Automobilismo Le star delle salite europee a Gubbio con il FIA Hill Climb Masters a ottobre

Le star delle salite europee a Gubbio con il FIA Hill Climb Masters a ottobre

Grazie alla collaborazione tra gli organizzatori del Trofeo Fagioli, la FIA e ACI Sport il grande evento internazionale che conclude la stagione delle cronoscalate con tutti i campioni europei e nazionali e la speciale classifica per nazioni approda per la prima volta in Italia in Umbria

Gubbio (PG), 31 maggio 2018. Il Comitato Eugubino Corse Automobilistiche, organizzatore del Trofeo Luigi Fagioli, promuove in collaborazione con la Federazione Internazionale dell’Automobile, ACI Sport e il Comune di Gubbio il FIA Hill Climb Masters 2018, a calendario dal 12 al 14 ottobre nella città umbra. Il Masters FIA è il grande evento internazionale di fine stagione che, giunto alla terza edizione, dopo Lussemburgo e Repubblica Ceca per la prima volta approda in Italia e vedrà arrivare in Umbria il meglio delle corse in salita.

Sarà un’occasione imperdibile, tra sport, passione per i motori, natura e turismo, per ammirare tutti i campioni europei e nazionali provenienti dall’intero continente che si giocheranno la vittoria sia nella classifica individuale sia in quella dedicata alle nazioni (la Nations Cup), graduatorie che, anche attraverso le premiazioni con medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, rendono il Masters delle Cronoscalate una sorta di Olimpiadi della specialità.

Teatro della cronoscalata internazionale che in ottobre rinsalderà ulteriormente il ruolo di “Montecarlo delle salite” già riconosciuto a Gubbio da anni, saranno il centro storico e il tracciato che dal 17 al 19 agosto ospiteranno anche il 53° Trofeo Luigi Fagioli, ottavo round del Campionato Italiano Velocità Montagna. Il percorso di gara sarà però accorciato di 840 metri e misurerà 3,31 chilometri con partenza appena fuori dalla città umbra e arrivo a Madonna della Cima attraverso la Gola del Bottaccione, sito geologico rinomato a livello mondiale in ambito scientifico e naturalistico.

Per far sì che il Trofeo Luigi Fagioli in agosto e il FIA Hill Climb Masters in ottobre si confermino eventi ai massimi livelli organizzativi e tecnico-sportivi, il CECA è già al lavoro in stretta collaborazione con tutti i soggetti coinvolti.

Nell’edizione 2014 del Masters FIA disputata a Eschdorf l’Italia vinse la medaglia d’oro nella Nation Cup. A Sternberk nel 2016 il metallo più prezioso finì al collo di Simone Faggioli (vincitore assoluto e della Categoria 2 su prototipo Norma M20 FC Zytek), Lucio Peruggini (vincitore della Categoria 1 su Ferrari 458 GT3) e del britannico Scott Moran (vincitore Categoria 3 su Gould GR61X-NME), mentre la nazione campione in carica è la Slovacchia.

Visite: 220

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI