna, staccato di 9 lunghezze, oltre all’atro emiliano Idelbrando Motti anche lui sulla possente Carrera della casa di Stoccarda. Altra Porsche ma in versione 911 è quella con cui “Cicciopasticcio” naviga in solitaria per la classe, ma non certo per il combattuto gruppo. Gli attacchi alla vetta però arrivano anche dalla classe TC 2000, quella dove al comando c’è il bolognese Fosco Zambelli con la scattante Alfa Romeo GTAM, oppure dalla TC 1300 dove Enrico Zucchetti con l’energica NSU TT potrebbe tentare la risalita in vetta. Per il 1° Raggruppamento tante sono le ammirate auto rese protagoniste dai validi driver, come la Jaguar E-Type di Francesco Amante “Patron” della Scuderia Bologna Squadra Corse, la bella Lancia Aurelia di Vittorio Mandelli, la Porsche 911 di Sergio Davoli, la A.H. Sprite Lenham di classe GTP 100 di Matteo Lupi Grassi, le rare Fiat Abarth 100 Bialbero di Giovanni Pagliarello e Amedeo Francescon, ma anche l’agile BMW 2002 di Franco Betti o la MINI Cooper S del sempre audace Alessandro Rinolfi.

Classifica di raggruppamento CIVSA: 1° Raggruppamento: 1 Nocentini,p. 14; 2 De Angelis 12; 3 Di Fazio 10. 2° Raggruppamento: 1 Palmieri 19; 2 Maiolo 16; 3 Colapicchioni L. 14. 3° Raggruppamento: 1 Peroni 18; 2 Campogiani e Vezzosi 14 ; 3 Carusone 9. 4° raggruppamento: 1 Lottini 12; 2 Zucchi 11; 3 Bertolini e Bonucci 8. 5° Raggruppamento: 1 Colotto e Panfili9; 3 Peroni 7.
Calendario del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche: 7-9 aprile Lago Montefiascone (VT); 22–23 aprile Camucia – Cortona (AR); 6-7 maggio Scarperia – Giogo (FI); 20/21 maggio Trofeo Scarfiotti (MC); 3-4 giugno Cronoscalata del Santuario (PA); 17-18 giugno Cronoscalata Storica dello Spino (AR); 23–25 giugno Coppa della Consuma (FI); 7-9 luglio Cesana – Sestriere (TO); 1-3 settembre Limabetone Storica (PT); 22-24 settembre Chianti Classico (SI).

Visite: 210

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI