Automobilismo POLE, VITTORIA IN GARA 1 E SEMPRE PIÙ LEADERSHIP PER GUSTAVO SANDRUCCI NEL MINI CHALLENGE ITALIA

POLE, VITTORIA IN GARA 1 E SEMPRE PIÙ LEADERSHIP PER GUSTAVO SANDRUCCI NEL MINI CHALLENGE ITALIA

IL PILOTA DEL TEAM CASCIOLI BY MELATINI RACING ENTUSIASMA A VALLELUNGA, D’ANGELO CHIUDE SECONDO NELLA CLASSE LITE

www.racingwebstudio.com/melatiniracing/foto/20180616_01.jpg
podio Gara 1

Gustavo Sandrucci

Vallelunga, 8 settembre 2018. Sulla sua pista di casa, Gustavo Sandrucci non poteva iniziare in modo migliore il quinto dei sei doppi appuntamenti del MINI Challenge Italia. A Vallelunga il pilota del team Cascioli by Melatini Racing, già leader della classifica riservata alle John Cooper Works PRO, è stato velocissimo fin dalle qualifiche di questa mattina, quando ha ottenuto la sua seconda pole della stagione dopo quella conquistata in occasione del round d’apertura di Imola.

Poi in Gara 1 è stato ancora perfetto, anche se a condizionare il tutto è stata un lungo periodo di safety car dovuto ad un doppio incidente nel corso del primo giro, che ha reso tiratissimi gli ultimi sei minuti disponibili, quando Sandrucci si è nuovamente portato al comando (bissando l’ottima partenza fatta prima della neutralizzazione) e ci è rimasto con autorità resistendo agli attacchi del coriaceo Luca Rangoni, facendo anche segnare il giro più veloce e andando ad agguantare la sua quarta vittoria.

Un risultato che consente al viterbese di allungare ulteriormente in campionato, arrivando sul circuito romano con 28 lunghezze di vantaggio nei confronti del suo più diretto inseguitore Gabriele Torelli.

Ma a Vallelunga tra i protagonisti si è inserito anche Andrea Bruno D’Angelo, con la vettura in configurazione LITE che divide in questa circostanza con il pilota e team manager Simone Melatini (domani atteso al via di Gara 2). Il marchigiano ha saputo approfittare del caos che si è generato nelle fasi iniziali per portarsi in testa. Posizione che ha saputo mantenere fino all’ultimo giro, quando è scivolato secondo, salendo comunque sul podio.

Peccato invece per Massimo Ferraro, in qualifica nella “top 10” ed impossibilitato a prendere il via per un problema al cambio che si è evidenziato sulla sua vettura proprio durante il giro di schieramento.

In Gara 2 Sandrucci scatterà dalla quarta fila per l’inversione della griglia. L’appuntamento è per domani alle ore 11.30, sempre con il live streaming sul sito internet mini.it.

Visite: 218

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI