Automobilismo Pole e giro più veloce per Rovera nella Carrera Cup Italia a Monza

Pole e giro più veloce per Rovera nella Carrera Cup Italia a Monza

Il pilota varesino domina sul giro “secco” ed è in testa a gara 1 nel terzo round del monomarca tricolore sulla Porsche 911 GT3 Cup dello Tsunami Racing Team fino a quando è colpito da un’altra vettura e finisce fuori pista con danni irreparabili in tempo per gara 2: “Sfortuna incredibile ma ci rifaremo presto”

Monza / Varese, 3 giugno 2018. Alessio Rovera ha colto la pole position da record e il giro più veloce in gara 1 del terzo round della Carrera Cup Italia disputato a Monza. Il campione in carica del monomarca di Porsche Italia è stato autore di un sabato pressoché perfetto, dominando sulla 911 GT3 Cup dello Tsunami Racing Team. Prima con la pole position a tempo di record nelle prove ufficiali (1’49”449 a 190,5 km/h di media) e poi scattando in testa alla gara, durante la quale ha subito colto anche il giro più veloce. Purtroppo, alla ripartenza da un periodo di safety car, che aveva ricompattato i rivali alle sue spalle, alla Prima Variante il 22enne pilota varesino è stato colpito da un’altra vetture finendo incolpevolmente fuori pista, per fortuna senza conseguenze per lo stesso Rovera. I danni, piuttosto ingenti, riportati dalla vettura targata Centro Porsche Padova del team ucraino non hanno permesso una riparazione in tempo per schierarsi al via di gara 2, costringendo così a un doppio ritiro il driver che stava ulteriormente rinsaldando il comando della classifica nella serie tricolore.

Alessio Rovera dichiara nel post-Monza dopo la premiazione tributatagli per la pole position colta nel Tempio della Velocità: “Siamo stati fortunati perché nessuno si è fatto male, ma abbiamo avuto una sfortuna sportiva incredibile. Non voglio commentare l’episodio in sé perché davvero c’è poco da aggiungere a quanto successo, visto che sono stato centrato alla prima curva e in tutto le vetture ritirate sono addirittura tre. Posso soltanto guardare avanti, accettare il fatto che certi episodi possono far parte del motorsport, anche se non dovrebbero, godermi comunque una pole position davvero gratificante e promettere che torneremo presto per rifarci e riprendere a vincere”.

Visite: 267

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI