Automobilismo Lo Slalom Roccella – San Cataldo è pronto alle verifiche, si parte il 12 maggio

Lo Slalom Roccella – San Cataldo è pronto alle verifiche, si parte domani 12 maggio

Tutto pronto a San Cataldo per il prestigioso appuntamento motoristico tra i birilli. Presenti 38 piloti provenienti da tutta la Sicilia, ma occhi puntati sui numerosi nisseni. La gara scatterà domenica 13 maggio alle ore 8.

Lo Slalom Roccella – San Cataldo è pronto alle verifiche. Inizia il conto alla rovescia per il prestigioso appuntamento motoristico siciliano che vedrà a Caltanissetta i migliori specialisti tra i birilli che in buon numero hanno risposto all’evento, organizzato dal nuovo sodalizio sportivo nisseno Passione & Sport, in programma questo fine settimana. Domani (12 maggio) infatti la cittadina di San Cataldo, sarà il quartier generale delle verifiche tecniche e sportive che avranno luogo al palazzetto dello sport Beppe Maira in via Piersanti Mattarella a partire dalle ore 15.30 e fino alle ore 20.00. La competizione, che vede il supporto della Banca di Credito Cooperativo G. Toniolo di San Cataldo conta 38 iscritti, con piloti che vengono da ogni parte della Sicilia, che dovranno però vedersela però con l’esperienza sul percorso degli agguerriti drivers locali. Tra loro spicca ovviamente il vincitore della Targa Florio regionale Roberto Lombardo, che sarà allo Start su Peugeot 205 Rallye di Gruppo A, che dovrà confrontarsi con il coriaceo Michele Guarino su vettura gemella del Motor Team Nisseno. Allo Start Giovanni Lanzalaco in gruppo N 1600 su Citroen Saxò, che battaglierà certamente con Antonio Guttilla su Peugeot 106. Sempre in gruppo N, il portacolori della Armanno Corse Domenico Rotolo su Peugeot 205, dovrà difendersi dai sicuri attacchi del locale Salvatore Scifo su Peugeot 106 Rally. Tra le parti alte della Classifica Assoluta, ovviamente, ci saranno sfide accese tra le ammiratissime monoposto di Gruppo E2SC, sulle quali spiccano il giovane veterano trapanese Giuseppe Gulotta, sulla aggiornata Radical SR4, campione di specialità ed ancora Stefano Sutera su Borbone motorizzata Suzuki e Vincenzo Leto su Elia Arioso Kawasaki. Lo Slalom Roccella – San Cataldo si presenta dunque alla sua prima edizione con un parterre di piloti davvero importante, rappresentando peraltro, un valido strumento di promozione territoriale, dato che sta richiamando a San Cataldo centinaia di persone, tra addetti ai lavori ed appassionati.

Il programma di gara: Domenica 13 maggio alle 8, scatterà la ricognizione del tracciato per i concorrenti ammessi alla partenza, 45 minuti dopo la conclusione del passaggio di “prova”, la direzione gara darà lo start alla prima delle tre manche previste al meglio delle quali per ogni concorrente verrà stilata la classifica assoluta e di classe. La Premiazione si terrà circa 45 minuti dopo l’apertura del parco chiuso alla fine della gara, sempre presso il Palazzetto “Beppe Maira”. La competizione si svolgerà su un tracciato ricavato sulla SS 122 che tra la località Roccella e conduce verso l’abitato di San Cataldo, intervallato da 13 postazioni di rallentamento. Il Direttore di gara Michele Vecchio insieme allo staff dell’organizzazione, ha predisposto un adeguato dispiegamento di uomini e mezzi per garantire la piena sicurezza della competizione, infatti, sono 26 le postazioni dei Commissari di percorso tutti dotati di collegamento radio, mezzi antincendio di intervento rapido, tre unità di soccorso meccanico, tre unità di soccorso sanitario con medico a bordo, oltre al personale volontario e delle Forze dell’Ordine sempre presente a fondamentale supporto nelle manifestazioni sportive. “Abbiamo voluto delle condizioni di sicurezza al top – spiega il direttore di gara Michele Vecchio – chiediamo però la collaborazione massima del pubblico, che siamo certi saprà essere come da tradizione caloroso, ma composto”.

Visite: 105

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI