Automobilismo: Melatini Racing chiude positivamente Week End al Mugello

MELATINI RACING CHIUDE POSITIVAMENTE AL MUGELLO UN WEEKEND ESTREMAMENTE PROFICUO

DAVIDE NARDILLI E DE MATTEO (ADESSO TERZO IN CAMPIONATO) DANNO SPETTACOLO NELLA CLIO CUP ITALIA CHE VEDE CIOCCA SEMPRE REGOLARE…

IN COPPA ITALIA ALESSANDRO NARDILLI COSTANTEMENTE AL TOP CON LA SEAT

Scarperia, 4 settembre 2016. In definitiva quello del Mugello è stato un weekend estremamente positivo per il team Melatini Racing. In Toscana, la squadra di Potenza Picena ha infatti raccolto tanto, chiudendo con un bilancio tutto in verde… anzi in blu.

Blu come le due RS 1.6 turbo di Alfredo De Matteo e Davide Nardilli, che in Gara 2, nella Clio Cup Italia, hanno lottato tra loro dando spettacolo e poi chiudendo nell’ordine quarto e quinto. Ma ritorniamo indietro e, andando per ordine, rivediamo “fotogramma per fotogramma” i momenti salienti di una domenica all’insegna delle temperature elevatissime.

Veloce e regolare De Matteo in Gara 1, nel corso della mattina, quando ha concluso quarto dopo essersi avviato dalla terza fila. Dietro di lui ancora Nardilli, che ha recuperato tre posizioni. Poi Massimiliano Ciocca, una volta di più nella “top 10”. Con l’inversione dello schieramento, in Gara 2 De Matteo ha avuto quindi l’opportunità di scattare dalla pole. Un’occasione che il siciliano non è riuscito tuttavia a sfruttare a causa di un problema alla frizione che lo ha fatto scivolare dietro. Come se non bastasse, un contatto con la vettura di Massimiliano Danetti lo ha fatto poi precipitare ulteriormente nelle retrovie. Ma De Matteo non si è perso d’animo e ha rimontato ancora fino al quarto posto, girando sul ritmo dei primi ed ingaggiando negli ultimi giri uno spettacolare confronto proprio con Nardilli, ancora quinto al traguardo. Di nuovo bene Ciocca, che ha concluso decimo.

Nella classifica del campionato, i due risultati a ridosso del podio hanno permesso inoltre a De Matteo di portarsi terzo, con cinque gare (le due di Vallelunga e le tre di Imola) ancora da disputare. Punti importanti anche quelli conquistati da Nardilli e Ciocca, che hanno potuto entrambi risalire la china in campionato.

Ma al Mugello, a mettersi in evidenza sempre con la Melatini Racing, è stato anche Alessandro Nardilli. Il padre di Davide, alla sua terza uscita nella Coppa Italia Turismo su una Seat Leon “Long Run”, non ha deluso. Viceversa in questa occasione ha addirittura rischiato di finire sul podio. Subito in evidenza nelle qualifiche che lo hanno visto stabilire il sesto responso cronometrico (ben 26 le vetture in pista), in Gara 1 ha poi concluso ancora sesto. Ancora meglio è andata in Gara 2, quando ha centrato il quinto posto, ma solo dopo che un contatto lo ha privato di un quarto piazzamento quasi certo.

Adesso bisognerà attendere fine mese, quando il 24 e 25 settembre sarà il tracciato laziale di Vallelunga ad ospitare la Clio Cup Italia. La Coppa Italia Turismo riprenderà invece a Imola il 9 ottobre con il penultimo atto della stagione.

Visite: 200

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI