Automobilismo PROJECT TEAM AL VIA DELLA SALITA MONTI IBLEI

PROJECT TEAM AL VIA DELLA SALITA MONTI IBLEI

NEL RAGUSANO, BEN 13 I PORTACOLORI DELLA SCUDERIA DI LUIGI BRUCCOLERI IMPEGNATI NEL ROUND DEL TIVM GIRONE SUD

Chiaramonte Gulfi (Rg), 23 agosto 2018 – Procede senza soste l’attività in casa Project Team chiamata, il prossimo fine settimana, all’ennesimo impegno stagionale. La scuderia presieduta da Luigi Bruccoleri, infatti, sarà presente in forze alla 61ª Monti Iblei, appuntamento valido per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) girone Sud e per la serie regionale di specialità, schierando al via ben 13 portacolori nel Ragusano.

Dopo quasi un anno di stop, da segnalare il rientro del neo venticinquenne (compleanno festeggiato il 21 agosto) Salvatore “Totò” Miccichè. Il veloce pilota nisseno, per l’occasione, tornerà al volante della Osella PA21/S Evo Honda del team Catapano Corse, ovvero la medesima vettura già condotta nel settembre 2017 (allora, per la prima volta), nell’ambito delle titolate Monte Erice e Coppa Nissena. «Di fatto si tratterà della prima e unica gara che potrò disputare nel 2018, impossibilitato a proseguire per motivi professionali. Creatasi tale possibilità, l’ho colta al volo – ha raccontato Miccichè alla vigilia – La mia ultima partecipazione alla ‘Monti Iblei’, invece, risale all’edizione 2015, con la Radical. Curioso, dopo una pausa così lunga, di affrontare la competizione ragusana con la Osella, mezzo di non facile interpretazione. Vedremo… ».

Sarà della partita anche Salvatore Reina, su Elia Avrio motorizzata Suzuki, desideroso di confermarsi nella classe E2SC/1400, dopo il successo già conseguito alla “Giarre-Milo”. Grande attesa anche per Angelo Guzzetta (Peugeot 106 Rally curata dalla Ferrara Motors) che, reduce dalla doppietta nella ”1600” firmata alla “Sarnano-Sassotetto” e al più recente Trofeo Fagioli, punterà a consolidare ulteriormente la leadership in Gruppo A, detenuta nel combattuto girone Sud del TIVM, dove Giorgio D’Allura, su Renault Clio Rs della Ferrara Motors, sarà chiamato a difendere la vetta della “Racing Start/2.0” e a vedersela, nella medesima categoria, anche col compagno di squadra Salvo Guzzetta (Renault Clio Cup – Ferrara Motors). Nel “Siciliano”, invece, Fabio Caponetto (Fiat Punto HGT) mirerà a rimanere saldamente al comando della “A/2000”. Proseguendo con Alfio Crispi (Peugeot 106 Xsi ex Gabry Driver seguita dalla Ferrara Motors), spinto a migliorarsi dopo il duplice podio centrato a Giarre e a Gubbio nella “E1/1400”, dove vorrà dire la sua anche il chiaramontano Nello Gurrieri (Peugeot 205 Rally). In lizza, ma tra le “Produzione di Serie/1600”, altri due agguerriti conduttori locali quali Davide Gravina (Citroen Saxo) e Salvatore D’Angelo (Peugeot 106 Rally); nella “Produzione Evo/1600”, invece, da menzionare l’outsider Vittorio Sanfilippo (Peugeot 106 Rally della Faical Corse), ventiduenne di Vittoria all’esordio assoluto nella disciplina sotto l’attento sguardo del padre Antonino. Per concludere con la “Produzione di Serie/2000” che saluterà la rentrée di Cristian Burgio (Renault Clio Rs), dopo una sosta di 10 mesi. Tra le autostoriche, infine, quasi giunto al termine l’altrettanto lungo periodo di “riposo” anche per il musicista e compositore, nonché figlio d’arte, Corrado Sillitti e la sua rara Alfa Romeo 75 3.0 V6.

La manifestazione scatterà sabato 25 agosto con la disputa delle due prove cronometrate seguite, l’indomani, da altrettante manche ufficiali che delineeranno la classifica finale.

Visite: 176

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI